Monastir , le attività proposte nei villaggi all inclusive

IL  NOSTRO SOGGIORNO A MONASTIR

La vita nei villaggi all’ inclusive è  scandita molto  spesso dalle  attività  ricreative di relax e divertimento, organizzate dal team dell’ animazione.Gli animatori infatti cercheranno di coinvolgervi  , nei loro giochi,  show e anche nelle escursioni .

Spesso tali attività  però,sono da molti villeggianti non ben viste e accettate; un po perchè alcune persone preferiscono giustamente stare a oziare al sole sotto l’ ombrellone ( cosa più che giusta e motivo delle vacanze) ; mentre altri come Alessio ad esempio ,sono persone molto timide e riservate, a cui non interessa stare al centro dell ‘attenzione , e lasciano volentieri il posto a altri

Ognuno degli ospiti può tranquillamente partecipare alle varie lezioni di spinning, ginnastica, ballo, ecc organizzati dagli animatori stessi, a qualsiasi ora del giorno( di solito nella hall dell’ albergo, c’è un  cartellone con gli orari affissati), in preparazione per la partecipazione allo show finale, che di solito viene fatto  il sabato sera, a fine della settimana della villeggiatura dei turisti.

Infatti chi vuole può partecipare allo spettacolo finale ballando oppure recitando! E tutte le sere si può ammirare lo show serale che ogni sera aveva un tema diverso e partecipare alla famosa “sigla”(ogni villaggio che si rispetta ne ha una  sua!)

Il gommone dalla forma di banano

Il gommone dalla forma di banano

Io  sono sempre in prima linea per provare nuove cose,  la mia propensione al palcoscenico, mi ha sempre permesso di partecipare a ogni attività!Per esempio  quando ho accettato di provare  il  “banano”, una specie di gommone a forma appunto di banana, legato a un motoscafo d’ acqua, dove si sale, e il divertimento sta nel rimanerci in equilibrio sopra, nonostante le acrobazie  della moto!

Sono riuscita a convincere anche una parte del nostro ormai collaudato gruppo di nuovi amici, e con Roberta  rappresentiamo la parte femminile,mentre  le altre donne terrorizzate rifiutano, e rimangono sulla spiaggia insieme ad Alessio ( giustificato per la sua incapacità di nuotare bene al largo!)

Così dopo essere stati imbracati per bene con il giubbotto di salvataggio, partiamo al largo, e fra schizzi d’ acqua e risate, piano piano iniziamo a cadere tutti in acqua, io sono fra gli ultimi, e proprio per questo forse sono stata fortunata, perche’ nonostante il bagnino fosse convinto del contrario, le meduse al largo c’erano , e festose, hanno iniziato a pizzicare, i miei compagni malcapitati che  cadevano!

Poi forse infastidite dal nostro casino si sono allontanate, salvandomi!!!!

Un ‘ altra attività che in questo albergo si poteva fare gratuitamente, è di provare a fumare il famoso Narghilè ( la pipa ad acqua), con i tabacchi aromatici al profumo di frutta.

La fumata del Narghilè

La fumata del Narghilè

Fumare il narghilè è una delle attività preferite degli uomini tunisini, che usano ritrovarsi nei locali per fumarne in compagnia dopo il lavoro.Ogni casa tunisina ne ha uno. e fumarlo è una specie di tradizione che si perde nell ‘antichità!

Così ci ritroviamo  seduti in comodi pouf, a bordo piscina, e   tutti insieme ci dilettiamo in questa attività, scegliendo un tabacco aromatizzato piuttosto dolce come la mela; che dire? Da provare almeno una volta!!

Al prossimo articolo per sapere altro su un villaggio all inclusive!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

 

(Visualizzato 204 volte, 1 oggi)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x