Dove portare i bambini a divertirsi in Abruzzo?

Dove andare in Abruzzo con i bambini

Dopo anni che ne parlavamo, finalmente ci siamo decisi quest’anno a regalarci un piccolo viaggetto in Abruzzo, che da tempo volevamo visitare!

Complici le storie di alcuni nostri amici che ci erano già stati, eravamo incuriositi di visitare   questa regione del Sud Italia, che comprende nel suo territorio ,gran parte da parchi nazionali e delle  riserve naturali.

Anche paesini medievali e rinascimentali abbarbicati sulle colline e ovviamente la  famosa  Costa dei Trabocchi con le tradizionali macchine da pesca, affacciati su un mare cristallino

Avevamo a nostra disposizione solo pochi giorni, e nonostante la mia  sempre crescente voglia di vedere tutto, da quando c’è Lorenzo, ho deciso di allentare un po’, in modo da non stressare sia noi, ( vi ricordate i nostri viaggi come erano stile Tour de Force?) ma soprattutto lui.

Quindi primo passo è stato prenotare una struttura alberghiera che fosse abbastanza vicino alle principali attrazioni turistiche che volevamo visitare, e che soprattutto fosse family friendly….

Ovvero che avesse tutte quelle accortezze che da quando viaggiamo con un bambino, sono diventati quasi indispensabili…

Come per esempio le camere grandi, tutti i comfort a disposizione, il mare vicino e  raggiungibile facilmente, e ovviamente il team d’animazione !

Quindi la scelta è ricaduta sull’HG Onda Hotel a Silvi Marina, un hotel della catena Italian Hotel Group, con la quale abbiamo già prenotato in passato e dove ci siamo sempre trovati bene!

Ve ne abbiamo parlato qui

Nei 5 giorni della nostra vacanza che abbiamo avuto a disposizione, ci siamo  innanzitutto rilassati e divertiti tantissimo ( soprattutto Lorenzo)

I ragazzi dell’animazione dell’ Hotel ci hanno coinvolto nei giochi  e negli spettacoli che venivano organizzati quotidianamente!

Inoltre il mare era davanti all’hotel e abbiamo potuto apprezzare Silvi Marina, la località balneare fra le più famose dell’Abruzzo, grazie alla bellezza delle sue spiagge e del suo litorale ( pure Gabriele D’Annunzio la rinominò la “ Perla dell’Adriatico”

Abbiamo visitato anche il piccolo borgo di Silvi Paese, che si trova su una sommità di un promontorio a picco sul mare.

Tutto il borgo è un susseguirsi di stradine acciottolate, archi, e cortile nascosti, che culminano sulla Terrazza Belvedere, dalla quale si ha una veduta a 360 gradi dalla costa fino alla montagna

Ovviamente non si può venire in Abruzzo senza visitare i Trabocchi, ovvero le antiche macchine da pesca simili a palafitte ancorate agli scogli che si susseguono nella Costa dei Trabocchi.

Recentemente è stata fatta domanda per poterli includere nel Patrimonio Mondiale Unesco alla lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale Unesco.

Noi abbiamo visitato il Trabocco Punta Tufano, il più bello della zona.

Se siete curiosi di vedere con i vostri occhi tutto quello di cui vi ho parlato, basta che CLICCATE PLAY

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 62 volte, 1 oggi)
Subscribe
Notifica di

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x