Vienna, ultimi consigli di viaggio, per una visita al top

I nostri ultimi consigli di viaggio, per visitare al meglio la città di Vienna: come prendere il caffè in uno dei locali storici, la Donauturm, e il Prater

 

Dopo la visita che ci ha preso quasi tutta la mattinata, andiamo al Caffe’ Central, il piu’ sfarzoso caffe’ di Vienna, locale preferito dalla coppia imperiale ( al centro del locale infatti troneggia un ritratto della coppia), e poi punto d’ incontro di scrittori e filosofi.

Sala interna del Cafè Central

Sala interna del Cafè Central

Nella splendida sala c’e’ una curiosa statua di cera, del poeta Altenberg, assiduo frequentatore del caffe’.Ci coccoliamo con una bella tazza di caffe’, e poi con calma ci avviamo, verso il ristorante per il pranzo tutti assieme.

 

Per il pomeriggio , Ingrid ci propone due attrazioni divertenti, e molto carine.

Prima tappa, la Donauturm di Vienna (in italiano: Torre sul Danubio) che fu creata nel 1964 dall’architetto Hannes Lintl.

Panorama dalla Donauturm

Panorama dalla Donauturm

Con un’altezza di 252 metri, la torre è uno dei più alti edifici di Vienna. 779 scalini immettono nella sua piattaforma panoramica, dove ci sono anche due ristoranti girevoli, la quale è ad un’altezza di 150 metri e può essere raggiunta mediante due ascensori che portano i turisti in alto in soli 35 secondi.

Un giro turistico completo della torre dura quasi un ora.Essendo estate, noi abbiamo potuto vedere praticare anche bungee jumping!!Che coraggio!!

Poi tutti assieme al Prater,il piu’ famoso parco giochi d’Austria, gia’ parco divertimenti con bancarelle e piccoli spettacoli, nel XIX secolo.

Al suo interno adesso, oltre alle vecchie bancarelle,e a giostre piu’ tecnologiche e avanzate, c’e’ uno dei simboli piu’ conosciuti di Vienna, la Risienrad, la ruota panoramica costruita nel 1896, e tutt’ora funzionante.

La Ruota Panoramica Risienrad

La Ruota Panoramica Risienrad

E’ alta circa 65 metri, e gira molto lentamente, consiglio di fare almeno un giro, anche per avere uno scorcio diverso della citta’ di Vienna.
Passiamo tutto il pomeriggio, come bambini spensierati, girando per il parco, e montando su ogni sorta di giostra!!!E al momento di tornare in hotel, eravamo veramente tristi!!!!

Per la nostra ultima sera a Vienna, ceniamo tutti assieme in hotel, e poi io , Alessio, le nostre amiche e l’ autista, che ormai faceva parte del “ nostro gruppetto”, decidiamo di usare la spa panoramica nell’ attico dell’ hotel.Pero’ al momento di prepararci io e Alessio abbiamo un’ amara sopresa: non avevamo il costume!!!Come fare?

Nessun problema, entriamo nella vasca, con semplice biancheria nera, prendendo appunti pero’ per un futuro, di mettere sempre un costume in valigia, non si sa mai se puo’ servire!!(E da allora, e’ la prima cosa che metto in valigia ,nonostante la meta del viaggio!)Poi nanna.

L’ultimo giorno dopo colazione, riprendiamo il lungo viaggio verso casa, tristi per lasciare una bellissima citta’ come Vienna, ma felici per averla visitata!!!
Spero di esservi stata utile

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 1.031 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar