- Girandolina - https://www.girandolina.it -

Isola di Rab, crociera lungo l’ arcipelago di Cherso e Lussino

 

Nella giornata di  Ferragosto, per  festeggiare, andiamo in crociera, lungo,le isole dell’arcipelago di Cherso e Lussino (Cres e Lošinj), detto Apsyrtides. che avevamo prenotato la sera prima., direttamente dal piccolo porto di Rab

Salpiamo dal porto di Rab, con la nostra nave con al comando il Capitan Branko, alla volta dell’ Isola di Lussino.Lungo la crociera, ci godiamo il sole e il mare,e abbiamo anche la gradita sorpresa di tanti piccoli delfini, che allegramente ci nuotavano attorno!

Mali Losinj porto

Mali Losinj porto

Dopo una navigazione di circa 2 ore,attracchiamo a Mali Losinj detto anche  Lussinpiccolo che  è il più grande centro abitato dell’isola. È situato nella parte meridionale del golfo di Lussino e grazie a questa posizione diventò un  importante centro marittimo e commerciale, come pure nei nostri giorni,un importante  centro turistico.

Il periodo d’oro di Lussinpiccolo iniziò verso la fine del 19. secolo quando, grazie al mare e alla marineria, “il piccolo villaggio” diventò cittadina marinara. Anche in seguito alla   crisi della marineria in queste aree, la città si rialzò con la scoperta della salubrità del clima isolano e con l’avvento del  turismo locale, e si aprì una nuova pagina nella storia di Lussinpiccolo. Oggi, Lussinpiccolo è uno dei maggiori centri turistici dell’Adriatico, famoso in tutto il mondo!

Una curiosità, nonostante la città  si chiami Lussinpiccolo, e’ più grande sia per dimensione, che per numero di abitanti ( dovuto al boom economico), della sua omonima Mali Losinj, Lussingrande, situata in una stretta baia, nella parte sud-orientale dell’ isola , con i  suoi  1000 abitanti,ne è la  seconda città dell’ isola.

Rimaniamo a Lussinpiccolo, tutta la mattinata, girelliamo per il suo grazioso centro storico, e  pranziamo in un localino sul caratteristico porto della città.Nel primo pomeriggio risaliamo sulla nostra nave, e andiamo nella vicina isola paradisiaca di Orudo, dove ci è permesso scendere per farci una nuotata in mare aperto.

Isola Orudo

Isola Orudo

Scendiamo solo io, e gli altri due ragazzi, infatti qui l’ acqua è molto profonda, e Alessio e le ragazze declinano gentilmente l’ offerta!!Qui l’ acqua è bellissima, un po’ freddina, ma limpida e dai fondali meravigliosi. Nuotiamo un po’, poi veniamo aiutati a risalire, e ci mettiamo al sole, sulla prua della nave.

Ultima sosta della giornata, la facciamo sull’ Isola di Pag, L’isola, è molto piccola, infatti è larga appena da due a dieci chilometri ma ha un notevole sviluppo costiero a causa delle sue molte baie che le conferiscono un aspetto frastagliato.

Isola di Pag

Isola di Pag

In una di queste baie scendiamo, e stavolta anche Alessio fa il bagno insieme ai nostri amici, mentre io e le ragazze, ci godiamo il sole e la tranquillità!

Rientriamo in tardo pomeriggio a Rab, dove ci fermiamo a contemplare il tramonto dal porto.

E’ stata una bellissima giornata, e sicuramente consiglio questa bella crociera, per  passare una giornata diversa e vedere cose e nuove!!!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 614 volte, 1 oggi)