La Festa di San Patrizio, la storia dietro alla più famosa festa irlandese

L’Irlanda è sicuramente il paese che ha dato i natali alle più famose tradizioni e festività che vengono celebrate ormai in tutto il mondo!

Basti pensare per esempio ad Halloween, la festa di Ognissanti festeggiata il 31 ottobre, sbarcata anche da noi in Italia, che si pensi risalga ad una tradizione cattolica, presente nell’Irlanda Celtica, che sanciva la fine dell’estate.

Ma sono sicura che conoscete anche la Festa di San Patrizio, il  santo patrono  d ‘Irlanda , la cui  ricorrenza ricade il 17 marzo, giornata che  è festa nazionale in ben quattro Paesi e  festeggiata in molti altri paesi del mondo!!

La Festa di San  Patrizio ( ph betway.it)

La Festa di San Patrizio ( ph betway.it)

Impossibile che non vi sia capitato in questa giornata di vedere in giro  tizi con i capelli tinti di verde (secondo il folklore irlandese è il colore preferito delle fate); gli irlandesi sono famosi per essere un popolo goliardico e godereccio, a cui piace  la  musica celtica, e scolarsi pinte di birra scura, ( la Guinness la birra nazionale irlandese!)

La Festa di San Patrizio è cosi famosa, che nel 2019 ben 400 monumenti e luoghi d’interesse pubblico , in 50 paesi sono stati illuminati di verde per l’occasione,  come  il Teatro dell’Opera di Sydney e la Grande Muraglia cinese.

In Italia abbiamo partecipato con l’ illuminazione della  Torre di Pisa.

Inoltre è stato stimato che nel 2018, solo negli USA, 149 milioni di persone abbiano preso parte ai festeggiamenti dedicati a San Patrizio,  nonostante  sia l’Irlanda e l’Irlanda del Nord contino una popolazione complessiva di appena 6,8 milioni di persone, ovvero meno dello 0,01% della popolazione mondiale!!

Insomma direi un evento più che eccezionale!

Si tratta infatti di qualcosa di davvero eccezionale se si pensa  che questa festa è dedicata a un missionario cristiano del V secolo.

La leggenda su San Patrizio narra che nel V secolo sia riuscito a scacciare i serpenti da tutto il territorio irlandese, oltre a portarci il cristianesimo, prima di morire il 17 marzo 416 d.c..

La prima parata a lui dedicata non fu festeggiata in Irlanda, ma in Florida nel 1601, e pensate che la Chiesa Cattolica l’ha annoverato fra i suoi Santi da venerare solo  negli anni ‘30 del XVII .

Dal 1700 in poi come sappiamo bene gli Stati Uniti divennero una meta ambita per i coloni irlandesi , e infatti ancora oggi ben 32 milioni di americani hanno nelle loro vene sangue irlandese.

Per questo non sorprende che la prima Festa di San Patrizio come la conosciamo ora, sia stata fatta proprio a New York nel 1762, 14 anni prima l’ Indipendenza Americana.

Si racconta che l’evento venne organizzato da dei soldati irlandesi arruolati nell’esercito britannico che avevano nostalgia di casa.

La Festa di San  Patrizio ( ph betway.it)

La Festa di San Patrizio ( ph betway.it)

Durante i festeggiamenti tutti i partecipanti si distinsero per lo sfoggio di capi di colore verde, un segno di solidarietà e di tradizione patriottica, vietato proprio in  madrepatria !

Infatti si stima che intorni al 1890 quasi la metà dei nativi irlandesi vivesse altrove, e il loro desiderio di sbandierare la propria identità nazionale fosse molto forte!

Ad ogni modo, pensate che solo nel 1903 la Festa di San Patrizio divenne ufficialmente una festività nazionale in Irlanda , e bisognò attendere il 1931 per assistere alla prima parata in onore del patrono nazionale.

Ricordiamo inoltre che solo  durante il giorno di San Patrizio venivano revocate le restrizioni relative agli alcolici, il che fece sì che il consumo di tali bevande diventò parte integrante dei festeggiamenti.

Al giorno d’oggi infatti è quasi obbligatorio sorseggiare una pinta di Guinness durante un qualsiasi evento dedicato alla Festa di San Patrizio!

In genere, quasi mezzo milione di persone partecipano ogni anno al St. Patrick’s Festival a Dublino, spendendo un totale di 74 milioni di euro nell’arco dei cinque giorni.

A New York si svolge la più grande parata di San Patrizio al mondo, che vede protagonisti ben 150.000 partecipanti tra cui bande musicali, il dipartimento di polizia e dei vigili del fuoco.

Chi di noi non ha mai visto una puntata dedicata a queste festa nei più famosi telefilm  americani? Ne potrei citare una decina!

La festa che si svolge a Londra culmina invece in un concerto dal vivo a Trafalgar Square, mentre, per gli  appassionati di cultura, il Sarajevo Irish Festival ospita compagnie teatrali, musicisti folk e mette a disposizione film irlandesi.

I festeggiamenti non sono appannaggio solo del mondo occidentale, anche Tokyo, Mumbai e Buenos Aires sono tra le tante altre città che partecipano alla festa.

Il luogo più sorprendente in cui si festeggia San Patrizio è l’isola di Montserrat, un territorio britannico d’oltremare conosciuto come l’isola di smeraldo dei Caraibi.

Nel XVII secolo, divenne una delle destinazioni preferite dai cattolici irlandesi che vennero perseguitati dopo essere stati esiliati da Oliver Cromwell.  Per questo ha un grosso retaggio irlandese ancora oggi, dedicando al Santo patrono dell’ Isola ben 10 giorni di festeggiamenti  con gruppi di ballerini mascherati.

E voi avete mai avuto occasione di festeggiare San Patrizio ?

Noi si  anni  a Firenze , e ci siamo divertiti moltissimo!!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 43 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments