Museo del Louvre trucchi per visitarlo al meglio

Come visitare il Museo del Louvre

Il Museo del Louvre di Parigi , è uno dei più famosi  al  mondo e il primo per numero di visitatori ( quasi 10 milioni all’anno) .

La  struttura originaria del palazzo è nata per volere di Carlo V di Francia nella seconda metà del XIV secolo. Fu la dimora della monarchia reale, fino a quando il Re Sole, Luigi XIV, trasferì tutta la corte nella Reggia di Versailles.

Dopo la Rivoluzione Francese divenne un museo, e fino agli anni 90 del secolo scorso ospitava  gli enti governativi.

Fu grazie al Presidente Mitterand che fu sottoposto a lavori di ampliamento e ristrutturazione, che comprendeva anche la famosa piramide di vetro e acciaio nel cortile principale, divenuta ormai il simbolo del Louvre.

Museo del Louvre Inchino a "Maria Maddalena" dal film del Codice da Vinci di Dan Brown

Museo del Louvre inchino a “Maria Maddalena” dal film del Codice da Vinci di Dan Brown

Io ero già stata al Louvre da piccola insieme ai miei genitori, e mi piaceva tornarci insieme ad Alessio ,che a differenza di me non c’era mai stato.

E volevamo vedere le sale del Louvre senza la ressa delle persone e dei turisti che ogni giorno ne affollano le sale, soffocando quasi le inestimabili opere…..

Come fare a visitare il Museo del Louvre deserto?

Semplice svegliarsi in un orario da pazzi ( ci siamo svegliati alle 06 :00 la mattina)  in modo da essere al Museo del Louvre prima che aprisse la biglietteria, quindi ci siamo ritrovati alle 08 : 30 nella sala della Piramide Capovolta, praticamente deserta, e li ne ho approfittato per fare la mitica foto dell’ inchino a Maria Maddalena !

Vi ricordate il film Il Codice Da Vinci?

Attenzione Spoiler!

Il protagonista del film, Professor Langdon, (interpretato da Tom Hanks), dopo aver passato la maggior parte del film a cercare di risolvere il mistero  del Sacro Graal, infine lo risolve.

Capisce  che il Sangue Reale di  Cristo, ovvero la discendenza terrena del Salvatore, si trova sotto la Piramide rovesciata , nella prima sala del Louvre, ove si trova la bara di Maria Maddalena, madre dell ‘erede di Gesù Cristo e vi si inginocchia , diventando una  delle scene più iconiche dei film!

Museo del Louvre La Gioconda di Leonardo da Vinci

Museo del Louvre La Gioconda di Leonardo da Vinci

Il Museo del Louvre e’ grandissimo e meriterebbe piu’ di un giorno per gustarsi le meraviglie che vi sono all’ interno, noi purtroppo avevamo solo una mattinata, e allora io  e Alessio ci siamo fatti una specie di mappa da seguire, ovvero un itinerario delle opere che ci piacevano di piu’.

Siamo partiti ovviamente dalla Gioconda,(come non fare altrimenti?) passando per la Vittoria Alata di Samotracia, La Vergine delle Rocce, e una passeggiata nelle sezioni autonome d’ arte antica orientale, egizia, romana , etrusca e greca, dove vi abbiamo potuto ammirare la splendida Venere di Milo.

Ovviamente io  da amante dell’ egittologia, mi sono letteralmente persa nelle sale della collezione egizia, e abbiamo fatto molte foto!

Museo del Louvre il cortile

Museo del Louvre il cortile

Come gia’ detto abbiamo fatto una minima parte del museo, ma soddisfatti usciamo dall’ entrata principale , dalla  famosa Piramide di vetro e facciamo una passeggiata nei dintorni, fino ai bellissimi Giardini delle Tuileries creati dalla nostra conterranea Caterina de Medici

Non mancheremo senz’altro di tornare con più calma e godersi il Museo del Louvre nella sua totalità.

Spero di esservi stata utile

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Elisa

 

(Visualizzato 487 volte, 1 oggi)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x