Dove sciare in Italia : le migliori località sciistiche da non perdere.

Dove sciare in Italia?

Arriva finalmente la stagione della neve, che permette di organizzare le vacanze invernali nei migliori posti per sciare in Italia

I comprensori sciistici italiani sono in grado di soddisfare ogni esigenza per vacanze e soggiorni indimenticabili.

Sciare in Italia

Sciare in Italia

Sciare a Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio è una delle località sciistiche più importanti del Trentino oltre che   essere una destinazione glamour e chic, meta di personaggi dello spettacolo .

In passato ha accolto anche la Principessa Sissi  da sempre amanti di questi luoghi ( basti ricordare i suoi soggiorni a Merano,) con il marito l ‘Imperatore d’Austria  Francesco Giuseppe

Il  comprensorio di Madonna di Campiglio si sviluppa lungo 150 chilometri di piste con 63 impianti di risalita.

Se cercate l’adrenalina potete contare sull’Ursus Snowpark con più di 8 ettari di terreno freestyle, una pista di boardercross e una pista solo per slittini lunga 3 chilometri che scende dal Monte Spinale.

Le funivie di Madonna di Campiglio sono aperte tra dicembre e aprile e tra giugno e settembre per la stagione estiva di cui vi parliamo qui

 

Qual è il comprensorio sciistico più bello d’Italia?

Sciare in Alta Badia

Sciare qui è una vera bellezza per il cuore e per gli occhi, circondati nella cornice delle Dolomiti Patrimonio mondiale UNESCO.

L’Alta Badia, ha 53 impianti di risalita e 130 km di piste, preparate tutte le notti da oltre 90 gatti delle nevi  e suddivise in: 74 km facili/blu, 47 km medie/rosse e 9 km difficili/nere).

Inoltre  la posizione centrale nel comprensorio Dolomiti Superski – il comprensorio sciistico più grande delle Alpi e l’accesso diretto alla Sellaronda fanno dell’Alta Badia una delle mete sciistiche più amate dell’Alto Adige.

Un’esperienza da non perdere è la discesa sulla pista dei grandi campioni, la pista di Coppa del Mondo Gran Risa a La Villa, che dopo lo slalom parallelo di dicembre viene aperta al pubblico.

E se siete alla ricerca di ulteriori sfide  e siete degli sciatori provetti ,vi aspettano la pista nera Vallon-Boé a Corvara e la panoramica discesa dal Lagazuoi –  ma attenzione qui sono richieste abilità e resistenza.

Sciare in Italia

Sciare in Italia

Sciare tra le piste del Plan de Corones/Kronplatz

Nell’ area sciistica del Plan de Corones/Kronplatz in Alto Adige  troverete oltre 120 chilometri di piste, 32 moderni impianti di risalita, neve fresca e più di 300 giorni di sole all’anno!

Qui la   grande offerta di tipologie di piste a Plan de Corones/Kronplatz , e i moderni impianti di risalita, riescono ad accontentare tutte le esigenze e i bisogni di  principianti e professionisti, ma anche famiglie e gruppi di giovani, tra tutte, da provare la pista Erta.

Ciliegina sulla torta, il pittoresco centro storico di San Vigilio di Marebbe con le tradizionali abitazioni ladine renderà l’after-ski degno di nota

Dove si va a sciare in Valle d’Aosta?

Sciare a Courmayeur

Chi non conosce Courmayer? E’ una  delle cittadine più glamour  dell ‘Italia del nord occidentale …

Qui ci sono hotel e strutture di alto livello spesso frequentati da personaggi di spicco  o del jet set internazionali.

Le piste di Courmayeur offrono una vista unica sulle Alpi, ed è anche per questo motivo che questa cittadina è tra le località sciistiche della Valle d’Aosta più suggestive.

Il merito è anche degli ottimi impianti che servono più di 100 chilometri tra piste e fuoripista tra il versante dello Chécrouit e quello della Val Vény,

Lo Skipass di Courmayeur include l’accesso all’intero comprensorio e allo Skyway Monte Bianco, la montagna più alta d’Europa.

Sciare a Breuil-Cervinia

Breuil-Cervinia sorge a 2050 metri sul livello del mare alle falde del Cervino ed è un ‘altro dei punti di riferimento per chi vuole sciare in Valle d’Aosta.

Le 46 piste di Cervinia si estendono per oltre 150 chilometri, con 104 km di piste rosse, 39 di piste blu e 11 km di piste nere.

I 19 impianti di Cervinia, incluse 2 funivie e 12 seggiovie, sono attivi tra dicembre e maggio.

Dolomiti Sciare in Italia

Dolomiti Sciare in Italia

Sciare a Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo  è la località sciistica più sofisticata e amata dai vip, racchiusa in  uno scenario da film nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Naturale UNESCO.

Qui si svolsero i primi Giochi Olimpici d’Italia nel 1956 e nel 2026 la regina delle Dolomiti ospiterà nuovamente, insieme a Milano, le Olimpiadi invernali.

Qui troverete 120 chilometri di piste, alta gastronomia e uno scenario hollywoodiano !

Noi ci siamo stati d’estate e qui vi raccontammo la nostra esperienza!

Sciare a Livigno

La Ski Area di Livigno è  tra le più grandi e apprezzate in Lombardia.

Qui gli amanti di Sci alpino, sci di fondo, snowboard e freestyle, avranno tante opportunità di divertirsi!

Le piste di Livigno si snodano per 115 chilometri di piste e sono servite da 31 impianti di risalita.

Questo rende Livigno, deliziosa località situata a 1.816 metri di quota, un vero e proprio paradiso per gli amanti della neve.

Livigno Sciare in Italia

Livigno Sciare in Italia

E se non sapete sciare? Qui vi abbiamo raccontato tutti gli sport invernali che si possono fare a Livigno senza obbligatoriamente sciare!

Qual è l impianto sciistico più grande d’Italia?

Sciare a Sestriere

In Piemonte a cavallo della Val Chisone e della Val Susa, c’è Sestriere, il comprensorio sciistico più grande d’Italia!

Infatti a  2035 metri di altitudine  ospita 400 chilometri di piste che si estendono per tutto il comprensorio Via Lattea.

Le piste di Sestriere mettono d’accordo tutti, dai principianti agli utenti esperti: 80 chilometri di piste nere, 200 km di piste rosse e 120 km di blu, 70 impianti di risalita con Skipass giornalieri.

Dove sciare Italia centro?

Sciare ad Abetone

Durante i mesi invernali l’Abetone  in provincia di Pistoia è uno dei luoghi più adatti per sciare in Toscana. E è il comprensorio sciistico più importante del centro Italia

Le piste dell’Abetone si dividono tra 30 chilometri di piste rosse e 13 chilometri di blu e sono servite da 21 impianti di risalita tra seggiovie, skilift e tapis roulant aperti dalle 8.30 del mattino solo durante la stagione invernale.

Abetone Sciare in Italia

Abetone Sciare in Italia

E’ stato per tanto tempo il nostro luogo abituale per le nostre sciate domenicali ( abitando noi abbastanza vicino) e ci siamo tornati recentemente insieme a nostro figlio Lorenzo.

Qui potete trovare delle interessanti informazioni sull’ Abetone!

Dove sciare in Italia al Sud?

Sciare a Ovindoli

Spostiamoci adesso verso il sud Italia e troviamo  la cittadina di Ovindoli, immersa nel parco del Sirente-Velino, , situata a 1375 metri di quota.

Questa località sciistica in Abruzzo è molto apprezzata dagli amanti dello sci alpino per le sue piste nere di grande pregio.

Gli impianti di Ovindoli servono 20 chilometri di piste (7 km di piste nere, 9 di piste rosse e 7 di piste blu) e sono aperti il pubblico tra dicembre e aprile dalle 8.30 alle 16.00.

Lo Skipass di Ovindoli dà accesso agli 11 impianti di risalita con piste dedicate ad adulti e a bambini.

Sciare in Italia

Sciare in Italia

Sciare a Roccaraso

Sempre in  Abruzzo troviamo Roccaraso  un’atra  località sciistica situata a 1.236m nell’Alta Val di Sangro a 200 chilometri da Roma.

Le 65 piste da sci di Roccaraso si snodano per oltre 140 chilometri – 54 tra piste rosse e blu, 11 nere – e tre diverse stazioni sciistiche: Aremogna, Monte Pratello e Monte Pizzalto, per un totale di 38 impianti di risalita.

Sciare sull’Etna

Sciare in Sicilia è possibile?

Sì, grazie ai due impianti sciistici sull’Etna si può sciare e fare alpinismo fino a 2700 metri sul vulcano attivo più alto d’Italia.

Per un totale di 10 piste,  di cui 7 rosse e 3 blu, divise tra il comprensorio di Nicolosi, raggiungibile in mezz’ora da Catania, e la skiarea Etna Nord-Piano Provenzana a Linguaglossa sul versante nord del vulcano.

Qui, potrete contare su una seggiovia quadriposto e 3 skilift, mentre il comprensorio di Nicolosi vanta una telecabina a 6 posti, una seggiovia biposto e 3 skilift.

Per provare l’esperienza di sciare a 2500 metri di altitudine dovrete raggiungere la pista “Piccolo rifugio” per una discesa di quasi 3 chilometri con un dislivello di 580 metri.

Spero di esservi stata utile

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 75 volte, 5 oggi)
Subscribe
Notifica di

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x