Cimiteri monumentali i più belli e famosi al mondo da visitare

Negli ultimi anni si è sviluppato un certo tipo di turismo un po’ curioso e per molti un po’ morboso, ovvero il “Necroturismo”, ovvero la scoperta dell ‘ arte funeraria nei bellissimi cimiteri monumentali sparsi per il mondo, e la ricerca delle  sepolture dei personaggi famosi.

A tal proposito esiste un sito  apposito dal nome di “Findagrave” ( trova la tomba), che permette di rintracciare la tomba dei  nostri personaggi famosi, o personaggi storici preferiti !Quindi se volete semplicemente soddisfare la vostra curiosità, o visitare la  tomba del vostro beniamino per rendergli un degno omaggio, basta che vi registriate gratuitamente a questo portale, e inserito il nome del vostro “ricercato”, avrete tutte le informazioni di cui avete bisogno, fra cui l ‘esatta locazione del loculo, e anche la foto del cimitero! Piuttosto particolare anche la possibilità di lasciare un “fiore virtuale” e un pensiero sulla tomba del personaggio che ci sta a cuore!

Negli altri paesi del mondo, il cimitero non è visto solo come luogo di sepoltura dei nostri cari congiunti ormai scomparsi, ma anche come un vero e proprio parco cittadino a uso e consumo di tutti gli abitanti, e dove si può tranquillamente passeggiare, prendere il sole, leggere un libro nelle tante panchine e anche fare un bel pic-nic insieme a tutta la famiglia!

Inoltre le tantissime sculture, spesso così accurate e veritiere da sembrare quasi reali,e  le tantissime opere d’arte qui presenti, rendono questi cimiteri monumentali dei veri propri musei a cielo aperto; quindi non è poi tanto strano vedere dei turisti che vi si aggirano intorno godendo di tale bellezza e pace (spesso senza spendere nulla infatti l’ entrata è gratuita!)

Qui di seguito troverete una lista dei principali e più bei cimiteri monumentali del mondo:

Cimitero Pere Lachaise, PARIGI, FRANCIA

Quello di Père-Lachaise è uno dei  cimiteri più  famosi al mondo,in quanto è il luogo di sepoltura dell’amatissimo cantante Jim Morrison,a cui ancora oggi fanno visita migliaia di fan ogni anno, ma anche quelle di Oscar Wilde e dell’artista Delacroix. È il più grande cimitero di Parigi e per la sua bellezza, viene trattato dai cittadini parigini come un vero e proprio parco, tanto che non è raro vedere qualcuno seduto a leggere in questo luogo di pace. La sua superficie occupa 43 ettari e conta più di 70.000 tombe preziose!

Cimitero Ebraico di Praga

Cimitero Ebraico di Praga

Cimitero Ebraico, PRAGA, REPUBBLICA CECA

E’ l’unico cimitero di questa lista che abbiamo visitato anche noi, e l’unico che si deve pagare per entrare, in quanto fa parte del circuito delle Sinagoge ebree, nel Quartiere Ebreo di Praga. E’ veramente un cimitero suggestivo, dove le tombe sono ammassate l’una sull’altra e non c’è più posto per nessuno. Gli ebrei usano  non distruggere le tombe, neanche quando sono a corto di spazio, per cui vi hanno seppellito sopra. Anche camminare  qui è quasi difficoltoso. ! Fu utilizzato dal XV secolo, fino al 1787 e, anche se non si sa esattamente quante persone vi siano sepolte (ci sono fino a 12 strati di terreno), si è stimato riposino in questo luogo incantato più di 100.000 ebrei. Una curiosità, gli ebrei non mettono fiori sulle tombe dei congiunti, ma solo pietre!

Il Westwood Village Memorial Park Cemetery, LOS ANGELES  USA

Questo cimitero è diventato famoso perchè scelto nel 1962 come luogo di sepoltura da parte del marito Jo Di Maggio, per la celebre attrice Marilyn Monroe. A causa della sua morte  improvvisa e misteriosa, la fama di Marilyn è cresciuta sempre più, fino a crearne il mito, e ormai è diventato una sorta di pellegrinaggio andare a recare omaggio alla sua tomba!

Cimitero Skogskyrkogården, STOCCOLMA, SVEZIA

Il Cimitero nel bosco di Enskede, Stoccolma, è una delle più grandiose opere moderniste del mondo, e  pensate il primo camposanto  ad essere stato dichiarato, nel 1994, Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. E’ stato progettato da Gunnar Asplund e Sigurd Lewerentz, ed un luogo magnifico, in cui il verde del parco in cui il cimitero è immerso, l’architettura e la luce la fanno da padroni. Qui è anche sepolta Greta Garbo, la famosa attrice originaria di Stoccolma,se la troverete, rimarrete sopresi dalla semplicità della sua tomba

Luarca cemetery Asturias(ph skyscanner)

Luarca cemetery Asturias (ph skyscanner)

Cimitero di Luarca, ASTURIE, SPAGNA

E ‘ uno dei cimiteri con la vista più magnifica ( anche se ovviamente questo non è un requisito fondamentale per un campo santo),situato al largo delle Asturie gode di un panorama da favola e  grazie a questo è diventato una sorta di tappa obbligatoria per fare una passeggiata, godendo dell’affaccio sul mare e contemporaneamente salutare i propri cari!

Cimitero di Staglieno, GENOVA, ITALIA

Anche in Italia abbiamo uno dei cimiteri monumentali più grandi e noti dell’ intera Europa! Reso celebre dalle meravigliose sculture e le opere d’arte qui presenti, Staglieno ha aperto nel 1851 e ospita nei suoi giardini, progettati dall’architetto Carlo Barabino, anche una copia del Pantheon. L’Angelo di Monteverde è una delle sculture che non dovrete perdere. Qui ci sono anche le tombe di Giuseppe Mazzini, Fabrizio De André, Fernanda Pivano ed Edoardo Sanguineti. Un luogo da vedere, se siete in città!

Cimitero di Recoleta Buenos Aires (ph skyscanner)

Cimitero di Recoleta Buenos Aires (ph skyscanner)

Cimitero di Recoleta, BUENOS AIRES, ARGENTINA

Situato nel quartiere omonimo della capitale argentina, il cimitero della Recoleta è un’opera d’arte assoluta. Qui vi sono sepolti i più illustri nomi della storia del Paese, e con i suoi vicoli, le tombe e lapidi riccamente decorati, e i suoi mausolei, ricorda un po’ il cimitero parigino di Perè Lachaise, ma molto più arioso e luminoso!Sicuramente se vi trovate a Buenos Aires , non mancate di entrarci e già che ci siete trovate la tomba di Eva Peron, che al contrario delle altre è molto semplice!

Città dei Morti del CAIRO EGITTO

Al-Qarāfa è il più antico cimitero musulmano del Cairo e dell’Egitto, ancora in uso, caratterizzato dalla convivenza tra i vivi e i defunti, e indicato spesso in Occidente con l’espressione “Città dei morti”.Qui circa un milione di egiziani vivono e convivono con le tombe dei propri congiunti, da quando nel secolo scorso la grande povertà che l ‘Egitto ha sempre avuto, costrinse i poveri a cercare un tetto per ripararsi.. da li la scelta di utilizzare le tombe di famiglia. Il cimitero cairota si estende per circa una decina di km e amministrativamente è suddiviso in più quartieri, di cui alcuni completamente urbanizzati dove le tombe sono ridotte a dei cortiletti tra i palazzi, altri invece semi-urbanizzati in un intreccio tra tombe ed edifici privati e pubblici! Voi vivreste in un cimitero?Anch’esso negli anni è diventato una sorta di tappa turistica  per chi si trova al Cairo, anche se la visita all’ interno è severamente sconsigliata, per motivi di criminalità!

 

Necrópolis Cristóbal Colón, L’AVANA, CUBA

Se andate a Cuba, non perdetevi uno dei cimiteri  più sorprendenti  e più grandi del mondo( è il terzo) Con 55 ettari di superficie, questo luogo è costellato di circa un milione di tombe, sculture funerarie e opere d’arte talmente belle da eguagliare quasi quelle di Staglieno. Addirittura all ‘ingresso troverete un monumento di marmo di Carrara di notevoli dimensioni ( e da lì si capisce subito l’ imponenza di questo luogo)).Non dimenticate di dare uno sguardo alla tomba de “La Milagrosa” (la miracolosa), in cui riposano le spoglie di una madre che tiene stretta a sé la figlia, oggi simbolo del vero amore materno.

Cimitero Assistens Danimarca (ph skyscanner)

Cimitero Assistens Danimarca (ph skyscanner)

Cimitero Assistens, COPENHAGEN, DANIMARCA

Il cimitero di Copenaghen è un parco cittadino a tutti gli effetti. Risale al 1760 e vi sono sepolti moltissimi nomi illustri della storia danese: dal filosofo Kierkegaard a Hans Christian Andersen.Pensate che i danesi nelle giornate di sole, vengono qui a prendere il sole, fra jogging o addirittura fare un veloce spuntino fra i prati, come fosse la cosa più naturale del mondo mangiare fra le tombe! Negli  ultimi tempi anche molti turisti hanno assimilato queste abitudini e anche loro godono di questo paesaggio di rara bellezza

Cimitero di Highgate, LONDRA, REGNO UNITO

Il cimitero di Highgate è uno dei più suggestivi angoli nascosti di Londra e il più misterioso, infatti si narra che qui si aggiri di notte ancora un vampiro!! E’ stato Inaugurato a metà del XIX secolo, e ospita le spoglie di grandi personaggi come come Karl Marx, George Elliot, Michael Faraday  e tutte le tombe sono  di epoca vittoriana, e si nascondono nella lussureggiante vegetazione del luogo i lche rende tutto ancora più oscuro

Cimitero Centrale di VIENNA, AUSTRIA

Il cimitero centrale di Vienna (Zentralfriedhof, in tedesco) è il secondo più vasto cimitero in Europa, dopo quello di Amburgo, e il più grande della capitale austriaca. Con una superficie di 2,5 chilometri quadrati, sono sepolti qui più di 3 milioni di persone, tra cui i resti di musicisti come Beethoven, Schubert, Salieri, Brahms e Strauss. Troverete pure un monumento dedicato a Mozart, anche se il suo corpo riposa altrove!

Che pensate allora? Il Necroturismo fa per voi?Fatelo sapere nei commenti!

 E nel frattempo ascoltate la nostra relativa puntata su #partycongirandolina, ogni martedi sera in diretta dalle 20:00 alle 21:00 su White Radio. Qui trovate il podcast!

 

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 462 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar