Visitare il Forte di Bard, la fortezza italiana degli Avengers in Valle d’Aosta

Visitare il Forte di Bard con bambini

Appena si entra in Valle d’Aosta al confine con il Piemonte , è impossibile non vedere il bellissimo e maestoso Forte di Bard , il complesso fortificato fatto edificare nel XIX secolo da Casa Savoia.

La sua posizione e struttura a me ricordano un ‘altra famosa fortezza che abbiamo visitato anni fa, la Fortezza Hohensalzburg di Salisburgo

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal Ponte di Bard

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal Ponte di Bard

Forte di Bard dove si trova

Esso si erge sulla rocca sopra il borgo omonimo e la sua particolare posizione geografica, è stata da sempre strategica, perché proprio in questo punto la valle del fiume sottostante , la Dora Baltea, crea una gola naturale stringendosi, marcando da sempre un confine culturale, politico e religioso della Valle d’Aosta.

Forte di Bard e  Napoleone

Il castello è stato per secoli sotto l’egemonia dei Savoia, ma quello che vediamo oggi  è in realtà un rifacimento voluto da Carlo Felice  sotto la supervisione di un giovane Camillo Benso Conte di Cavour in piena Restaurazione a partire dal 1830.

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal borgo

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal borgo

La ricostruzione ci fu a causa del completo smantellamento voluto da Napoleone Bonaparte , quando al suo passaggio insieme all’ esercito francese nel 1800, dovette fronteggiare un esercito di difesa austriaca asserragliata proprio al Forte.

Ci vollero più di due settimane per sconfiggere i nemici austriaci, e Napoleone fece distruggere tutto il complesso per evitare in futuro ulteriori problemi.

Dopo la ricostruzione alla fine dell’800 il forte si avviò al declino, utilizzato come bagno penale prima e come deposito di munizioni poi.

Dismesso nel 1975 dal demanio militare, fu acquisito dalla regione Valle d’Aosta nel 1990 e completamente rinnovato nel 2016 e aperto al pubblico.

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal Ponte di Bard

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal Ponte di Bard

Forte di Bard esposizioni

 Il Forte di Bard adesso ospita  dei Musei e delle mostre semipermanenti

Il Museo delle Alpi

Collocato al primo piano dell’Opera Carlo Alberto,è uno spazio interattivo attraverso il quale si può viaggiare alla scoperta del mondo alpino

Le Alpi dei ragazzi

Ospitato all’interno dell’Opera VIttorio, è uno spazio ludico in cui i visitatori possono cimentarsi in un’ascensione virtuale al Monte Bianco

Le Prigioni

Le anguste celle dove venivano rinchiusi i prigionieri ospitano oggi un itinerario storico che guida il visitatore alla scoperta della storia del sito militare, per secoli strategico luogo di transito

Il Ferdinando, Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere

Collocato nell’Opera Ferdinando, al primo livello della rocca fortificata, il museo propone un viaggio attraverso l’evoluzione delle tecniche difensive, dei sistemi di assedio e del concetto di frontiera

Forte di Bard con bambini

Avendo con noi Lorenzo di 2 anni, abbiamo preferito non entrare nel complesso museale del Forte, perché secondo noi non adatto a un bimbo così piccolo. Rischiavamo di farlo annoiare con conseguente bizza.

Quindi abbiamo passeggiato nel piccolo borgo sottostante, molto scenografico e caratteristico!

Visitare il Forte di Bard, il Ponte di Bard

Visitare il Forte di Bard, il Ponte di Bard

Forte di Bard Bard

Il piccolo  borgo di Bard  si estende per poco più di 3 km quadri di superficie ,con una  popolazione di circa 160 abitanti  e  è considerato  uno dei 20 borghi più belli d’Italia secondo il portale skyscanner

Il villaggio si è sviluppato lungo la strada romana, mantenendo un assetto urbano medievale pressoché intatto.

Passeggiare lungo la via principale (sotto la quale ancora scorre in parte, l’antico canale della Furiana, realizzato dai Romani e ancora oggi in uso,) è molto piacevole, anche con un passeggino.

Visitare il Forte di Bard, entrata al borgo di Bard

Visitare il Forte di Bard, entrata al borgo di Bard

Qui vi si possono ammirare gli edifici residenziali del XV-XVI secolo, restaurati e oggi sedi di attività commerciali , negozi di souvenir e ristoranti– costruiti sugli antichi muri romani, ancora visibili in alcune cantine.

Se si arriva alla fine del borgo ( dalla parte opposta il Forte) c’è una graziosa aerea pic-nic attrezzata ,con anche un ‘area giochi perfetta per i bambini!

Non vi dimenticate di vedere il Ponte di Bard  ai piedi del borgo, di origine romana,  è proprio davanti al Forte ,e dal quale appunto si ha la perfetta visuale di tutta la fortezza nella sua imponenza!

Da qui transita anche la Via Francigena!

Visitare il Forte di Bard, il borgo di Bard

Visitare il Forte di Bard, il borgo di Bard

Forte di Bard parcheggi

Ci sono tanti parcheggi  gratuiti più o meno lontani nei dintorni del Forte, alcuni dei quali appunto serviti dalla navetta gratuita; ma se come noi avete un bambino piccolo con passeggino, può essere scomodo ….

Allora vi consigliamo di parcheggiare  al Parcheggio 0 Pluripiano ai piedi del Forte di Bard (a pagamento)

Tariffa forfettaria senza limiti di tempo diurna 3,00 € (feriali)

Tariffa forfettaria senza limiti di tempo diurna 4,00 € (sabato, domenica e festivi, ad agosto feriali e festivi)

Tariffa notturna 1,50 €

E’ molto comodo , perché con gli ascensori vi trovate subito all’ingresso sia della biglietteria che del borgo.

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal borgo

Visitare il Forte di Bard, il forte visto dal borgo

Forte di Bard curiosità

Lo sapevate che il Forte di Bard è stato usato per le riprese di una saga cinematografica internazionale , campione d’incassi degli ultimi anni?

Se vi dico the Avengers, i super eroi della Marvel li riconoscete?

Sono stati realizzati tanti film su questa saga, ma in particolare uno è stato girato proprio in Valle d’Aosta e proprio qui. Si tratta di The Avengers Age of Ultron

Nel film il Forte di Bard è la sede dell’Hydra, acerrima nemica dello Shield, luogo in cui il Barone Von Strucker può contare sulla collaborazione dei gemelli dai super poteri Scarlet Witch e Quicksilver.

Inoltre è anche  il castello dei cattivi dove Ultron mette a punto il suo piano di distruzione del Pianeta.

Incredibile vero?

Visitare il Forte di Bard, il Ponte di Bard

Visitare il Forte di Bard, il Ponte di Bard

Forte di Bard orari e biglietti

Il Forte di Bard è regolarmente aperto al pubblico ed effettua i seguenti orari:

dal martedì al venerdì: 10.00 / 18.00

sabato, domenica e festivi: 10.00 / 19.00

lunedì chiuso

La biglietteria chiude un’ora prima del Forte

APERTURE STRAORDINARIE

Ad agosto aperto anche al lunedì: 10.00 / 18.00

Lunedì 1° novembre 10.00 / 19.00

Lunedì 6 dicembre 10.00 / 18.00

Per le tariffe vi consigliamo di consultare il sito ufficiale

Nel complesso secondo noi , il Forte di Bard è uno dei castelli della Valle d’Aosta da visitare assolutamente, anche solo per una visita esterna come abbiamo fatto noi.

Spero di esservi stata utile

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 84 volte, 1 oggi)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x