Sofia dove mangiare, qualche pratico consiglio sui ristoranti migliori

Il miglior modo di approcciarsi alle tradizioni, usi e costumi del  nuovo paese che  si visita, sicuramente è a tavola, provando e gustando le prelibatezze culinarie tipiche . Fra me e Alessio lo sapete ormai, sono io quella a cui piace sperimentare di più, e non ho “paura” ad assaggiare tutto, anche quello che a prima vista non mi piace!

Sinceramente comunque non abbiamo avuto problemi con la cucina bulgara,in quanto l’abbiamo ritenuta più che buona; essa ha risentito  molto a causa del microcosmo culturale e storico bulgaro  di influenze slave,greche e turche, che sono stata poi sapientemente mixate e reinventate con originalità nelle cucine bulgare!

L' insalata Shopska

L’ insalata Shopska

A metà fra oriente e occidente  la gastronomia bulgara fa ampio uso di peperoni piccanti , origano, pepe e paprika, ma anche tanto formaggio di pecora e capra, yogurt e tante verdure fresche come cetrioli e pomodori e carne stufata. La carne di maiale è la più diffusa, seguita da quella di pollo e di manzo, spesso servita  come stufati in grossi recipienti di terracotta.

Le taverne tradizionali si chiamano mehana e molte di esse presentano ancora gli arredi tradizionali cin tappeti e strumenti agricoli appesi alle pareti, e quelle più turistiche offrono anche spettacoli di balli e canti folcloristici

Noi nella nostra quasi settimana di permanenza a Sofia abbiamo provato diversi ristoranti e ve li elenco qui:

Ristorante Corso , bul. Tsar Osvoboditel 10

Ristorante Corso con sullo sfondo la Chiesa Russa di San Nicola

Ristorante Corso con sullo sfondo la Chiesa Russa di San Nicola

Questo ristorante si trova esattamente davanti alla Chiesa Russa di San Nicola, (dall’ altro lato della strada) e è molto carino . E’ suddiviso su tre piani ,al piano terra c’è il bar, al terzo piano il ristorante dotato di una parete fatta interamente a vetri, che ti permette di mangiare godendo di una vista spettacolare sulla chiesa russa. Il servizio è ottimo e veloce e il cibo veramente buono. Noi abbiamo preso la Shopska l’ insalata tipica bulgara a base di peperoni versi, pomodori a pezzi, cetrioli, cipolla, formaggio grattugiato e decorata con un’ unica oliva nera, spendendo  17 leva in due ( 9 euro) Consigliatissimo!

 Ristorante Hadjidraganovite kashti si trova nei pressi del Ponte dei Leoni.

 Ristorante Hadjidraganovite kashti interno

Ristorante Hadjidraganovite kashti interno

E’ un tipico locale bulgaro dove ancora l’arredamento e  i tavoli sono ancora originali come le taverne tradizionali. All’entrata del locale troverete una selezione di tipici abiti bulgari appesi alle pareti

 Ristorante Hadjidraganovite kashti interno

Ristorante Hadjidraganovite kashti interno

Siccome è un ristora te molto famoso frai turisti, ma frequentato ancora anche dai bulgari è consigliata la prenotazione prima. Tutte le sere c’è anche un gruppo folcloristico che canta le tipiche ballate bulgare mentre cenate. Qui abbiamo provato il piatto Kavarma uno stufato di carne (maiale o pollo) cotto a lungo in una casseruola lunga insieme a altre verdure come cipolla, funghi e peperoni. Un piatto molto sostanzioso e ricco che ci è bastato tranquillamente per due! Spesa 60 leva in due.

Ristorante Chevermeto София, пл. България 1, Ндк, Проното, bul. “Pencho Slaveykov”

Ristorante Chevermeto interno

Ristorante Chevermeto interno

E’ forse il ristorante bulgaro più famoso di Sofia, e sicuramente quello più turistico. Qui la prenotazione è obbligatoria anche perché è preso d’assalto dai turisti. Anch’esso è un locale dall’arredamento tipico della tradizione bulgara e che ogni sera  organizza dei veri e propri spettacoli di balli e canti bulgari, con ballerini e ballerine professionisti. Se volete potete ballare anche voi con loro ( e ovviamente io non mi sono certo tirata indietro). E’ il ristorante più caro che abbiamo provato, ma qui oltre il cibo paghi lo spettacolo! Abbiamo mangiato . Anche qui abbiamo ripreso la Kavarma perchè ce ne siamo innamorati della volta precedente. Costo 63 leva in due.

Mercato Coperto Centrale Hali di fronte alla Moschea di Banya Bashi

Questo è il luogo dove vengono a mangiare i bulgari tutti i giorni, è un mercato centrale con all’interno tante bancarelle e stand culinari ( tipo rosticceria) dove si sceglie cosa mangiare poi in piedi li davanti. Ci sono tanti tipi di cibo, tutto rigorosamente bulgaro, e basta mettersi in fila con gli altri e indicare con la mano quello che più vi aggrada. Noi qui abbiamo speso pochissimo circa 9 leva in due. Al piano inferiore ci sono gli stand gastronomici, intervallati da stand di souvenir o chincaglierie varie dal prezzo veramente irrisorio. Vi consiglio di acquistare qui i ricordini da portare a casa!Al piano superiore c’è un piccolo mercato e uffici.

Ristorante Chevermeto interno

Ristorante Chevermeto interno

Come avrete notato a Sofia, ma in Bulgaria in generale si mangia bene spendendo relativamente poco!

Questo è l’ ultimo articolo  che parla del nostro viaggio in Bulgaria,  #girandosofia!

Spero che vi siano stati utili, e che vi siano serviti se state organizzando un viaggio in terra bulgara!

Vi ricordo il nostro video per poter vedere con i vostri occhi la bellezza della città!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 1.281 volte, 4 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar