La motorata nel deserto a Sharm El Sheikh

Una delle escursioni o attività “famose” da fare a Sharm El Sheikh è sicuramente la “Motorata nel deserto” della durata di 3 Ore circa compresi trasferimenti dall’hotel a Sharm El Sheikh. E’ un puro divertimento guidare Moto o il Quad a quattro ruote (individuali o in coppia) su piste battute all’interno del deserto. L’ escursione poi comprende una sosta nella valle dell’Eco per foto e giochi di voce e sosta in tenda beduina per riposarsi, gustare un te e acquistare monili tipici artigianali. Di solito vengono proposte ogni giorno a due orari differenti: all’ alba per poter godere la nascita del sole nel deserto, (quindi partire che è buio pesto dall’ hotel, e rientrarci in pieno giorno), oppure al tramonto dove invece si lascia l’hotel a metà pomeriggio e si rientra in serata. Io e Alessio come ben sapete non siamo proprio amanti delle levatacce e senza indugi insieme ai miei genitori abbiamo prenotato la seconda al tramonto!!

I due girandolini pronti per la motorata nel deserto

I due girandolini pronti per la motorata nel deserto

Abbiamo prenotato direttamente al desk delle Eden Viaggi del Villaggio al costo di circa 20 euro a testa e alle 15: 30 precise, ci incontriamo con lo staff della gita, alla reception, e veniamo caricati in un pulmino, insieme ad un altro ragazzo livornese che come noi aveva prenotato la stessa motorata. All’ arrivo del punto noleggio quad, facciamo conoscenza con Amir, un giovane ragazzo egiziano che sarebbe stato la nostra guida nel deserto.

Per fare la motorata consiglio un abbigliamento adeguato, quindi magliette a maniche corte e dove possibile pantaloni lunghi (non vi sembrerà, ma il sole picchierà molto forte!) e procuratevi occhiali da sole e foulard da mettere in testa (io e mia mamma non ci fidavamo di quelle che davano lì, e ce le siamo portate da casa!).Tranquilli ci penseranno gli inservienti a mettervi i foulard in capo, lasciando liberi solo gli occhi, per proteggere il naso e la bocca dalla sabbia! A chi vuole viene fatta anche una bellissima foto ricordo alla cifra di 5 euro, che verrà stampata su un papiro come souvenir, e dopo qualche giro di prova per prendere dimistichezza con il mezzo partiamo tutti in fila indiana, con Amir in testa alla fila, e Alessio e mio padre come guidatori e io e mamma sedute dietro.

Le foto strambe fatte nel deserto di Sharm El Sheikh

Le foto strambe fatte nel deserto di Sharm El Sheikh

E’ veramente bellissimo viaggiare nel deserto con questi motoroni, scavalcando dune, saltellando sui sassi, e godendoci il paesaggio circostante. Facciamo la prima sosta, in una piccola tenda beduina, dove ci fermiamo per assistere al tramonto nel deserto. Ci guardiamo, e fra tutti siamo letteralmente coperti di sabbia bianca, addirittura , io e mia mamma, avevamo anche  le ciglia degli occhi, coperte dal mascara nero, bianche da far paura!!Eravamo solo noi e il beduino, che molto scherzosamente, ha iniziato a farci delle foto simpatiche a noi donne, creando dei veri e propri capolavori .Tanti piccoli oggetti dell ‘artigianato locale, ornavano i tappeti all’ interno della confortevole tenda, e un placido cammello, stava all’ ombra paziente! A me è stato anche messo il vestito femminile tradizionale da beduina, un elaborato vestito, ricco di velluto cangiante, con il particolare copricapo, che lascia solo scoperti gli occhi. Un bellissimo vestito, ma sicuramente un po ‘scomodo da indossare con quel caldo!

Andiamo alla Valle Dell’ Eco, e ci divertiamo a urlare i nostri nomi, ricevendone appunto l’ eco di ritorno!!!

Il vestito tipica da beduina

Il vestito tipica da beduina

Essendo solo noi, Amir ci permette di fare anche un altro percorso alternativo, che non rientrerebbe nel giro originale, risaliamo sul Quad e ci porta a un’altra tenda dei beduini, dove ci viene offerto da bere tè e caffè, e una fumata del narghilè.

Intanto il sole è tramontato del tutto, lasciando nel cielo solo il riverbero della luce,e infatti il ritorno , è stato molto più difficoltoso, perché nel frattempo era sceso il buio, e anche se avevamo i fari accesi, non vedevamo granchè, e togliersi gli occhiali da sole, era impossibile, a causa della sabbia!!

La tenda beduina

La tenda beduina

Comunque ce l’abbiamo fatta, e molto felici, salutiamo Amir e veniamo riaccompagnati al nostro villaggio!!

E’ stata sicuramente una bellissima esperienza che mi sento di consigliare a tutti, noi ripeto siamo stati molto fortunati perché eravamo solo 4 Quad, mi immagino che le cose sarebbero diverse quando iniziano a essere 10 /12 da gestire….. ma se venite a Sharm El Sheikh non mancate di provarla almeno una volta!!

Il tramonto egiziano nel deserto di Sharm El Sheikh

Il tramonto egiziano nel deserto di Sharm El Sheikh

Alla prossima!

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 1.803 volte, 2 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar