Tour fra le Ville Medicee in Toscana patrimonio UNESCO

Alla scoperta delle 14 Ville Medicee in Toscana

Della potente famiglia fiorentina dei Medici si è parlato molto spesso negli ultimi tempi , grazie anche alle varie serie televisive  internazionali ,che ne hanno raccontato le gesta  dal primo patriarca della famiglia Giovanni di Bicci de Medici  fino a suo nipote il famoso Lorenzo De Medici.

Queste fiction ci hanno fatto entrare (almeno virtualmente anche se con qualche inesattezza storica) in quella che era la vita di questa famiglia a quel tempo fra il XV ed il XVII secolo, e di quanto essa abbia influenzato  sia la storia della città di Firenze, facendola diventare la culla del Rinascimento Italiano, sia la storia dell’Italia stessa.

La potenza e l’importanza delle famiglie  nobiliari dell’epoca si misurava oltre che con le  ricchezze accumulate e il potere detenuto, anche con i vari possedimenti terrieri ,spesso siti  in territori difensivi o strategici come divennero poi le famose Ville Medicee .

Le Ville Medicee in Toscana - la mappa

Le Ville Medicee in Toscana – la mappa

Esse erano dei veri e propri microcosmi legati alla Corte Medicea, spesso sorte al posto di antichi castelli, o fatte costruire appositamente dai membri della famiglia, diventando a secondo delle esigenze, un luogo di piacere oppure di rappresentanza, ma comunque degli importanti punti di riferimento per la famiglia

Costruite  nei dintorni di Firenze e poi successivamente in gran parte della  Toscana, esprimono al massimo l’alto livello di architettura rinascimentale e barocca raggiunto in quell’ epoca, permettendo confronti sull’evoluzione degli stili.

Le Ville Medicee in Toscana - il Ponte Mediceo a Poggio a Caiano

Le Ville Medicee in Toscana – il Ponte Mediceo a Poggio a Caiano

Le ville potevano essere ereditate, acquistate, sequestrate o fatte costruire appositamente dai Medici.

Considerate che  alla fine del Cinquecento il sistema territoriale delle ville, dalle forti valenze economiche e strategiche, consisteva in almeno 17 tenute principali, alle quali vanno aggiunte altre secondarie, d’interesse per lo più agricolo oppure tenute dai Medici per pochissimo tempo, per un totale di circa trenta ville vere e proprie. Molto più numerose furono poi le fattorie medicee e gli innumerevoli casini di caccia sparsi in tutta la Toscana

Il primo fu  nel Quattrocento Cosimo il Vecchio, che  fece edificare a Michelozzo le ville di Careggi e Fiesole, edifici ancora simili a delle case rurali, ma dove  si iniziava a vedere  già alcuni elementi di svago come  cortili, logge, giardini.

Lorenzo de’ Medici era solito risiedere per lunghi periodi proprio a Careggi, dove vi faceva riunire l’Accademia neoplatonica e il Cenacolo di Marsilio Ficino, e dove  sempre qui morì nel 1492.

Gradualmente i Medici “accerchiarono” Firenze con le loro ville, soprattutto nel periodo granducale,  quando i propri  interessi si svilupparono  in tutta la Toscana,  e si assistette a una costellazione di queste strutture architettoniche anche in zone lontane dalla capitale del Granducato.

Ogni membro della famiglia Medici possedeva una sua tenuta preferita come luogo di piacere e di rappresentanza, mentre il Granduca si spostava da una villa all’altra a  secondo delle proprie esigenze: per la caccia si recava a Pratolino, al Trebbio e a Cafaggiolo, in primavera soggiornava all’Ambrogiana, mentre ad Artimino, che si trova in collina, passava le giornate di luglio in frescura.

Le Ville Medicee in Toscana - la fattoria medicea a Poggio a Caiano

Le Ville Medicee in Toscana – la fattoria medicea a Poggio a Caiano

Queste ville divennero man mano delle vere e proprie “regge estive” sui territori amministrati dai Medici e il centro delle attività economiche agricole dell’area in cui si trovavano , creando una  sorta di villaggio , con  casolari, fattorie , ponti e strade dove vivevano tutti i dipendenti , i contadini e la servitù.

La stagione delle ville medicee si concluse con Ferdinando I che acquistò Montevettolini e Artimino, mentre ampliava anche l’Ambrogiana, la Petraia e Castello..

I giardini per le quali le ville sono famose  sono tante, ma il più bello  è sicuramente quello di   Villa di Castello, dove Cosimo I  vi fece realizzare quello che è il prototipo del giardino all’italiana di Niccolò Tribolo, l’autore in seguito anche del Giardino di Boboli.

Le Ville Medicee in Toscana - il Giardino di Boboli

Le Ville Medicee in Toscana – il Giardino di Boboli

Ogni villa  medicea ha racchiusa in sé una storia, essendo state  teatro delle vicende di questa magnifica famiglia per secoli……

Misteri, segreti, morti sospette, un probabile omicidio, sono solo alcune delle cose che si celano dentro ….. e tale importanza ha valso  alle 14 ville medicee rimaste, l’entrata il 23 giugno 2013  alla lista dei siti UNESCO come 49º bene in Italia .

Oggi le ville hanno varie destinazioni: alcune sono veri e propri musei  statali (La Petraia, Poggio a Caiano, Cerreto Guidi) dove vi è possibile entrare gratuitamente previa visita guidata;

altre sono occupate da istituzioni (come a Castello dove il giardino è un museo, mentre la villa è la sede dell’Accademia della Crusca), altre ancora sono state vendute o affidate a privati, i quali le tengono per uso privato oppure le hanno destinate a cornice di eventi o cerimonie ( famosa per i matrimoni è la Villa Medicea la Ferdinanda di Artimino, dove la lista di attesa è di anni!)

Le Ville Medicee in Toscana -  Villa Medicea di Artimino

Le Ville Medicee in Toscana – Villa Medicea di Artimino

Vi faccio ora un comodo elenco dove poter trovare tutte le info utili per poter vedere e visitare le 14 Ville Medicee in Toscana:

. Villa di Cafaggiolo  – Barberino di Mugello (FI) – privata fruibile per eventi

. Villa del Trebbio –  San Piero a Sieve (FI) – privata fruibile per eventi

. Villa di Careggi –  Firenze – pubblica è possibile visitarla ( Al momento chiusa per restauro)

. Villa di Fiesole – Fiesole (FI)- privata, ma possibile visitare i giardini su prenotazione

. Villa di Poggio a Caiano  Ambra – Poggio a Caiano (PO) – pubblica è possibile visitarla gratuitamente

Le Ville Medicee in Toscana -  Villa Medicea di Poggio a Caiano

Le Ville Medicee in Toscana – Villa Medicea di Poggio a Caiano

.  Villa di Castello – Firenze- pubblica, possibile visitare liberamente i giardini gratuitamente

. Villa la Petraia Firenze – pubblica è possibile visitarla gratuitamente

. Palazzo Pitti e Giardino di Boboli – Firenze – pubblica, visita possibile previa acquisto biglietti

. Villa di Cerreto Guidi Cerreto Guidi (FI) – pubblica è possibile visitarla gratuitamente

. Palazzo di Seravezza – Seravezza (LU) pubblica è possibile visitarla gratuitamente

. Villa di Poggio Imperiale – Firenze- Pubblica (Istituto statale della Santissima Annunziata visita possibile solo con prenotazione e per piccoli gruppi

. Giardino di Pratolino – Vaglia (FI)- pubblica è possibile visitarla gratuitamente

. Villa la Magia Quarrata (PT) – pubblica è possibile visitarla gratuitamente previa prenotazione al Comune

Le Ville Medicee in Toscana -  Villa Medicea la Magia

Le Ville Medicee in Toscana – Villa Medicea la Magia

.Villa di Artimino – Carmignano (PO) privata (esercizio di ristorazione) possibile visitarla previa prenotazione.

Visitare queste ville è un po’ come tuffarsi nella bellezza e nei fasti del passato, oltre che una buona idea per una bella gita domenicale in famiglia ( visto che la maggior parte sono aperte anche nei week end)

Per avere tutte le info utili però vi suggerisco di consultare il sito ufficiale www.villegiardinimedicei.it

Noi abbiamo avuto la possibilità di poterne visitare alcune di esse ( vi ricordo che io abito proprio a Quarrata dove c’è Villa la Magia, e a pochi km da Villa di Artimino , e Villa di Poggio a Caiano), e spero di poter visitare le rimanenti!

Comunque le mie preferite rimangono quelle di Poggio a Caiano e Villa la Petraia!

Le Ville Medicee in Toscana - Villa Medicea la Petraia, cortile interno

Le Ville Medicee in Toscana – Villa Medicea la Petraia, cortile interno

Spero che il mio tour fra le Ville Medicee in Toscana vi sia piaciuto!

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Elisa

 

(Visualizzato 86 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments