Siviglia da vedere, le cose assolutamente da non perdere

Se vi trovate a Siviglia e come noi avete poco tempo per poterla visitare, dovete assolutamente stilare un piccolo programma, e organizzarvi.

Ed eccovi la nostra guida dei must da fare a Siviglia

. Tra le cose da vedere a Siviglia c’è sicuramente LA CATTEDRALE DI SIVIGLIA sorge sul sito dove un tempo c’era una grande Moschea eretta alla fine del XII secolo; infatti la Giralda, il campanile e il Patio de los Naranjios (il cortile dove i fedeli al tempo dei Mori, solevano lavarsi mani e piedi alla fontana sotto gli aranci) sono ciò che rimane dell’ antica struttura moresca. Essa è la terza cattedrale più grande d’Europa, e la cattedrale gotica più grande al mondo. I suoi lavori sono durati circa un secolo. Dentro è molto suggestiva, non perdetevi la Cappella Mayor la cappella principale con al suo interno l’ imponente Retablo Mayor tutto d’oro. Qui c’è anche la tomba di Cristoforo Colombo del 1890; il sarcofago è sostenuto da figure che rappresentano i regni della Spagna Cattolica del tempo.

Cattedrale di Siviglia e il Patio de los Naranjios

Cattedrale di Siviglia e il Patio de los Naranjios

Si può poi salire sulla Giralda il campanile un tempo minareto della moschea, con alla sua cima un bronzeo  segnavento(giraldillo)raffigurante la  Fede. E’ alto 96 metri, e vi si accede mediante 35 rampe la cui larghezza era tale da permettere la salita a due cavalieri a cavallo! Da lassù si gode di una panorama pazzesco della città!

La Tomba di Cristoforo Colombo nella Cattedrale di Siviglia

La Tomba di Cristoforo Colombo nella Cattedrale di Siviglia

ORARIO VISITE:  lun 11:00/15:30 – mart  sab 11:00/17:30 – dom 14:30/18:00

COSTO BIGLIETTO CATTEDRALE + GIRALDA 9,00 EURO A PERSONA

. IL REAL ALCAZAR con la sua storia intrecciata fra epoche  e religioni diverse è diventato uno dei complessi architettonici più importanti al mondo.Tutt’oggi la parte superiore del palazzo è riservata alla famiglia reale spagnola quando è in visita a Siviglia.

Il Patio de las Doncellas nel Real Alcazar

Il Patio de las Doncellas nel Real Alcazar

Si iniziò con la costruzione di un palazzo reale nel 1346 per Pietro I, in mezzo ai palazzi edificati per i sovrani almohadi della città.Ci vollero due anni per creare quello che oggi è diventato il cuore del Real Alcazar, il Palacio Pedro I. Altri sovrani aggiunsero in seguito poi il loro segno distintivo, aggiungendo sale  o stanze. Per esempio dalla Casa de la Contratation Isabella I di Castiglia inviò i suoi navigatori a esplorare il Nuovo Mondo. Girando per il palazzo ritroverete elementi architettonici in perfetto stile moresco, come i vari patii, ad esempio il Patio del Yeso, il Patio de las Doncellas o il Patio de las Munecas, oppure azulejos ed elaborati stucchi che adornano le varie stanze.

I Giardini del Real Alcazar di Siviglia

I Giardini del Real Alcazar di Siviglia

Immancabile è la visita ai celebri giardini dell ‘Alcazar dotati di terrazze, fontane e padiglioni che offrono un delizioso rifugio dal caldo e dalla confusione di Siviglia!

Credo che una visita a questo palazzo sia immancabile se siete a Siviglia!!

ORARIO VISITE OTTOBRE- MARZO 09.30/17:00 APRILE- SETTEMBRE 09-.30/ 19:00

COSTO BIGLIETTO 9,00 EURO A PERSONA

. L’ ARCHIVO DE INDIAS è un interessante visita da fare a Siviglia, perché questo grandioso palazzo in origine fatto costruire per essere la Borsa delle contrattazioni commerciali sulle spedizioni del Nuovo Mondo, dal 1785 su volere di Carlo III divenne il custode di tutte le documentazioni, carte e mappe riguardanti la Scoperta dell’ America da parte di Cristoforo Colombo.

L' Archivo des Indias di Siviglia

L’ Archivo des Indias di Siviglia

E’ un palazzo molto bello che si trova davanti alla Cattedrale di Siviglia. Al suo interno c’è  una scenografica scalinata di marmo che porta a splendide sale ricolme di libri. Si prova quasi un timore reverenziale a camminare in mezzo a tanta cultura e storia!!

ORARIO VISITE : lun – ven 08:00 /14:30

ENTRATA GRATUITA

. PLAZA DE TOROS DE LA MAESTRANZA: a Siviglia, ma in tutta l ‘Andalusia in genere, la tradizione della Corrida è molto sentita, e seppur io non ne sia molto entusiasta, ho deciso di includere una visita a questa celebre arena, definita anche la più bella dell’ intera Spagna, perché penso che quando si viaggia bisogna conoscere e soprattutto rispettare gli usi e i costumi dei paesi visitati!

Plaza De Toros de la Maestranza a Siviglia

Plaza De Toros de la Maestranza a Siviglia

L' Arena della Plaza De Toros de la Maestranza a Siviglia

L’ Arena della Plaza De Toros de la Maestranza a Siviglia

L’entrata all’ arena avviene solo tramite visita guidata ( ce ne sono  ogni 45 minuti), e grazie a Maria Josè la nostra simpatica e preparatissima guida,e nonostante la mia titubanza,  mi sono innamorata della storia che trasudano queste pareti…Si inizia dall’ ingresso principale su Paseo de Colon, sul lato ovest vi è la Puerta del Principe attraverso la quale solo i migliori toreri vengono portati in trionfo dagli ammiratori, passando attraverso l’ enfermeria, si raggiunge il museo dell’ arena dove si conosce la storia della Corrida a Siviglia che ha radici profonde. Qui ci sono tantissimi costumi, ritratti , manifesti, e anche i busti di alcuni tori imbalsamati, che si sono distinti per la loro bellezza, fierezza, forza e portamento. Infatti ogni tanto quando nell ‘arena arriva un toro con queste particolari doti, si decide di non ucciderlo durante la corrida ma di graziarlo, facendogli vivere una vita tranquilla. Alla sua morte (solo naturale) viene imbalsamato e messo nella sala!
Il giro continua verso la cappella dove i toreri si fermano a pregare prima dello spettacolo e poi alla scuderie dei Picadores i cavalieri armati di lance….Si arriva poi finalmente al culmine del giro, ovvero proprio dentro  all ‘arena ad archi, che con i suoi muri imbiancati ,gli steccati rosso sangue e lo spietato cerchio di sabbia gialla è un perfetto connubio di colori con il cielo azzurro!

ORARIO APERTURA  tutti i giorni da MAG –OTTOB dalle 09:30 alle 20:00

COSTO BIGLIETTO 8, OO EURO A PERSONA

La Torre del Oro

La Torre del Oro

. TORRE DEL ORO: continuando sul Paseo de Colon si trova la Torre Del Oro che all ‘epoca dei Mori era parte della cinta muraria collegata al Real Alcazar e al resto della città. Essa fungeva da torre di vedetta sotto il regno degli Almohadi  e aveva una torre gemella sull’ altro lato del fiume che serviva per evitarne la risalita da parte di navi nemiche attraverso una catena tirata fra le due torri. Il termine oro del suo nome, si pensa derivi dagli azulejos dorati che un tempo la rivestivano oppure all’ oro e ai tesori del Nuovo Mondo che qui venivano depositati. Adesso la Torre ospita al suo interno un piccolo Museo Marittimo, ma se vi posso consigliare evitate di entrarci….

Anche il panorama che si vede dalla sua sommità è deturpato dai vari lavori  di ristrutturazione che si stanno svolgendo ora sul fiume……

ORARIO DI APERTURA  mar- ven 09:30-13:30 sab-dom 10:30-13:30

COSTO BIGLIETTO 3,00 EURO A PERSONA

. PARQUE MARIA LUISA il grande parco è intitolato alla principessa Maria Luisa di Orleans che nel 1893 donò alla città gran parte del parco del Palacio de San Telmo. Poi la forma odierna fu creata in occasione dell ‘Esposizione Iberoamericana del 1929 di cui la famosa Plaza De Espana è un souvenir.

Plaza de Espana

Plaza de Espana

Questa piazza di forma semicircolare con le sue inconfondibili carrozzelle trainate da cavalli, è diventata con il tempo un ‘po il simbolo di Siviglia e una visita qui è sicuramente un must da fare! Come la mini crociera con le barche a remi sul piccolo canale che attraversa la piazza! Un consiglio? Semmai evitate di farlo come noi sotto il sole cocente del primo pomeriggio!!! Credevamo di morire cotti dal sole….. E poi lo sapete che non è molto facile come sembra remare??? Provare per credere!!

ORARIO APERTURA sempre aperto

COSTO BIGLIETTO NOLEGGIO BARCA  30 minuti 6,oo Euro

. IL METROPOL PARASOL: ho lasciato apposta da ultimo questa modernissima struttura chiamata anche “Las Setas” i funghi , grazie alla sua  sorprendente forma, che unisce l ‘architettura moderna e sorprendenti reperti antichi, perché me ne sono innamorata! Cioè di cosa belle a Siviglia ce ne sono tantissime, ma il Metropol mi è rimasto veramente nel cuore…Noi l ‘abbiamo visitato durante l’ ora d’ oro ovvero verso il tramonto… e grazie alla sue piattaforme e corridoi panoramici sulla sua cima, si gode di una visuale perfetta e bellissima  della città e noi l ‘abbiamo fatto nel momento della giornata che io preferisco!

Siviglia e il Metropol Parasol

Siviglia e il Metropol Parasol

Oltretutto compreso nel biglietto di entrata c’è una consumazione gratuita al bar panoramico ( e da qui ho conosciuto il mitico Tinto de Verano)e delle cartoline nel negozio di souvenir nel piano inferiore.Se potete evitate di andare lassù nelle ore più calde della giornata, perché non ci sono né coperture, ne’ ripari a difendersi dal sole cocente!

Siviglia e il Metropol Parasol

Siviglia e il Metropol Parasol

ORARIO APERTURA: dom – gio 10:00 / 23:00 ven – sab 10:00 /23:30

COSTO BIGLIETTO 3,00 EURO A PERSONA

Spero con questa piccola guida di avervi aiutato nella scoperta di Siviglia!

Seguiteci ancora, nei prossimi post  continueremo a raccontare il nostro #girandoandalusia

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 1.833 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar