La gastronomia senese, i luoghi e i modi per apprezzarla al meglio

In Toscana sul cibo non si scherza, e Siena da perfetta città toscana non è da meno ! La gastronomia  senese famosa in tutto il mondo,affonda le radici nelle vecchie tradizioni culinarie, ricette  antiche che cucinavano le nostre nonne, che sono state recentemente riscoperte e riportate in auge, con lo scopo di preservarle e conservarle per le generazioni future!

Pensate che a  Siena persino la toponomastica parla di cibo, si pensi a nomi di vicoli come Malcucinato oggi Salicotto!

Le specialità gastronomiche senesi che hanno reso la città  così conosciuta nel mondo sono sicuramente il panforte, i ricciarelli, i salumi di cinta senese, i formaggi pecorini delle crete, i famosi Crostini di Milza  chiamati dai senesi (Crostini neri), che rappresentano l’ antipasto tipico della cucina senese, senza  dimenticarsi della pasta come  i Malfatti ovvero tortelli nudi, in cui il classico impasto di ricotta e spinaci è privo dell’involucro di pasta, oppure i Pici gli spaghetti fatti a mano, tirati finché raggiungono i tre metri di lunghezza. Sono prodotti in quel di Siena e non sono diffusi sul territorio nazionale. Poi la Tagliata di Cinta Senese, la pregiata razza suina allevata allo stato brado esclusivamente nelle terre di Siena, è completamente nera fuorché per la cinta bianca all’altezza delle spalle, da cui deriva il nome.

Lella e Francesco insieme a Elisa e Alessio

Lella e Francesco insieme a Elisa e Alessio

Vi  ho menzionato solo alcune delle prelibatezze della cucina senese , ma se siete degli appassionati di cucina, curiosi, o semplicemente delle buone forchette, vi suggerisco di fare visita a Lella della Scuola di Lella, la prima Scuola di Cucina aperta a Siena.

La signora Lella Cesari Ciampoli ha da sempre amato cucinare, e è sempre stata una appassionata ricercatrice di vecchie ricette, così decise 12 anni fa circa, di far fruttare questa sua passione aprendo questa scuola  in un momento in cui ancora le scuole di cucina, reality a sfondo food, e i programmi televisivi non esistevano ! Piano piano è diventata così conosciuta che adesso è annoverata fra le 100 cooking class più importanti d’Italia!

L'apparecchiatura alla Scuola di Cucina di Lella

L’apparecchiatura alla Scuola di Cucina di Lella

Le lezioni (che possono essere fatte anche in altre lingue) consistono nella preparazione dei cibi con ingredienti naturali e originali senesi rigorosamente a km 0; sono una combinazione di dimostrazioni e preparazioni manuali come tipo impastare la pasta, o fare la pizza, focacce ecc; e possono essere per gruppi (max 20 persone per volta) oppure individuali,  solo per  un giorno o per più giorni. Ovviamente il focus delle spiegazioni di Lella saranno sui segreti e sui modi per preparare una vera cucina toscana!

La cosa molto divertente è che alla fine di ogni lezione ( che di solito dura dalle 3 alle 4 ore)si mangiano  i cibi preparati con le proprie mani nella bellissima cucina o nella sala da pranzo accompagnati da un calice di ottimo vino!

Elisa e Alessio provetti cuochi

Elisa e Alessio provetti cuochi

Anche io e Alessio abbiamo provato una lezione individuale con Lella e il suo socio Francesco, e ci siamo subito trovati a nostro agio, anche perché entrambi sono molto gentili e disponibili, e l’ atmosfera che si respira nella loro bellissima e fornitissima cucina è davvero accogliente, quasi come a casa propria. Messo il bel grembiule gentilmente fornito, fra una chiacchiera e l’altra ,ci hanno insegnato a cucinare i famosi Crostini Neri, ( di cui vedrete presto il video sul nostro canale youtube), e i Malfatti conditi con una favolosa fonduta di formaggi; vi dirò pensavo di essere più impacciati ai fornelli, invece ce la siamo cavata discretamente!

I nostri crostini neri alla Scuola di Cucina di Lella

I nostri crostini neri alla Scuola di Cucina di Lella

E  le ore insieme sono letteralmente volate, anche perché è  stato davvero piacevole parlare con queste due persone che hanno fatto della loro passione un lavoro, un impegno dispendioso perché la scuola è sempre aperta dal lunedì alla domenica dalle 10:00 la mattina alle 16:00 del pomeriggio, e anche lezioni serali . Quindi il successo che hanno ottenuto è più che meritato perché Lella e Francesco ci mettono veramente l ‘anima in tutto quello che fanno!

Se passate da Siena e  volete imparare a cucinare le buonissime ricette culinarie senesi, fate un salto da Lella, si può prenotare via telefono oppure attraverso il sito ufficiale www.scuoladicucinadilella.net

I nostri Malfatti alla fonduta di formaggio alla Scuola di Lella

I nostri Malfatti alla fonduta di formaggio alla Scuola di Lella

Sapete bene però che gustare tutte queste prelibatezze buonissime è dannosissimo per la dieta……Menomale che Siena sta andando di pari passo con quelle che sono le tendenze degli ultimi anni, in cui si dà maggiore attenzione al benessere , all’ alimentazione e all’ attività fisica, aggiungendo l ‘arte  a un percorso di trekking urbano alla scoperta delle bellezze della città accompagnati da una guida esperta. Questo progetto è stato promosso  dal Comune ,Assessorato al Turismo  in collaborazione con Si NutriWells Spin off universitario attivo nel  campo della ricerca legata alla nutrizione, e si chiama “A spasso tra le ricette senesi ,alla scoperta di strade e sapori a zero calorie”; l’ idea basilare è quella di unire un percorso immersi nel patrimonio enogastronomico di Siena  attraverso itinerari urbani  che si snodano nei famosi Sali e scendi senesi e che permetteranno di “bruciare” un quantitativo calorico simile a quello accumulato nella degustazione dei piatti.

Siena ,Piazza del Campo

Siena ,Piazza del Campo

A Spasso tra  le ricette senesi comprende 8 percorsi enogastronomici quante sono le ricette  della tradizione culinaria della città prese in considerazione, ovvero 2 antipasti, 2 primi, 2 secondi e 2 dolci; le schede gastronomiche comprensive delle ricette e della preparazione, del  calcolo perfetto delle calorie  e del percorso in città necessario per poterle “bruciare”, si possono scaricare gratuitamente sul sito ufficiale www.enjoysiena.it .

Per rendere ancora più coinvolgente l ‘esperienza si può decidere di partecipare alle visite guidate create ad hoc dalle guide turistiche della città  che vi porteranno a scoprire la città con i percorsi che si ispirano alle storiche ricette.Ogni sabato alle ore 18:00  in Piazza del Campo davanti al Palazzo Pubblico partono questi tour che cambiano tema ogni volta….. Noi abbiamo partecipato al primo tour che riguardava i Crostini con la Milza e la bravissima guida Cecilia Mostardini ci ha accompagnato lungo il percorso di circa 2 km  della durata di circa 1 ora e mezzo.

Cecilia ci ha raccontato come “crostino” sia anche un  modo di dire del dialetto senese, riferito a persone sempre un po’ malaticcie, ma soprattutto a quegli uomini e donne  un po’ eccentrici e stupidi…. Per questo il nostro tragitto a piedi  che si è snodato da Piazza Postierla a Piazza del Campo , toccando tutte le porte della città,  raccontava alcuni personaggi storici senesi che hanno vissuto una vita un po’ sopra le righe e per questo sono diventati “famosi”come la mitica Giulia Ugurgeri, che qui viveva, nel Palazzo Chigi Zondadari in Piazza del Campo  con il marito Flavio Chigi; si dice che per punizione di un tradimento, il conte Chigi avesse chiuso sua moglie nuda sul balcone di casa per un’intera notte, e che a seguito di questo episodio, Giulia si allontanò da Siena, scappò in America e divenne protagonista di avventure in giro per il mondo degne di una soap opera moderna ( altro che Beautiful e Brooke Logan! )

Queste e altre storie vi verranno raccontate mentre camminerete , e non vi accorgerete della fatica che state facendo!!

Se vi interessa partecipare a questi tour , sappiate che le visite guidate sono solo su prenotazione e a pagamento ( 5 euro a persona)tutti i sabati fino al 24 giugno ,basta consultare il sito ufficiale www.enjoysiena.it oppure prenotare a info@guidesiena.it oppure federagitsiena@libero.it

 

Alla prossima con altri articoli su #enjoysiena

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 203 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar