Il nostro Wine Tour al tramonto nell’ Oltrarno di Firenze

Se siete intenditori, appassionati o semplicemente amanti del buon vino, allora la nostra regione Toscana è quella che fa per voi!! I vini rossi  toscani , prodotti principalmente con uve Sangiovese, sono fra i più famosi al mondo come il Chianti,il Brunello di Montalcino e il Vino Nobile di Montepulciano – ma si possono apprezzare  anche  i vini rossi prodotti con le principali uve “internazionali”, come Cabernet Sauvignon, Merlot e Pinot Nero. Nonostante siano meno celebri, in Toscana si producono anche alcuni interessanti vini bianchi, ed esattamente come per i vini rossi, la produzione riguarda sia uve autoctone – come nel caso della Vernaccia di San Gimignano – sia uve internazionali, in particolare Chardonnay.

Il Ponte Vecchio nella luce favolosa del tramonto fiorentino

Il Ponte Vecchio nella luce favolosa del tramonto fiorentino

Pensate che il Chianti la celebre e storica zona di vitigni toscana, vanta un importante primato storico mondiale, quello di essere stata la prima zona vinicola delimitata e definita per legge nel 1716 dal Granduca Cosimo III, con un apposito bando! E già dalla metà del XII secolo la zona fu definita mediante un documento e il  nome Chianti  fu aggiunto ai nomi delle località Castellina, Radda e Gaiole, le quali formarono la “Lega del Chianti”, sotto la giurisdizione di Firenze. Fu scelto come simbolo della Lega, il celebre “gallo nero su sfondo oro”, che ancora oggi è  utilizzato per contraddistinguere i vini del Chianti Classico.

Io e Alessio da veri “toscani doc”, amiamo il buon vino (Alessio è un vero appassionato)e non ci facciamo mai mancare un buon bicchiere sulla nostra tavola…

Il Wine Tour di Made of Tuscany

Il Wine Tour di Made of Tuscany

Spulciando su internet ho trovato un interessante tour organizzato da Made Of Tuscany un tour operator costituito da un gruppo di guide turistiche professionali che organizza tour  e visite guidate a Firenze e nella Toscana, e fra le sue varie offerte ne ho trovata una che faceva al caso nostro: uno splendido Wine Tour al tramonto nell ‘Oltrarno di Firenze ( in pratica nella zona di Palazzo Pitti e limitrofi).

L’Oltrarno è forse il quartiere storico più vero e autentico di Firenze, e anche il cuore dell’ artigianato fiorentino, dove tutte le botteghe e i negozi sono circondati dalle piazze, i giardini e i palazzi in una vera e suggestiva atmosfera! Il Wine Tour è organizzato con una passeggiata al tramonto, sicuramente l’ ora migliore per potersi gustare il centro storico, meno caos e meno ressa dalle orde di turisti, nel momento più tranquillo della giornata ,accompagnati da una guida turistica che passeggiando spiega e racconta gli aneddoti e le storie più succulenti su Firenze.Il tutto allietato dalla degustazione dei migliori vini toscani nelle enoteche  fiorentine più buone, o come si dice in dialetto fiorentino i “vinaini”.

Uno dei vini provati nella nostra degustazione

Uno dei vini provati nella nostra degustazione

Il tour dalla durata di circa 2 ore è prenotabile tutti i giorni alle ore 19:30 e è possibile farlo in Italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco al costo di 45,00 euro a persona; il punto di incontro con la guida è sotto la statua di Benvenuto Cellini  sul Ponte Vecchio un quarto d’ora prima l’ inizio del tour(19:15),(praticamente l’ unica statua che c’è sul Ponte ), e vi verrà fornito un comodo sacchettino da infilarsi la collo con il vostro personale calice di vetro ( che vi rimarrà come souvenir della giornata).Il nostro accompagnatore per questo tour è stato il Dott. Mario Messineo,  una guida veramente preparata e simpatica, che ci ha spiegato varie cose sia a noi che a i nostri compagni di tour americani.

Il Vinaino a Firenze

Il vinaino a Firenze

Per la nostra prima degustazione ci siamo fermati da un vinaio che si trova vicino alla Piazza Santo Spirito,in via De’ Serragli in pieno Oltrarno; qui  il locale ne è il cuore di un quartiere vissuto da artisti, musicisti, pittori dal nuovo artigianato dei disegnatori, dei decoratori, da professionisti e imprenditori, come quando Giovan Battista Giorgini, qui a due passi , nel Palazzo Torrigiani, lanciò la moda italiana nel mondo e inventò il made in Italy.Qui si sente parlare anche il vero dialetto fiorentino, dal tono musicale e strascicato, che in tanti ci invidiano!

Il Vinaino a Firenze

Il Vinaino a Firenze

All’ interno c’è la possibilità di poter gustare e acquistare  una vasta varietà di scelte tra le più note cantine e non solo. Ma ovviamente un occhio particolare va ai rossi toscani ! Il primo vino che abbiamo gustato è stato un vino bianco un Vermentino, dal gusto più leggero e fresco, ideale per gli aperitivi, poi abbiamo aumentato la gradazione dell ‘alcool assaggiando un San Giovese, un Chianti Classico poi per finire con un Hebo che fa parte dei vini Super Tuscany ( e che per me è stato il mio preferito!).

Il tutto è stato accompagnato dalle tipiche bruschette toscane al pomodoro, buone e gustosissime e utili per  evitare di bere a stomaco vuoto!Mi raccomando quando assaggiate più vini, non diminuite mai la gradazione, ma rimanete sulla stessa, o aumentate….Mai fare avanti e indietro, se no si rischia di sentirsi male!

Un calice di Vino in Piazza Duomo a Firenze

Un calice di Vino in Piazza Duomo a Firenze

Il tour  è continuato  poi nella zona della Firenze classica, per dar modo di visitare anche il centro politico e religioso della città  , e anche  in quest’area abbiamo fatto una sosta per riempire i nostri calici per la seconda volta, sempre con un Chianti Classico ma in una location perfetta, ovvero in Piazza Duomo che a quest’ora è pressochè deserta e quindi ancora più affascinante. Mario ci ha raccontato la storia della costruzione del Duomo di Firenze, mentre noi bevevamo il vino dai nostri calici e mangiavamo i crostini e le bruschette fornite da un ‘altra enoteca situata nella zona di San Lorenzo.

 

Se ci è piaciuto questo tour? Molto, è un modo inedito e nuovo di scoprire Firenze a orari perfetti per avere un tour rilassato lontano dalla folla di turisti e dal caldo fiorentino, gustando inoltre ben 5 calici di Chianti!

Vi suggerisco di dare un’ occhiata al sito di Made Of Tuscany, ci sono tantissimi tour e visite guidate interessanti da poter fare, già io e Alessio ne abbiamo adocchiate altre….

Volete sapere quali? Continuate a seguirci su questo blog e lo saprete!

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 99 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar