Cadice cosa vedere in poche ore, nella città più antica d’Europa

L’ultima tappa del nostro #girandoandalusia è stata Cadice, una graziosa città costiera arroccata su un promontorio sull ‘Oceano Atlantico, con un importante porto (dal quale salpò Cristoforo Colombo per il secondo e il quarto viaggio alla conquista delle Americhe),molti musei e un centro storico molto bello e affascinante che ha conservato pressochè identici i fasti di un tempo. Infatti si dice che Cadice sia la Città più antica d’Europa, fondata intorno al 1100 a.c dai Fenici con il nome di Gadir;ebbe il suo sviluppo dopo la scoperta dell’America soprattutto nel XVII secolo, quando era la città più ricca e cosmopolita di Spagna. In seguito alla perdita delle colonie americane la città ha avuto una fase di declino…..

La Penisola di Cadice

La Penisola di Cadice

Il suo centro storico si estende su una penisola dominata dall’ imponente cupola della Cattedrale di Cadice, ma il suo fascino pittoresco è dato dalla presenza di vari edifici nobiliari come la Casa del Almirante, dall’ architettura moresca e dal labirinto delle intricate stradine. In alcune parti della città sono presenti ancora le vecchie mura del XVIII secolo!

Parcheggiare a Cadice è abbastanza facile, ce ne sono tanti a pagamento al di là delle Puertas De Tierra, corrispondenti alle antiche mura settecentesche, che separano il vecchio centro storico dal nucleo cittadino moderno;qui siamo  nella zona del porto, e troverete tanti parcheggi con una tariffa oraria di circa 2,00 euro ; noi abbiamo parcheggiato qui, e poi abbiamo iniziato a scoprire a piedi questa affascinante città bianca e oro!!

Cadice e la Catedral Nueva

Cadice e la Catedral Nueva

Forse il simbolo della città stessa è la Catedral Nueva, che con la sua cupola dorata contraddistingue lo skyline di Cadice; ci sono voluti 100 anni per costruirla per questo vi possiamo trovare elementi architettonici molto diversi fra loro.Molto bella all’ interno, ma è superba la Torre de Poniente, uno dei campanili della Cattedrale  ,da cui si domina uno dei paesaggi forse più belli visti in Andalusia, con tutta la città bianca circondata dalle  acque blu dell’Oceano! Uno spettacolo per gli occhi, e il prezzo del biglietto per l’ entrata  cumulativa alla Torre e alla Cattedrale di 5,00 euro a testa  merita solo per questo!

Panorama di Cadice dalla Torre de Poniente

Panorama di Cadice dalla Torre de Poniente

Vicinissimo alla cattedrale, si estende il quartiere più noto di Cadice, il Barrio del Populo, con la tradizionale ragnatela di stradine strette e ingarbugliate su cui, tra un archetto e una piccola piazza, si affacciano palazzi, deliziose casette bianche e bar dall’aspetto accogliente…Insomma è molto facile perdersi!!

Cadice Barrio del Popolo

Cadice Barrio del Popolo

Camminiamo senza meta per tutta la città fino al Barrio de la Vina, l’ antico quartiere dei pescatori di Cadice, che ospita la semplicissima Plaza del Tío de la Tiza, piazzetta nei pressi di Calle Virgen de la Palma, dove, manco a dirlo, sono le palme a farla da padrona, facendo da gradevole anticamera alla Playa de la Caleta, la spiaggia più frequentata di Cadice insieme a Playa de la Victoria.

Presi da un’ irrefrenabile voglia di fare l’ ultimo bagno della stagione, ci rechiamo nella piccola spiaggetta e ci godiamo l’ ultimo tramonto sull’ Oceano!

La Cupola della Catedral Nueva

La Cupola della Catedral Nueva

Purtroppo l’ ora di rientrare si avvicina, e dopo aver cenato in un piccolo ristorantino sulla piazza della Catedral Nueva ci avviamo verso il nostro hotel prenotato per la notte, a circa 15 minuti di macchina da Cadice. L’ indomani avevamo l ‘aereo da Siviglia piuttosto presto, e considerando che la distanza fra Cadice e Siviglia è di circa un’ ora, credo che alla fine abbiamo dormito poche ore!!!

Playa de la Caleta Cadice

Playa de la Caleta Cadice

Che dire questo viaggio in Andalusia è stato bellissimo, credo senza ombra di dubbio che sia stato fra i più belli fatti finora, e se ne avrò la possibilità mi piacerebbe tornare a visitare quelle città che non ho avuto modo di approfondire a causa della mancanza di tempo ( Malaga in primis!)

Spero che il nostro #girandoandalusia vi sia piaciuto, e non esitate a contattarci per ogni dubbio o richiesta di informazione!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

 

(Visualizzato 598 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.

Commenta per primo!

avatar
wpDiscuz