Guida alle destinazioni più colorate in primavera da visitare

Con l’arrivo finalmente  della primavera le città si accendono di infiniti colori dati dallo sbocciare dei fiori e delle piante.

Infatti ovunque c’è un trionfo di colori,sapori e profumi che saturano l’aria , un vero toccasana per la mente e il corpo dopo il grigiore e l’umidità dell’inverno.

Con la primavera  le giornate sono più lunghe e soleggiate, le temperature diventano man mano più miti e ogni città intorno a noi diventa più bella; ma ci sono posti nel mondo che proprio durante questa stagione climatica danno il meglio di sé, con un arcobaleno di colori e sfumature che mescolano il giallo con l’azzurro, il verde, l’arancione, il rosa, il lilla, insomma una tavolozza di colori.

Vi porteremo con noi in un viaggio alla scoperta delle destinazioni più colorate in primavera!

Sorrento, Italia

A Sorrento l’arrivo della primavera coincide con il più brillante dei colori dell’arcobaleno ovvero il giallo intenso dei generosi limoni di Sorrento che iniziano a maturare col primo sole; essi si riconoscono benissimo grazie alla   caratteristica forma ovale e la buccia  spessa  di un intenso profumo e dal peso di quasi un kg l’uno!!!

Le destinazioni piu colorate in primavera, Sorrento e i limoni

Le destinazioni più colorate in primavera, Sorrento e i limoni

Li troverete ovunque  in ogni negozio, mercato o bancarelle agli angoli delle strade, impossibile non vederli e fermarsi anche solo un minuto a sentirne l’inconfondibile odore pungente.

Io ancora me lo ricordo benissimo!

Cliccate qui se volete informazioni su Sorrento.

Bonn, Germania

Come accade in altre località del mondo con l’arrivo della primavera ( specialmente in Giappone dove esiste un festival dedicato chiamato Sakura) anche Bonn in Germania, si tinge di rosa con una sorprendente fioritura dei ciliegi.

Le destinazioni piu colorate in primavera, Bonn Germania e ciliegi in fiore ( photo credits Skyscanner)

Le destinazioni più colorate in primavera, Bonn Germania e ciliegi in fiore ( photo credits Skyscanner)

Per due o tre settimane l’anno, il viale principale  Heerstraße, situato nel quartiere alla moda di Nordstadt, si trasforma in una meravigliosa galleria di soffici petali rosa. Negli anni ’80, infatti, ornamentali ciliegi giapponesi vennero piantati lungo i bordi di questa strada, creando un lungo viale alberato così romantico e caratteristico da essere diventato una vera attrazione che si rinnova di anno in anno.

Se siete quindi amanti dei fiori di ciliegio e non potete raggiungere il Giappone, credo che questa possa essere un’ottima alternativa!

Lisse, Paesi Bassi

Come non parlare dei tulipani, il tipico fiore olandese che proprio a primavera sboccia in tutto il suo splendore. A Lisse piccola località nell’est dell’Olanda, a poca distanza da Amsterdam ( mezz’ora di auto) c’è il Keukenhof il parco botanico più bello e importante del mondo, con ben 7 milioni di bulbi in fiore che con i loro colori che tendono dal giallo al rosso, all’arancione e al viola colorano le meravigliose geometrie create dai fioristi in perfetto stile Van Gogh.

Le destinazioni piu colorate in primavera, Bollenstreek e i tulipani

Le destinazioni più colorate in primavera, Bollenstreek e i tulipani

Molto bella anche la zona del Bollenstreek ovvero l’area di  30 km di terreno compresi fra Haarlem e Leida, divenuti famosi in tutto il mondo per essere la principale area di produzione di bulbi dei Paesi Bassi. Qui durante questa stagione potrete ammirare campi e campi sterminati di ogni colore! Una gioia per gli occhi.

Cliccate qui se volete visitare la zona del Bollenstreek in Olanda

Edimburgo e Midlothian, Scozia

Se si pensa alla Scozia, viene subito in mente un solo colore, ovvero il verde delle valli di Edimburgo, sfavillanti più che mai in primavera!

Le destinazioni piu colorate in primavera, Edimburgo e i campi da golf ( photo credits Skyscanner)

Le destinazioni più colorate in primavera, Edimburgo e i campi da golf ( photo credits Skyscanner)

Famosissimi sono i campi da golf scozzesi che oltre a richiamare tanti giocatori, invitano turisti e curiosi a sane e rigeneranti camminate.

In particolare è ricca di campi da golf la regione delle East Lothian, ad est di Edimburgo, considerata la culla del golf, con i  campi di Gullane, Muirfield e Dunbar invitanti per chiunque giocatore e non, grazie alle  distese e sterminate colline verdi in fiore, in un affascinante gioco di chiaroscuri che rianima fisico e spirito.

Gordes, Francia

A primavera inizia a sbocciare in Provenza la lavanda, che con il suo profumo e inconfondibile colore viola riempie le dolci colline provenzali. Il massimo picco di fioritura si ha verso giugno quando la lavanda è bella matura e pronta per essere raccolta.

Le destinazioni piu colorate in primavera, Gordes e la lavanda

Le destinazioni più colorate in primavera, Gordes e la lavanda

Uno dei borghi provenzali più belli e affascinati da visitare a mio avviso è sicuramente Gordes, abbarbicato su uno sperone di roccia, è circondato  da distese della profumatissima pianta, che  si estendono a perdita d’occhio, colorando il panorama di un rilassante viola.

Se vi interessa visitare Gordes, cliccate qui

Harare, Zimbabwe

Anche qui  in Zimbabwe, sono gli alberi in fiore a decorare e profumare la capitale, Harare, regalando un’ atmosfera festosa allo sbocciar della primavera. Non a caso la città è stata denominata “città degli alberi in fiore” per i suoi parchi fioriti e i viali alberati.

Le destinazioni più colorate in primavera, Zimbawe e gli alberi di Jacaranda ( photo credits Skyscanner)

Le destinazioni più colorate in primavera, Zimbawe e gli alberi di Jacaranda ( photo credits Skyscanner)

Delicate sfumature, dal rosa al lilla, adornano in maniera incantevole le strade ed i viali, con alberi di jacaranda che possono raggiungere anche i 30 metri, creando tunnel di fiori che ricoprono la testa di passanti e autisti.

Vi immaginate che spettacolo stupendo??

Vernazza, Italia

Vernazza forse la più bella e autentica delle Cinque Terre in Liguria, ha  il perfetto esempio di macchia mediterranea e i suoi colori sono inconfondibili!

Le destinazioni più colorate in primavera, Vernazza

Le destinazioni più colorate in primavera, Vernazza

Si parte dal giallo degli agrumeti,  il verde delle  piante di cactus e agavi spesso a picco sul mare e poi le  tante  distese di viti che si espandono lungo i terrazzamenti coltivati. A far da sfondo, il blu intenso del mar Ligure. Una vera e propria tavolozza di colori, e non a caso appunto Vernazza è la più famosa fra le altre cittadine a picco sul mare del Comprensorio Ligure.

Volete conoscere Vernazza? Allora cliccate qui.

Omarama, Nuova Zelanda

Stavolta andiamo letteralmente dalla parte di là del mondo, più precisamente in Nuova Zelanda , dove nella località di Omarama, in Nuova Zelanda, ci sono le ripide e impressionanti scogliere nella valle di Waitaki, uno dei luoghi ideali in cui rilassarsi e rigenerarsi, godendo di uno dei panorami piu’ affascinanti al mondo.

Le destinazioni più colorate in primavera, Nuova Zelanda ( photo credits Skyscanner)

Le destinazioni più colorate in primavera, Nuova Zelanda ( photo credits Skyscanner)

In primavera, in questa zona fioriscono lunghe spighette di fiori rosa e viola, i lupini, che ravvivano il panorama con accese macchie di colore armoniosamente sfumate, in contrasto con lo sfondo monocromatico delle alte scogliere.

Cordova ,Andalusia Spagna

Immaginatevi una piccola cittadina tutta bianca con le  case tutte uguali e basse,ma che celano al loro interno dei cortili favolosi  ( chiamai patii in spagnolo) con piante , fiori , fontane e statue ornamentali che ne decorano l’interno.

Sto parlando di Cordova, la città andalusa dal fascino arabo che celebra ogni anno il  Festival dei cortili di Cordova a maggio, per decretarne il più bello e scenografico.

Le destinazioni più colorate in primavera, Cordova Andalusia Spagna

Le destinazioni più colorate in primavera, Cordova Andalusia Spagna

Il rosa intenso, l’arancio, il rosso dei fiori che riempiono i vasi di finestre e balconi, si stagliano sul bianco lucente dell’intonaco delle piccole case di questo borgo. Quale modo migliore di celebrare le primavera?

Volete conoscere Cordova e i suoi monumenti? Cliccate qui.

Val d’Orcia Toscana ,Italia

Come non parlare del territorio della Val d’Orcia toscana, entrato a pieno diritto per la sua bellezza fra i patrimoni da tutelare dell’Unesco dal 2004, e stato per secoli fonte di ispirazione per artisti e pittori di fama mondiale.

Qui l’ occhio spazia fra le dolci colline ricoperte da una fitta vegetazione di vigneti, oliveti, cipressi, faggeti e castagneti, con qua e là disseminati i tanti e  piccoli borghi famosi dall’architettura ancora rurale e autentica.

Le destinazioni più colorate in primavera,le colline della Val D'Orcia

Le destinazioni più colorate in primavera,le colline della Val D’Orcia

Come non farci un giro in primavera quando una miriade di fiori colora ogni piccola collinetta? Se siete anche amanti della fotografia o fotografi professionisti, leggete qui per avere un’idea di dove fotografare i posti più belli della Val D’Orcia.

Se volete un ‘itinerario per scoprire la Val D’Orcia cliccate qui.

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 39 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar