Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, il bilancio di quest’anno.

Quest’anno 2017, che ha visto Pistoia  la mia città, protagonista nel panorama italiano dopo la sua nomina a inizio anno come “Capitale Italiana della Cultura 2017”,sta volgendo al termine, e è tempo di bilanci.

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Spettacolo Suoni e Luci we light you

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Spettacolo Suoni e Luci we light you

Durante questi mesi, l’ambito riconoscimento ottenuto da Pistoia, ha fatto sì, che questa piccola cittadina toscana, che è stata per anni  oscurata dalla vicina Firenze, Pisa o Lucca, abbia finalmente ottenuto la fama che si meritava, e sia  stata al centro dell’attenzione nazionale e internazionale.

Il turismo sia italiano che estero, ha finalmente conosciuto il piccolo centro storico , le stradine strette, e la splendida e scenografica Piazza Duomo, considerata una fra le più belle piazze italiane, di perfetta e intatta struttura medioevale.

Pistoia si presta molto bene anche per una visita di pochi giorni, perché ha tutti i monumenti e i principali siti d’interesse molto vicini fra di loro; qui potete trovare infatti un piccolo tour giornaliero da poter fare a Pistoia se avete poco tempo.

Molti eventi e manifestazioni sono state organizzati in questi mesi per commemorare l’evento, e ve ne ho parlato anche io qui sul blog.

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Piazza Duomo

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Piazza Duomo

Le due biblioteche cittadine  ovvero la Biblioteca San Giorgio , e la Biblioteca Forteguerriana una delle più antiche e prestigiose in Italia, a pochi passi da Piazza del Duomo,  hanno svolto un ruolo da protagoniste nell’offerta culturale di Pistoia Capitale Italiana della Cultura, ampliando il portafoglio-servizi offerti all’utenza, e la possibilità di visite guidate gratuite al loro interno. Ve ne ho parlato qui.

La Fondazione Marino Marini, in collaborazione con il Comune di Pistoia,ha promosso  e organizzato un’ampia antologica dedicata a Marino Marini.La mostra, dal titolo “Marino Marini. Passioni visive”, si articolerà a Palazzo Fabroni dal 16 settembre 2017 al 7 gennaio 2018. E sarà possibile visitarla . Ve ne ho parlato qui.

Da luglio 2017  è possibile vedere la splendida opera d’arte “La Visitazione” di Luca della Robbia uno dei protagonisti della scultura fiorentina del Quattrocento , all’ interno della favolosa Chiesa di San Leone, un piccolo gioiello del panorama cittadino, la cui bellezza degli affreschi al suo interno è stata più volte equiparata alla Cappella Sistina. Tale opera Raffigura l’incontro tra la Vergine Maria e la cugina Elisabetta, così come narrato nel Vangelo di Luca, dopo l’annuncio della gravidanza della Vergine da parte dell’Arcangelo Gabriele.Ho parlato qui della piccola Chiesa di San Leone .

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Spettacolo Suoni e Luci we light you

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Spettacolo Suoni e Luci we light you

Ovviamente non dimentichiamoci di tutti gli eventi e le manifestazioni organizzati nel mese di luglio, chiamato anche “Luglio Pistoiese” che racchiude tutti gli eventi organizzati in onore di San  Jacopo  patrono di Pistoia. Vi ho parlato qui del Luglio Pistoiese.

Infine durante le Festività Natalizie edizione 2017 è stato offerto alla cittadinanza dal Comune di Pistoia, l’Associazione Culturale Spichisi e altri sponsor cittadini, uno splendido spettacolo di suoni e luci video mapping, proiettato sulla facciata del palazzo del Comune di Pistoia, chiamato “We Light You, Pistoia 2017”, in cui nei 20 minuti della durata del video, sono state mostrate immagini di Pistoia e provincia  e della sua vita cittadina, per culminare in un vero e proprio spettacolo in cui il Palazzo sembra venire ghiacciato e poi esplodere in mille colori.

Io adoro questi spettacoli di video mapping, che  sempre più spesso vengono organizzati nelle maggiori città del mondo; noi stessi abbiamo avuto occasioni di vederli spesso nei nostri viaggi, e secondo me sono favolosi!

Con questi giochi di luci e suoni si ha la possibilità di reinventare letteralmente i palazzi e gli edifici urbani, creando delle scenografie spettacolari.

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Spettacolo Suoni e Luci we light you

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Spettacolo Suoni e Luci we light you

Purtroppo questo spettacolo è stato organizzato per poche sere, ma spero che il prossimo anno venga ripetuto!

Nel frattempo per chi se lo fosse perso, o semplicemente è curioso di vederlo, qui c’è il nostro video dello spettacolo “We Light You, Pistoia 2017”!

Non dimentichiamo che sempre in onore di “Capitale Italiana della Cultura 2017”,sono stati creati dei bracciali da parte di una nota azienda orafa italiane come la Nomination ( di cui vi ho parlato qui) , e una collezione di gioielli  Pistorium 2017 ispirata all’arte romanica pistoiese dal maestro orafo pistoiese Giordano Pini ( ve ne parlo qui!).

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Gioielli Pistorium

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017- Gioielli Pistorium

 Insomma credo che il bilancio di questo anno come Capitale della Cultura per Pistoia sia stato abbastanza positivo, della città se ne è parlato in ogni dove, sia sui giornali, sul web e in televisione… e orde di turisti continuano ad arrivare!!

Quindi cosa aspettate a venire a visitare Pistoia?

Vi aspettiamo!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 56 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.

Commenta per primo!

avatar