La Reggia di Versailles la storia, i biglietti e l’orario di entrata

La giornata   oggi inizia prestissimo ( sveglia alle 6:30 del mattino, ) in modo di essere alla Reggia di Versailles alle 8:30 ( la biglietteria apre alle 9: 00 di mattina) e per evitare poi le grosse file che dopo immancabilmente ci sono sempre!

Iniziamo il nostro giro turistico guidato alla Reggia con l’ audio guida, qui molto utile, e nonostante la ressa, si riesce a capire abbastanza bene. Il giro da fare e’ obbligato, e ci vogliono circa 2 ore di tempo.

ORARIO APERTURA VERSAILLES

Il palazzo è aperto tutti i giorni eccetto il lunedì dalle 09:00 alle 17:30 in inverno (1 novembre-31 marzo)  e dalle 09:00 alle 18:30 in estate( 01 aprile – 31 ottobre)

Il Parco e i giardini sono invece aperti ogni giorno e l’accesso è libero

Per raggiungere Versailles ci sono tre stazioni ferroviarie, la più vicina al palazzo è quella ci Chateau Rive Gauche.

La Reggia di Versailles cortile interno

La Reggia di Versailles cortile interno

COSTO BIGLIETTO ENTRATA

Ci sono varie tipologie di biglietto per entrare al Palazzo di Versailles:

Biglietto Passport che include al costo di 20 euro a persona ( 27 euro compreso lo spettacolo delle fontane danzanti)

. il Palazzo con l’audioguida ( indispensabile per poter assaporare e capire quello che si vede)

. la tenuta del Trianon

. le mostre temporanee organizzate all’interno delle sale del Palazzo.

. il parco e i giardini

. lo spettacolo della Fontana Danzante

. la Galleria del Coach

Biglietto Palazzo che include al presso di 18 euro a persona

. il Palazzo con l’audioguida ( indispensabile per poter assaporare e capire quello che si vede)

. la tenuta del Trianon

. le mostre temporanee organizzate all’interno delle sale del Palazzo.

. il parco e i giardini

. la Galleria del Coach

Biglietto Mostra “Luis Phillippe e Versailles” che include a 18 euro a persona

Entrata prioritaria alla Mostra “Luis Phillippe e Versailles”

Biglietto Tenuta Trianon che include al presso di 12 euro a persona

. entrata alla Tenuta del Trianon

. entrata alla mostra temporanea all’interno del Grand Trianon

. parco e girdini

. Galleria del Coach

I ragazzi sotto i 18 anni entrano gratis sia al Palazzo di Versailles che alla Tenuta del Trianon.

Se volete evitare le file vi consiglio di acquistare i biglietti d’entrata online, al sito ufficiale.

La Reggia di Versailles è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità da circa  30 anni ed è uno dei più grandi successi dell’arte francese del XVII secolo. Il vecchio padiglione di caccia acquistato da  Luigi XIII fu trasformato ed ampliato da suo figlio, Luigi XIV, quando installò la Corte e il governo nel 1682.

Una serie di re continuò ad abbellire il palazzo fino alla Rivoluzione francese che costrinse l’allora re di Francia Luigi XVI con la moglie la Regina Maria Antonietta e i loro figli a lasciarlo per sempre per Parigi, dopo purtroppo tutti sappiamo troveranno la morte dopo anni di torture e prigionia al Palazzo della Concergierie.

Oggi il palazzo contiene 2.300 camere distribuite su 63.154 m2.

La Reggia di Versailles la camera della Regina Maria Antonietta

La Reggia di Versailles la camera della Regina Maria Antonietta

Fu comunque negli anni dell’Ancien Regime che Versailles vide l’apogeo della sua bellezza e dove centinaia di cortigiani fra selezionatissime famiglie nobili francesi costituivano la corte francese alla dipendenze del Re. In questi anni visse forse una delle regine di Francia fra le più famose al mondo, ovvero la mia  beniamina , la Regina Maria Antonietta, di cui ho letto ogni documento o biografia possibile.

Nel tour guidato con l’audioguida si viene “accompagnati”nelle sale in cui lei ha vissuto veramente, come la sua camera da letto, dove ha partorito i “figli di francia” e da dove è scappata verso la camera del re, quando il popolo francese insorse contro Versailles.

La Sala Degli Specchi nella Reggia di Versailles

La Sala Degli Specchi nella Reggia di Versailles

Si vede la magnifica “Galleria degli Specchi”,  forse la sala più famosa di tutta Versailles  di ben 73 mq , che si affaccia sul parco e i giardini e che divideva l’entrata agli appartamenti privati del Re a nord e quelli della Regina a Sud. Qui venivano organizzati i sontuosi balli e i banchetti che resero la Corte Francese fra le più famose d’Europa di quel tempo.

Vi ricordo che è possibile scattare fotografie all’interno della Reggia.

Dopo la visita all’interno del palazzo, non si può non visitare i giardini e il parco di Versailles.

Il giardino di Versailles comprende i parterre e i boschetti. Ai piedi del castello si trovano i parterre d’Eau, du Nord e du Midi sotto ai quali si trova l’Orangerie.

Dall’asse prospettico che parte dal parterre d’Eau, si trovano il parterre de Latone ed il Tapis vert, che costeggiano il Grand Canal. 

Del Parco fanno parte le  sei strutture sussidiarie che rappresentano l’evoluzione della reggia stessa: la Ménagerie, il Trianon de porcelaine, il Grand Trianon – detto anche Trioanon de Marbre – il Petit Trianon, l’hameau de la Reine ed il pavillon de la Lanterne.

Le bellissime fontane dei Giardini di Versailles

Le bellissime fontane dei Giardini di Versailles

Considerate che per visitare con calma la Reggia di Versailles con il suo parco , la Tenuta di Trianon e i giardini ci vuole un’ intera  giornata , quindi organizzatevi per tempo!

Io ho amato visitare tutto il complesso, perchè nella mia mente si succedevano i fatti letti fino a quel momento sulla Rivoluzione Francese, sulla vita di Maria Antonietta e pensavo anche a uno dei mie cartoni animati preferiti degli anni 80, che ha reso celebre a tutti i bambini di allora questa reggia!

La Reggia di Versailles il Gran Canal

La Reggia di Versailles il Gran Canal

Di chi sto parlando?Ma di Lady Oscar naturalmente ( alzi la mano chi non la conosce), la madamigella nata donna,ma costretta dal padre a vivere come un uomo, e che ha vissuto coetanea le vicende di Maria Antonietta dal suo arrivo a Versailles fino alla sua morte! Un cartone animato veramente da oscar!

Spero di esservi stata utile

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 703 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments