Cosa vedere a Barcellona in 5 giorni, da Montjuc alla Boqueria

Visita al Castello di Montjuc e al celebre Mercato della Boqueria

 

Ci svegliamo di prima mattina e facciamo una bella colazione nel nostro hotel e gia’ alle 09:00 siamo pronti per visitare la citta’, prima tappa il Castello di Montjuc.

 Castello di Montjuc

Castello di Montjuc

Dalla  nostra fermata metro Paral-El si prende un trenino a cremagliera ,  poi una specie  di funicolare e infine la teleferica che porta verso la collina del Montjuc,per chi ha la Barcellona Card qui si  ha un ingresso prioritario, ma il costo  della teleferica non e’ compresa nella card.

Dalle cabine della teleferica  già’ si inizia a vedere lo stupendo panorama che si ha poi dalla cima della collina, il castello medioevale e’ ora sede del Museo Militare, e se  come a noi non vi interessa, potete tranquillamente passeggiare per i suoi parchi e giardini.Dai bastioni la vista del mare  e’ eccezionale, e si ha una completa visuale anche del porto di Barcellona.

Finito il giro ci avviamo a piedi verso il quartiere olimpico , costruito  nel 1992 quando Barcellona fu scelta per ospitare le Olimpiadi. In tutto il quartiere ci sono le impronte sull’ asfalto di tutti gli atleti famosi in quel periodo, c’e’ pure l’ orma del nostro grande Alberto Tomba.

Passeggiamo verso L’Anella Olimpica con l’ Estadi Olimpic, i quartieri circostanti, sino alla Torre di trasmissione progettata dall’ architetto Santiago Calatrava, che con la sua forma particolare e’ uno dei simboli recenti dello skyline  della citta’.

Scendiamo con il bus verso Piazza Espanya, uno dei luoghi più conosciuti di Barcellona con le sue due torri veneziane caratteristiche ed il museo internazionale d’arte di Catalonia.

Piazza Espanya

Piazza Espanya

Questa piazza è stata costruita nel 1929 per l’esposizione universale di Barcellona e qui c’è anche la famosa fontana magica, una delle fontane più spettacolari per l’incredibile spettacolo di acqua e colore che offre la sera.( Ingresso gratuito Orari da ottobre ad aprile venerdì e sabato sessioni musicali ogni mezz’ ora dalle 19 alle 21; da maggio a settembre giovedi, venerdi , sabato e domenica dalle 21:30 alle 23:30.)

Mercato De La Boqueria

Mercato De La Boqueria

Torniamo verso la Ramblas e decidiamo di salire con l’ ascensore panoramico sulla statua di Cristoforo Colombo, ( entrata gratuita per i possessori della Barcellona Card), e poi vista l’ ora,  di mangiare al Mercato  De La Boqueria, uno dei migliori e più frequentato mercato della città.

La sala del Mercato da cui si accede attraverso un imponente ingresso in ferro battuto  a meta’ sulla Rambla,e’ stata costruita intorno al 1830 per ospitare le bancarelle alimentari che affollavano la Rambla.

Al suo interno si rimane letteralmente sopraffatti dagli odori e colori della frutta e della verdura, sapientemente messe in mostra come delle piccole sculture di frutta dai venditori.

Qui si mangia di tutto e bene, un consiglio pero’ non vi fermate alle prime bancarelle, ma proseguite verso il fondo del Mercato dove i prezzi sono piu’ ridotti!!!

Seguiteci ancora nella nostra visita a Barcellona……..

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

 

(Visualizzato 559 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar