Un Altro Parco in Toscana 2014

 LE NOSTRE INTERVISTE

Un Blog Tour, nella mia città Pistoia, il nostro primo invito a parteciparvi, come blogger di girandolina, e la possibilità di rivedere “ vecchi amici”, blogger, come Armando Gazzetta di Pistoia, Alessandro e Sara Girovagate- Idee di Viaggio e LuciaViaggi dei Mesupi conosciuti nella recente kermesse culinaria a Pistoia, del mese scorso “La Toscana in Bocca”; (leggi qui il post) Come fare a dir di no?

Le Blogger Sara, Claudia Elisa e Willemjin

Le Blogger Sara, Claudia Elisa e Willemjin

Unico problema? La concomitanza delle date scelte per il Blog Tour, con il debutto dello spettacolo teatrale danzante, basato sulla storia della vita dell’ ultima regina egizia Cleopatra, che da settembre stavo organizzando con la mia insegnante di danza orientale , e di cui avevo curato la sceneggiatura, ( e ne ero anche la protagonista!!)Quindi avvertiti gli organizzatori a malincuore, ho dovuto rinunciare ad alcuni appuntamenti programmati apposta per noi blogger, ma ho comunque dato la mia disponibilità per alcuni eventi:

Così la domenica mattina , ci siamo ritrovati insieme agli altri blogger, nella piccola Piazza degli Ortaggi, centro focale, insieme all’ attigua Piazza della Sala, del centro storico medioevale della città di Pistoia,e centro anche della” movida” notturna dei giovani pistoiesi, grazie agli innumerevoli localini e pubs presenti;

per l’ occasione, per il terzo anno di fila, è stata trasformata in un giardino, grazie all’ evento un Altro Parco in città, dove in meno di 24 ore, ettari e ettari di erba verde , vera, ha ricoperto le strade , e le vie limitrofe, fino a trasformare l’ intera area, in un grande e bellissimo parco, ricco di alberi in vasi appositamente installati per l’ occasione.
L’ intento degli organizzatori e degli addetti ai lavori, è appunto quello di ricreare un luogo di ritrovo piacevole nel centro della città, dove la gente, possa passeggiare, sedersi e comodamente fare un pic nic, sull’ erba!

Piazza della Sala con il giardino

Piazza della Sala con il giardino

Dopo aver passeggiato un po’ in questo bellissimo giardino ( e se potete, toglietevi le scarpe, e assaporate la libertà di poter camminare a piedi nudi!), facciamo una passeggiata nel piccolo centro storico di Pistoia; la domenica mattina, è il momento migliore, per poter assaporare l’ atmosfera slow di questo piccolo borgo. Qui ci si conosce ancora tutti, si fa la colazione “domenicale” nel bar del centro vestiti “a festa” e non c’è la frenesia, delle grandi città!

Veduta del Battistero dal Campanile di Pistoia

Veduta del Battistero dal Campanile di Pistoia

Imperdibile la salita al Campanile nel centro di Piazza Duomo; alta 66 metri, è considerata una delle torri più belle d’ Italia. La visita al suo interno, deve essere prenotata ,presso l’ ufficio turistico attiguo, ed è possibile farla, tutti i giorni escluso il lunedì dalle 09:00/13:00 -16:00/19:00 per 8, 00 euro a testa.
Vi aspetteranno più di 200 scalini da fare, ma la vista che si ha da lassù, credetemi , ripaga di tutta la fatica fatta!!E se avete la nostra fortuna di avere un cielo terso, potete ammirare sotto di voi, tutta la piana pistoiese, fino alla zona collinare di Monsummano e Serravalle Pistoiese, e fin a scorgere, addirittura la Cupola del Duomo di Firenze

Una chicca, tutti gli anni, in occasione della Befana il 6 gennaio, i Vigili del Fuoco di Pistoia, organizzano la discesa della simpatica vecchina( ovviamente un vigile mascherato da tale!), proprio da questa torre, sino la centro di Piazza Duomo. E’ un evento molto atteso a Pistoia, e che richiama migliaia di persone ogni volta, ad assistere, “ al salvataggio”, della Befana, a cui si “rompe” la scopa, e per volare, deve chiamare l’ aiuto dei pompieri, che la imbracano e fanno scivolare su un cavo d’acciaio dal Campanile!!!Vi suggerisco anche la visita alla Cattedrale di San Zeno ( il Duomo di Pistoia) dove è possibile vedere l ‘Altare d’Argento di San Jacopo!

I due girandolini

I due girandolini

Dopo la salita al Campanile, siamo tornati in Piazza della Sala, e abbiamo mangiato sul prato,sulle coperte, in stile pic-nic, con degli invitanti cestini di cibo, offerti dal ristorante Salaioli, con gustose porzioni di prelibatezze tipiche toscane, quali la panzanella e la pappa al pomodoro!!
Buonissime!!Suggerisco questo locale anche per i brunch domenicali e gli aperitivi!

Nell’ ora peggiore, del dopo pranzo,( ovvero quella dell’ abbiocco per intendersi!!!), le nostre organizzatrici, ci esortano ad alzarsi, per prendere la via verso Lamporecchio,una cittadina, distante circa 30 minuti da Pistoia, adagiata sulle pendici del Monte Montalbano, dove ci aspettava, una visita alla Villa Rospigliosi

La Villa Rospigliosi

La Villa Rospigliosi

Il nome della Villa deriva dal suo iniziale proprietario il cardinale Giulio Rospigliosi, divenuto poi Papa Clemente IX; infatti egli durante il suo breve papato, volse farsi costruire una sontuosa villa, nella zona d’ origine della sua famiglia, e il disegno originario della villa, fu attribuito al miglior architetto dell ‘epoca Gianlorenzo Bernini.
Purtroppo , poi il Papa, non fece mai a tempo a vivere nella Villa, perché morì lo stesso anno della conclusione dei lavori.

La Cappella Ellittica di Villa Rospigliosi

La Cappella Ellittica di Villa Rospigliosi

 


La villa fu comunque abitata e usata principalmente come dimora estiva dalla famiglia Rospigliosi, fino ai primi anni del Novecento, per po,i dopo essere stata ceduta ad altri proprietari, passare anni nell’ incuria e nell’ abbandono più completo, fino a che sono subentrati gli attuali proprietari, che ne hanno iniziato un grandioso restauro, del parco e della Villa stessa .Oggi la Villa è usata per convegni e matrimoni.L’ ingresso alla villa è preceduto da un lungo viale fiancheggiato da due filari di lecci, con un parco che si estende per 29 ettari circa ed è interamente circondato da un muro di cinta.

Molto scenografica anche la cappella ellittica realizzata al termine di un bellissimo prato, sormontato da una grande vasca rotonda.

Agriturismo Abbonbrì Quarrata Pistoia

Agriturismo Abbonbrì Quarrata Pistoia

In questo bellissimo agriturismo, veniamo accolti da due simpaticissime donne , madre e figlia, che da sole, ne mandano avanti tutta l’attività ;tutto viene fatto nel pieno rispetto della natura, senza usare fertilizzanti o altri prodotti chimici per le piante.La cura dell’ orto, e del giardino, viene ancora fatta come si faceva prima, ovvero per concimare si usano i rifiuti dei campi e della cucina trasformati in compost; l’ erba è tagliata a mano, o al massimo con la falce, per non rischiare, di danneggiare, le erbe o le piante aromatiche , che crescono spontaneamente nel prato o nell’ aiuole.Queste stesse erbe, vengono utilizzate nella cucina, che è tradizionale e autentica, dove vengono usati solo prodotti di stagione, e cucinati ancora con le ricette di un tempo! E’ possibile pure pernottarci, grazie alla presenza di 3 camere!Ultimo appuntamento della giornata avviene all’ agriturismo Abbonbrì,, sulle colline del Montalbano, più precisamente nel comune di Quarrata ( il mio paese!), conosciuta come la città del mobile, grazie alla presenza di moltissime fabbriche di divani e di mobilifici.

Purtroppo causa dei miei soliti impegni sopra citati, non abbiamo potuto fermarci per la cena, offerta da Giuditta e sua madre….Ma spero di rimediare al più presto, in fin dei conti, non sono molto lontana no?!

Che dire, questo Blog Tour, è stata un ‘esperienza bellissima, che mi ha permesso, innanzitutto di conoscere persone nuove, altri blogger come me, quali Flavia Cori ,Claudia Boccini La Bussola e il Diario ,Laura Emanuelli Ci Devi Andare e Liliana Blog di Liliana Monticone insieme alla sua simpaticissima famiglia , di cui anche la figlia è una mini – travel blogger e Willemijn van Dijk Ciao a Tutti , l’ unica blogger straniera presente, arrivata apposta dall’ Olanda, che scrive per il blog Ciao a tutti!

E poi ho conosciuto meglio la mia città,perché purtroppo, come succede sempre ,quando si hanno le cose vicino , non si apprezzano, e io ad esempio non ero mai salita sul Campanile di Pistoia!!!!

Spero di esservi stata utile, e non vi preoccupate… parlerò ancora della mia Pistoia, in altri post!!!

Alla Prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 130 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.

Commenta per primo!

avatar
wpDiscuz