Guida alle 30 attrazioni turistiche più sporche al mondo

Avete presente quella sensazione di libertà e felicità che ci prende sempre quando siamo in viaggio? L’ eccitazione della scoperta di nuove culture diverse dalla nostra,l’ assaggiare cibi di cucine diverse,l’ incontrare persone nuove….Però tante volte presi dal vortice delle vacanze, ci dimentichiamo anche quelli che possono essere i rischi che ogni viaggio può portare….. Per esempio avete mai pensato all’igiene?

Non parlo solo delle regole basi dell’igiene nelle toilette pubbliche( che tante volte sono dei veri e propri tuguri sporchi, in cui è meglio non entrare neanche!), ma di tutte le attrazioni turistiche che ogni anno sono prese d’ assalto da milioni di turisti…Inutile dire che la pulizia qui non sarà certamente delle più attente e scrupolose…..Basti pensare che le nostri mani sono veicoli di batteri, e quindi tocchiamo per esempio lo stesso corrimano che toccano gli oltre 7 milioni di visitatori della Torre Eiffel a Parigi mentre ci saliamo sopra, oppure avete presente quelle tradizioni in cui, toccando una statua di qualche   personaggio importante si riceve fortuna o altro? E la bocca della verità?    Per non parlare poi dei luoghi che sono sporchi a priori, e nonostante tutto rimangono posti a alto afflusso turistico, come il fiume Gange, riconosciuto come il fiume più inquinato al mondo, ma visitato da più di 20 milioni di persone all’ anno!!E voi ci fareste un bagnetto nelle sue acque??

Per fortuna qualcuno ha pensato di raccogliere tutti questi luoghi in un’infografica: si tratta di Helpling, una startup innovativa che permette di trovare e prenotare collaboratori domestici in pochi click. Avendo fatto del pulito il loro mestiere, hanno deciso di applicare questa “ossessione” al turismo: il risultato è una lista di luoghi turistici, più o meno conosciuti, che per un motivo o per un altro pullulano di germi. Se nonostante ciò volete partire lo stesso, ricordatevi di prenotare un addetto alle pulizie su Helpling per quando sarete di ritorno – almeno la casa sará a prova di batteri!

Ecco a voi la lista delle 30 attrazioni turistiche più sporche al mondo:

.PIETRA DI BLARNEY_IRLANDA La leggenda narra che baciando la famosa pietra di Blarney, situata nell’omonimo castello in Irlanda, si riceva il dono dell’eloquenza. Più di 400.000 persone baciano la pietra ogni anno: ma la promessa di una leggenda irlandese sembra una giusta causa per rischiare qualche germe, o no?

.PIAZZA SAN MARCO_VENEZIA La piazza San Marco è davvero un luogo stupendo, ma purtroppo anche le migliaia di piccioni che la popolano sembrano pensarla allo stesso modo! Questi animali amano allenare la loro mira proprio qui (se sapete cosa intendiamo dire…) ma questo non impedisce ai turisti di volerli toccare (Dio li fa, poi li accoppia)!

.TEATRO CINESE GRAUMAN_HOLLYWOOD Le impronte delle mani e dei piedi di alcuni dei più grandi attori al mondo sono cementate davanti all’entrata del teatro. La prima cosa che vorrete fare sarà comparare le vostre mani e i vostri piedi con le impronte, appoggiandoli sopra e inutile dire di no…la tentazione è troppo forte! Ricordatevi però che migliaia di persone prima di voi hanno avuto la stessa idea!

La Torre Eiffel a Parigi

La Torre Eiffel a Parigi

.TORRE EIFFEL_PARIGI Non c’è niente di più romantico (e faticoso) di fare le scale per salire sulla torre Eiffel. Fino a quando non si realizza che altre migliaia di persone hanno toccato, con le loro mani unte e sporche, gli stessi corrimano. Ma per un selfie dall’alto della torre Eiffel questo ed altro, no?

.TEMPIO DI KARNI MATA_RAJASTHAN Questo tempio non è solo la dimora della dea indiana Karni Mata, ma anche quella di migliaia di ratti. Questi simpatici amici sarebbero le anime dei seguaci di Karni Mata. Se la vicinanza ai topi vi rende nervosi (persino Indiana Jones lo era, ok?) ricordatevi che dovete anche entrare a piedi nudi nel tempio.Mi immagino lo spasso!

.MARKET THEATER GUM  WALL _SEATTLE  Quello che negli anni ’90 cominciò con qualche turista che lasciava la gomma da masticare durante la coda per il Market Theatre è diventato, con gli anni, una vera e propria tradizione. Il muro, alto 15 metri, è completamente ricoperto di chewing gum, ed ogni giorno vengono aggiunte altre gomme da masticare. Quando si dice “tener fede alla tradizione…”

.TOMBA DI OSCAR WILDE_PARIGI Gli appassionati dell’autore irlandese Oscar Wilde gli rendono omaggio al cimitero parigino di Père-Lachaise. Anche in questo caso, la tradizione non è delle più igieniche: infatti si deve baciare la tomba lasciando una traccia di rossetto. Nonostante si tratti di una tradizione non troppo igienica, è difficile resistere. Del resto lo stesso Oscar Wilde disse “Posso resistere a tutto, tranne che alle tentazioni”!

.L’ISOLA DELLE SCIMMIE_VIETNAM Un’isola completamente abitata da scimmie… wow! Peccato che le stesse scimmie non sono proprio gli animali più puliti al mondo (sì, a volte lanciano in giro i loro escrementi…) Questa però potrebbe essere l’occasione di ricreare la vostra versione di “Il pianeta delle scimmie!”

I Bagni Szechenyl a Budapest

I Bagni Szechenyl a Budapest

.BAGNI TERMALI SZECHENYL _BUDAPEST Sia gli abitanti di Budapest che i turisti passano ore a rilassarsi in ammollo in questi enormi bagni termali. In altre parole, si fa il bagno con altre centinaia di sconosciuti! (o mio dio, l ‘abbiamo fatto anche noi!!!)

.FESTIVAL DI GLASTONBURY_ PILTON I festival di tutto il mondo sono notoriamente non molto igienici. Coloro che decidono di andare ai festival devono utilizzare quei bagni chimici pieni di germi e sporcizia. Al festival di Glastonbury, addirittura, le persone non si fanno la doccia per diversi giorni. Ma che cosa sarebbe un festival senza un po’ di sporco?

.MERCATO DEL CIBO_PECHINO Alcuni alimenti che si possono trovare in questo mercato sono a dir poco “interessanti” (soprattutto se possiamo definire come “cibo” cavalette ed insetti). Nonostante l’igiene di questo cibo sia davvero questionabile (avete mai visto uno spazzolino da denti per insetti?) di sicuro questa è un’ottima occasione per assaggiare dei lecca-lecca a base di insetto!

.MUSEO AMERICANO DI STORIA NATURALE_ NEW YORK In questo museo i visitatori possono toccare parte del cranio di un dinosauro risalente a milioni di anni fa. Questo teschio è però ricoperto di germi, considerando la quantità di persone che ogni giorno lo toccano. Ma per provare l’ebbrezza di Jurassic Park, questo ed altro!

.METRO DI LONDRA_LONDRA Visitare la città con la metro o “tube”, come la chiamano gli inglesi, è parte dell’esperienza londinese. Sedersi su uno dei sedili o attaccarsi ad uno dei pali, però, significa essere esposti a migliaia di potenziali germi, lasciati dalle altre migliaia di persone che prendono la metro tutti i giorni.

.DISNEY WORLD_FLORIDA Non c’è niente di più eccitante di una montagna russa che va talmente veloce che l’unica cosa che viene naturale fare è attaccarsi alla sbarra. Ancora più spaventoso, però, è il pensiero di quante altre mani unte ed appiccicose si sono attaccate alla stessa. Beh, per un po’ di adrenalina e la chance di vedere Topolino, ne vale davvero la pena!

.QUARTIERE A LUCI ROSSE _AMSTERDAM Questo quartiere si sviluppa su tantissime stradine strette ed è famoso per le sue “cabine”, che sicuramente non sono le parti più igieniche della città. Ogni anno, infatti, migliaia di festaioli passano attraverso queste cabine illuminate dalle famose luci rosse per qualche minuto di… “relax”!

Hackescher-Markt-Berlino

Hackescher-Markt-Berlino

.LA VITA NOTTURNA BERLINESE_BERLINO Le notti di Berlino hanno la reputazione di essere pazze e movimentate, e per questo motivo attirano ogni anno molti giovani provenienti da tutto il mondo. Basti pensare che alcune delle discoteche rimangono aperte non solo per tutta la notte, ma per tutto il weekend! Berlino rimane quindi un paradiso per gli amanti della musica elettronica, ma anche… per i germi!

.MUSEO INTERNAZIONALE DEI GABINETTI_ NUOVA DEHLI Questo museo espone centinaia di WC e gabinetti, con “modelli” dal 2500 A.C. al giorno d’oggi. Si può persino vedere l’ “altro” trono di re Luigi XIV. Ecco la solita trappola per turisti!

.MUSEO DELLE FOGNATURE _PARIGI Il museo delle fogne di Parigi offre ai visitatori uno sguardo ravvicinato sul sistema fognario della città. La visita include la visione di vera e propria acqua di scarico ruotare intorno ai visitatori, oltre che una passeggiata intorno alla fossa settica. State all’erta nel caso vi capiti di incontrare le tartarughe Ninja!

.MUSEO DEI CAPELLI DI AVANOS_TURCHIA Questo bizzarro ed unico museo è stato aperto più di 30 anni fa, nei sotterranei di un negozio di ceramica. Al suo interno sono raccolte ciocche di capelli di più di 16.000 donne, catalogate con il luogo di provenienza e il nome della donatrice. Pareti e soffitti sono completamente ricoperti: i visitatori devono fare attenzione a non toccare niente mentre passeggiano all’interno del museo…

.ISOLA DELLE BAMBOLE _MESSICO L’isola delle bambole (o Isla de las Munecas) si nasconde all’interno del complesso sistema di canali al di fuori di Città del Messico. Dopo aver navigato per quasi due ore, i visitatori vengono accolti da bambole di ogni tipo, appese agli alberi, alcune ammuffite o addirittura in macerazione, altre trasformate in nidi per insetti. Un’esperienza di sicuro difficile da dimenticare!

Museo Louvre Parigi

Museo Louvre Parigi

.MUSEO DEL LOUVRE_PARIGI I rifiuti lasciati dai turisti maleducati nei giardini delle Tuileries hanno provocato un’enorme invasione di ratti. Si vedono topi correre intorno al giardino, anche in piena luce del giorno! La buona notizia? La nostra Monna Lisa non ha niente di cui preoccuparsi…

.MUSEO DEGLI SCARAFAGGI _TEXAS Michael Bohand, uno specialista di disinfestazione, è il creatore di questo insolito museo. Migliaia di sporchi scarafaggi sono stati vestiti come famose rockstar o importanti personaggi storici e sono esibiti in questo museo. È anche possibile tenere in mano scarafaggi di quasi 10 cm! Vale la pena, per vedere uno scarafaggio vestito da Elvis? Probabilmente sì.

.FIUME GANGE_INDIA Il fiume Gange è classificato come il fiume più inquinato al mondo. Il semplice contatto con l’acqua può mettere a rischio di infezioni e malattie: pensateci due volte prima di andare a fare una nuotata!

.RAT CAFE’ _LONDRA Non avete sempre sognato di farvi una bevuta in compagnia di un ratto? Come no?! Il Rat Café si trova all’interno della prigione di Londra ed è la dimora di ben 18 topi, che hanno il permesso di avvicinarsi ai clienti. Sono tutti stati controllati e vaccinati, ma fate comunque attenzione: potrebbero provare a rubarvi i biscotti mentre sorseggiate il vostro cappuccino!

.OSSARIO DI SEDLEC_PRAGA Questa cappella si trova esattamente sotto ad un cimitero ceco e, in maniera piuttosto appropriata, è decorata con 40000 ossa umane. Le ossa non solo ricoprono il soffitto e servono da decorazione per i lampadari, ma si possono trovare anche sui muri: molti turisti decidono di “toccare con mano”. Tutti i gusti sono gusti.

.LA CRIPTA DI MARYLIN MONROE_ LOS ANGELES  La cripta di Marylin Monroe si trova oggi al Westwood Village Memorial Park. È diventata tradizione, per i turisti e gli amanti di Marilyn, di baciare la cripta durante la visita al parco. Di sicuro non una scelta molto igienica… speriamo almeno che scelgano la giusta gradazione di rosso per il rossetto!

.FESTIVAL BURNING MAN _NEVADA Questo festival si tiene tutti gli anni, per una settimana, nel bel mezzo del deserto Black Rock in Nevada. E’ decisamente una celebrazione di arte, espressione personale, libertà… e di germi. Vale comunque la pena andarci per l’esperienza!

.LE STRADE DI DEHLI_INDIA Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, Delhi è attualmente la città più sporca del mondo, a causa degli elevati livelli di inquinamento. L’aria è inquinata e piena di smog, e questo può provocare problemi e malattie respiratorie sia per i residenti che per i turisti. Nonostante ciò, questa città è una meta ambita per molti turisti!

La Statua di Giulietta a Verona

La Statua di Giulietta a Verona

.STATUA DI GIULIETTA_VERONA Accarezzando il seno destro della statua, la fortuna in amore sarà finalmente dalla vostra parte… o almeno così dice la leggenda! Che sia vero o no, molti turisti di passaggio hanno rispettato il rito beneaugurante, tanto da danneggiare la statua che è stata rimpiazzata! Ah, cosa non si fa per amore…

 

.YUNESSUN SPA_ HAKONE I turisti che scelgono questo hotel come loro alloggio possono fare il bagno nella loro bevanda preferita – che si tratti di tè, caffè o persino vino rosso! La cosa interessante è che viene dato un bicchiere vuoto, da riempire direttamente dalla vasca dove si trovano tutti. Cin cin, salute!

Vi è piaciuta questa lista?

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

 

Articolo scritto in collaborazione con Helpling  la piattaforma online leader per la ricerca e la prenotazione di addetti alle pulizie.

(Visualizzato 1.347 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar