St. Moritz cosa vedere: una guida nella città del lusso svizzera

Arriviamo a Saint Moritz, dopo circa 2 ore e 10 minuti di viaggio da Tirano fatto con il Trenino Rosso del Bernina attraverso panorami e scenari naturali mozzafiato .

Saint Moritz è  il cuore della mondanità engandinese di fama internazionale; deve il suo successo alle proprietà terapeutiche delle sue acque ( già conosciute nell ‘antichità dai Romani), e nel 1800 divenne meta ambita per un turismo chic e cosmopolita, quando furono costruite le prime strutture ricettive, quali ad esempio il Kurhaus e il Kulm Hotel .Questa località era quindi frequentata soprattutto nei mesi estivi, per il suo clima salubre  (ideale per la cura della tubercolosi) ,per i suoi romantici paesaggi, e le acque nei bagni termali, che ancora oggi sono consigliati per le malattie neurologiche e per i reumatismi.

St. Moritz panorama

St. Moritz panorama

Ma St Moritz deve parte del suo successo anche al sign. Johannes Badrutt, l’albergatore proprietario del Kulm che nel 1864 riuscì tramite una scommessa a lanciare anche la stagione turistica invernale di St Moritz! Come fece? Scommise con alcuni degli ospiti inglesi che solitamente soggiornavano solo nei mesi estivi, di trovare interessante e divertente la cittadina anche nei mesi invernali,( suggerendo gli sport invernali come lo scii o l’ alpinismo) con la formula soddisfatti e rimborsati.. Fu grazie a questi primi ospiti che St .Moritz divenne un ambita meta anche d’ inverno!Proprio qui  poi sono state disputate importanti manifestazioni sportive quali ad esempio le Olimpiadi Invernali nel 1928 e  nel 1948.

Non c’è molto da vedere a Saint Moritz di monumenti o centro storico particolare; questa località è divisa in due nuclei la St Moritz Dorf ,centro della vita cittadina dove si concentrano i grandi alberghi, adagiato su una terrazza soleggiata da cui si domina il lago omonimo e St Moriz Bad dove si trova il centro termale con le acque ferruginose sulla riva sud- occidentale del lago.

Una Rolls Royce davanti al Badrutt Palace Hotel

Una Rolls Royce davanti al Badrutt Palace Hotel

Usciti dalla Stazione ferroviaria si può scegliere di raggiungere il centro di St. Moritz Bad, attraverso le scale mobili adiacenti…. Ma la passeggiata non è niente di che, solo un susseguirsi di grandi alberghi favolosi, e negozi extra lusso dove solo persone con una carta di credito con un plafond illimitato possono entrare….

Infatti non avevamo molte aspettative su questa famosa cittadina svizzera del lusso, in quanto i vari forum letti sul web, e le raccomandazioni di Andrea, il nostro albergatore di Tirano,( l’Ostello del Castello) ci avevano un po’ preparato a quello che ci aspettava; sapevo che la Svizzera è un luogo dove il tenore di vita è alto e di conseguenza molto caro, ma i prezzi visti qui, avevano un so che di pazzesco………Considerate che in Svizzera vige il Franco Svizzero come moneta ufficiale, e il cambio con il nostro euro è praticamente 1: 1, cioè un Franco Svizzero equivale a un Euro….. e fin qui niente di che….. Fino a quando abbiamo letto i menù affissi fuori dai ristoranti … Tenetevi forte, un semplice piatto di spaghetti al pomodoro 20 euro! Un piatto di grigliata mista di carne 50 euro…. E così via, cifre da capogiro che mi fanno pensare che anche mangiare qui è un vero lusso.. Menomale il nostro caro Andrea ci aveva preparato il pranzo a sacco che noi abbiamo allegramente mangiato al calduccio nel  Trenino!!

Il Rathaus di St. Moritz

Il Rathaus di St. Moritz

Degno di nota il Palazzo del Comune ( Rathaus o Chesa Comunela), la Torre Pendente del XII sec a 5 minuti  dalla Piazza di San Maurizio( la piazza principale), che faceva parte dell’antica chiesa di San Maurizio distrutta nel 1890 , nei pressi del Kulm Hotel e la Chiesa Futura vicino alle scuole , di recente costruzione ( 2004)

Continuando la nostra passeggiata,penso di aver visto un numero incalcolabile di pellicce e gioielli dal valore inestimabile addosso a donne bellissime spesso accompagnate dal signor anzianotto ma danaroso di turno…..Ho addirittura avuto un incontro ravvicinato con Frankstein!! Ovvero un uomo sulla sessantina talmente tirato in faccia dagli innumerevoli operazioni di lifting facciali che non ce la faceva neanche a parlare, con due palline da tennis al posto degli zigomi, un nasino talmente piccolo e talmente all’ insù da sfidare la gravità e due labbroni talmente gonfi da sembrare due canotti, oltre ovviamente l’abbronzatura nera di ordinanza….Sono rimasta scioccata vi giuro, queste cose le ho sempre visto  solo sui giornali patinati!!

La Chiesa Futura di St. Moritz

La Chiesa Futura di St. Moritz

Poi macchine extra lusso dappertutto che soddisfacevano la passione di Alessio per le belle  auto, da cui abbiamo visto anche scendere un cane, che oserei dire avesse un collare d’ oro puro!!!

In conclusione avrete capito St Moritz non ci è piaciuto molto, la ritengo una città finta, ovvero sicuramente una città non alla portata di tutti, dove non c’è molto da vedere dal punto di vista storico/culturale, ma di cui però ho adorato il paesaggio con il lago completamente ghiacciato e percorribile sopra (in questo periodo erano in programma delle corse con i cavalli e gli slittini).In molte cose mi ricorda Montecarlo la cittadina francese del Principato di Monaco che abbiamo visitato un paio di anni fa, anche essa allora, non ci piacque molto per gli stessi motivi. Se volete leggere l ‘articolo relativo cliccate qua!

St.Moritz, il panorama e il Lago ghiacciato

St.Moritz, il panorama e il Lago ghiacciato

Un consiglio?Se avrete nei vostri programmi una visita futura qui,  vi suggerisco di munirvi di pranzi a sacco e delle bottigliette d’acqua, per non essere salassati dai prezzi esageratamente alti!

 

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 5.598 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.

6 Commenti su "St. Moritz cosa vedere: una guida nella città del lusso svizzera"

avatar
Ordina per:   Più recenti | Più vecchi | Più votati
Alessandra
Ospite
Alessandra

Elisa grazie dei tuoi preziosi consigli! Parto ora x st moritz

Anonimo
Ospite
Anonimo

Anche i … mostri devono avere i loro spazi. Mi chiedo:il giudizio è figlio dell’invidia? Quando la volpe non arrivò all’uva disse che era acerba!

wpDiscuz