Grand Hotel Villa Serbelloni , l’ hotel storico di Bellagio

Vi capita mai nella vita, di trovarvi in un posto e sentirvi veramente a vostro agio, nonostante il luogo o l’ ambiente non vi siano familiari? A me è capitato appena varcato il portone d’ entrata del Grand Hotel Villa Serbelloni, di Bellagio…

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio

Lo so cosa penserete ora voi…….. Certo ti piace “Vincere Facile “ eh? Questo hotel è da più di cento anni, uno degli alberghi più noti, famosi e di maggior prestigio al mondo, quindi è facile venire sopraffatti dalla sua bellezza e dal suo charme…..Ma non è stato solo quello a conquistarmi… ma la storia e i personaggi eccezionali che qui vi hanno soggiornato, e  che hanno contribuito a creare  anche un po’ il fascino intorno a esso. Sapete che adoro i Castelli o quei Palazzi e Ville storici, dove hanno dimorato principi e principesse, e proprio qui sono stati ospiti i Sovrani di Spagna, di Romania, di Albania, d’Egitto; ma anche la nobiltà europea soprattutto russa ed inglese; anche illustri personaggi come Sir Winston Churchill, Roosevelt, i Rothschild, J. F. Kennedy hanno passeggiato tra i saloni ed i giardini sul lago del Grand Hotel Villa Serbelloni, godendone la bellezza e l’eccezionale ospitalità.

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il panorama

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il panorama

Il Grand Hotel Villa Serbelloni si trova nel Borgo Antico di Bellagio, in una splendida posizione, nel finale del promontorio, direttamente sulle rive delle splendide acque del Lago di Como, e circondato da una lussureggiante e rigogliosa vegetazione dei suoi giardini all’ italiana, che qui crescono in modo stupendo grazie al micro clima lacustre della zona e al sole tutto l’anno.

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il panorama

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il panorama

Il Grand Hotel inizialmente era una villa privata, fatta costruire nel 1850, in puro stile neoclassico per una famiglia nobile milanese, nel periodo in cui tutte le famiglie importanti milanesi, si facevano costruire la “casa per le vacanze” sul Lago di Como, rivaleggiando fra loro, a chi la costruiva più bella; in questi stessi anni furono costruite anche la Villa Melzi, oppure la Villa Carlotta… Poi nel 1872 la villa venne e ceduta e da allora costituisce il nucleo centrale del Grand Hotel Villa Serbelloni, che verrà inaugurato nel 1873.

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, gli interni

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, gli interni

Tutto l’arredamento odierno dell’Hotel, riflette quello che era il gusto della ricca nobiltà di un tempo…. ovvero affreschi e dipinti con scene mitologiche , riquadri in oro, putti ecc sulle pareti e sulle volte, con soffitti a cassettoni affrescati con motivi floreali in un gioco di grigi e di rosa. Inoltre splendide tappezzerie d’ epoca in stile francese, con splendidi lampadari di Murano e i mobili ovviamente in stile Impero, Liberty e Neo classico; una bellissima scala centrale marmorea fa bella mostra di se e di cui si rimane completamente affascinati!!

Il Grand Hotel Villa Serbelloni offre ai suoi Ospiti 95 camere e suites tutte con vista o sul lago o sul giardino / paese; tutte le camere sono molto grandi dalla Doppia Classica di 29 metri fino alle Senior Suite di 60/75 metri. Noi abbiamo avuto modo di vedere la Suite di Winston Churchill, dove lui stesso amava soggiornare, e dire che è bellissima è un eufemismo!

Come bellissimo è il Ristorante Mistral, che vanta una Stella Michelin, con vista panoramica sul lago e musica dal vivo in sottofondo; qui si fa cucina molto particolare e ricercata come la molecolare (per esempio viene portato al tavolo la crema e viene creato istantaneamente il gelato con l ‘azoto liquido).Molto bello anche il Ristorante la Goletta a bordo piscina, dove si possono gustare i piatti della tipica cucina regionale italiana.

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Suite Winston Churchill

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Suite Winston Churchill

I bar dell ‘Hotel hanno ancora la “Sala Fumatori” come un tempo; qui i signori usavano fumarsi il sigaro, in un ambiente prettamente maschile, lontano dalle chiacchiere femminili, indossando la giacca smoking,( smoking in italiano fumando) per non “sporcare” il vestito da sera sotto!

Gli ospiti possono anche usufruire dei servizi della Spa e della zona Wellness, oltre ovviamente alla piscina e l ‘approdo personale delle barche, ( antipaparazzo per i vips!)

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il Ristorante Mistral

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il Ristorante Mistral

Ma la più bella sala dell ‘Hotel in assoluto è la “Salle à Manger” un piccolo e autentico monumento d’arte: è un Salone Reale, illuminato di sera da lampadari in bronzo e cristallo, che riflettono lo splendore delle loro luci in grandi specchiere, riprendendo un po’ la Sala degli Specchi di Versailles!!! Immaginatevi potersi sposare qui…… Perché ovviamente il Grand Hotel Villa Serbelloni è anche una ricercata location per i ricevimenti nuziali…….. E io già stavo iniziando a fantasticare di poter festeggiare qui il nostro decimo anniversario di nozze il prossimo anno!!!! Dite che ho un po’ esagerato?????Va bhe, sognare non costa nulla!!!

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Salle a Manager

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Salle a Manager

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Sala Centrale

Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, la Sala Centrale

Che dire soggiornare qui è sicuramente un sogno, e forse anche un modo per rivivere quei fasti e  quel lusso che a inizio Novecento hanno caratterizzato tutta questa zona del Lago di Como, e fingere per una volta di essere un principe o una principessa!!

Alla prossima con altre dritte e consigli su Bellagio e dintorni!

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 512 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.<br><h6> I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.</h6>

avatar