Brisighella, visita al Borgo dei Borghi romagnolo

Tante volte basta una giornata fuori, una semplice gita fuori porta per staccare la spina e rilassarci dai ritmi frenetici di una settimana lavorativa; sono in questi momenti che si può apprezzare i tesori dell ‘Italia nascosta, con un turismo più lento ,chiamato anche slow tour, che ci porta a scoprire e  in alcuni casi riscoprire le meraviglie del nostro paese che abbiamo anche vicino casa nostra!

Brisighella il Borgo

Brisighella il Borgo

Allora eccoci in macchina una domenica, diretti verso Brisighella un piccolo borgo arroccato su una rupe, che si trova in provincia di Ravenna, nell’ entroterra romagnolo; la sua bellezza selvaggia e la sua particolare posizione geografica, lo hanno annoverato fra i  100 Borghi più belli d’Italia!

Brisighella è addossato a una rupe gessosa e sovrastato da tre scogli di selenite sui quali si ergono la Rocca Manfrediana ( il castello è stato riconosciuto fra i più belli d’Italia), la Torre dell’Orologio, e il Santuario del Monticino ( tutti facilmente raggiungibili con la macchina).

Brisighella, Santuario del Monticino

Brisighella, Santuario del Monticino

Sul lato opposto anticamente c’ erano delle linee di mura concentriche difensive, che sono ancora percepibili nelle abitazioni che le hanno inglobate. Le origini del borgo risalgono alla fine del Duecento quando Maghinardo Pagani, considerato il più grande condottiero medioevale della Romagna (citato anche da Dante nella Divina Commedia) edificò su uno dei tre colli quella che divenne la torre fortificata più importante della vallata, ai cui piedi si sviluppò il Borgo.

Il piccolo centro storico è veramente carino, e si respira ancora l’aria medioevale, nei sali e scendi delle stradine, i vicoli e le corti nascoste, ma il fulcro dell’ intero borgo è Piazza Marconi la piazza principale sulla quale si affacciano il Palazzo Maghinardo ( sede del Comune) e la famosa Via del Borgo, o detta anche Via degli Asini.

Brisighella Via degli Asini

Brisighella Via degli Asini

Si tratta di una strada sopraelevata, coperta, illuminata da archi a forma di mezzaluna ,unica al mondo. Era utilizzata secoli addietro dai birocciai che abitavano nei locali sovrastanti per il trasporto del gesso a dorso degli asini dalle cave poste nella valle circostante.Questi lavoratori avevano le stalle per gli asini proprio di fonte agli archi, mentre le loro abitazioni erano poste nei piani superiori!

Sovrasta il Borgo la Torre dell’Orologio, che fu il primo baluardo di difesa risalente al 1290.Ricostruita e danneggiata più volte ha preso la sua forma odierna nel 1850; nello scoglio vicinissimo si trova la Rocca Manfrediana sorta per il controllo della valle del Lamone.

Brisighella , la Torre dell'Orologio

Brisighella , la Torre dell’Orologio

La fortezza è stata costruita dai Manfredi di Faenza,e è un pregevole esempio di fortezza militare medioevale; attualmente è sede del Museo della Civiltà Contadina. Dagli spalti della Fortezza si ammira un bellissimo paesaggio, così come dal Santuario del Mondicino risalente al XVIII secolo, posto sul terzo colle, un tempo noto come Calvario.Dalla chiesa la vista spazia sul borgo sottostante e sull’ intera valle e nelle giornate più terse anche i confini con la Toscana

Brisighella la Rocca Manfrediana

Brisighella la Rocca Manfrediana

Grazie alla recente ristrutturazione sia la Torre dell ‘Orologio che la Rocca sono visitabili internamente con un biglietto di ingresso di 3 euro a testa.

ORARIO ESTIVO da maggio a settembre:  prefestivi e festivi 10,00 – 12,30 e 15 – 19,o0.

Dal 10 giugno al  9 settembre apertura anche dal martedì al venerdì 10,00 – 12,00.

mese di aprile e ottobre: prefestivi e festivi: 10,00 – 12,30 e 15,00 – 18,00.

ORARIO INVERNALE da novembre a marzo: prefestivi 14,30 – 16,30 e festivi 10,00 – 12,30 e 14,30 – 16,30.

Brisighella la Rocca Manfrediana

Brisighella la Rocca Manfrediana

Visitare Brisighella e il suo Borgo, non vi prenderanno più di 3 ore, ma saranno sicuramente spese bene alal scoperta della nostra bella Italia!!

Poi fate come noi, riportatevi a casa un po’ di souvenir gastronomici, sarà come aver portato la Romagna con voi !!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

 

 

(Visualizzato 1.003 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments