Visitare Sofia in Bulgaria, le informazioni utili che nessuno ti dà

Finalmente eccomi qua a rivivere con voi, il nostro recente viaggio in Bulgaria, che è stato sorprendente, sotto ogni punto di vista, sia positivo che negativo, ( eh sì abbiamo avuto anche qualche episodio spiacevole) Curiosi allora di partire con noi? Allora non vi resta che  iniziare a leggere!

Come vi avevo già raccontato nell’articolo pre-partenza non avevo trovato molte informazioni  pratiche su Sofia e dintorni, e le poche che avevo, erano basate sull’esperienza di altri blogger, o estrapolate dal sito dell’Ente del Turismo di Sofia….. Ebbene io ora vi  dirò  le cose  che mi sarebbe piaciuto sapere  prima di partire!

COME RAGGIUNGERE SOFIA DALL’AEROPORTO:

Con l’avvento dei voli low cost (soprattutto Ryanair e Wizzair) è molto più facile ora raggiungere Sofia; in  ogni caso l’ aeroporto di Sofia dista circa 10 km dal centro e ha 2 terminal: il numero 1 quello in cui atterrano i voli low cost, e il terminal 2 che ospita le compagnia di bandiera.

Sofia Maria Luiza Bulevard

Sofia Maria Luiza Bulevard

La metropolitana serve solo il terminal 2, e per raggiungere il terminal 1 (nel caso abbiate volo low cost) dovete necessariamente prendere lo  shuttle gratuito che vi porterà comodamente con un tragitto di circa 15 minuti a destinazione! Dal terminal 1 al terminal 2 passa dalle 7 alle 19 (ai minuti 00 e 30 di ogni ora), mentre dal terminal 2 al terminal 1 passa dalle 7.15 alle 18.45 (ai minuti 15 e 45 di ogni ora)

Nel caso arriviate a Sofia dopo le 19:00 c’è l’  Autobus linea 84 che è attivo tutti i giorni dalle 5:00 alle 00:20 e passa da entrambi i terminal; i biglietti si possono acquistare alle casse automatiche dentro l’aeroporto, ma ricordo che l’autobus non arriva in centro, ma il capolinea è  ul. General Yosef Gurko

Per comodità oppure se come noi arrivate a Sofia di notte ( noi alle 01:00)vi conviene prendere un taxi oppure prenotare un servizio shuttle privato direttamente con l’ hotel ( prendono le stesse tariffe del taxi circa 5/7 euro a persona).

DOVE CAMBIARE LA MONETA:

La Bulgaria anche se fa parte dell’Unione Europea ha mantenuto per il momento la sua moneta nazionale che è  il Lev Bulgaro (BGN) e  ad oggi  1,95589 BGN è pari a un euro. Facile il cambio per noi no? Basta dividere a metà l’importo per sapere il prezzo! 10 leva ovvero 5 euro ad esempio! Evitate di cambiare i soldi all’aeroporto oppure cambiate solo quelli necessari per l’acquisto dei biglietti per la metro ecc.

Sofia,Palazzi Governativi

Sofia,Palazzi Governativi

Considerate che un cambio a meno di 1,93 è considerato una truffa, anche se tollerata dal governo, per le commissioni che le banche e gli uffici di cambio non sono tenuti a richiedere, quindi evitate West Union e affini. Noi abbiamo cambiato presso l’ ufficio vivamente consigliato dalla nostra guida bulgara, che si trova in V Lefski Blvd, praticamente a pochi metri dal primo Starbucks aperto a Sofia, davanti alle sorgenti termale romane.

 

COME MUOVERSI A SOFIA CON I MEZZI PUBBLICI

Sofia è una città piccola, e il suo centro si può visitare tranquillamente a piedi, ma nel caso vogliate usare i mezzi pubblici noi vi consigliamo di usare solo la metropolitana in quanto è modernissima e ha le fermate anche in inglese… Cosa che purtroppo non c’è per gli altri mezzi pubblici come i tram o gli autobus, dove si rischia di perdersi se non si sa un po’ di cirillico, ( inutile  chiedere informazioni , nessuno vi risponderà in quanto pochi parlano inglese!)

ATTENZIONE anche per l ‘uso della metropolitana, perché seppur dotata di solo due linee si rischia lo stesso di far confusione! La M2  è blu  e  la M 1 è rossa, ma si ridivide di nuovo in linea rossa (che fantasia!) con capolinea Sofia Business Park , e linea azzurra con il capolinea aeroporto…In pratica sui binari della M1 passano entrambe le linee alternandosi, e anche noi abbiamo rischiato di prendere quella sbagliata per andare all’aeroporto.. e una volta saliti , fin alla deviazione non sapevamo se era quella giusta!!!

Sofia, Palazzo Presidenziale

Sofia, Palazzo Presidenziale

Il biglietto della metropolitana  ha un costo di 1,60 BGN (0,80 euro) e vale solo per una corsa singola , in quel giorno , da quella stazione e per 30 minuti….. Ovvero il biglietto fatelo solo al momento dell’utilizzo, non esistono carnet di biglietti!

Se però volete essere sicuri e tranquilli, vi conviene fare la Sofia Card , che permette l’ utilizzo illimitato  di tutti i mezzi pubblici  (il tragitto in metro da/per l’aeroporto) , oltre qualche sconto nei negozi convenzionati e sugli ingressi a musei cittadini. Costa  pochissimo : 4 Lev-2,05€ al giorno o 10 Lev-5,11€ per 3 giorni !

I taxi ce ne sono sempre  ad ogni angolo, basta fare attenzione a non salire su quello abusivi ( controllare  che abbiano la scritta OK sulla fiancata) e pagare in contanti in Lev, ( non si può con la carta di credito), perché se pagate in euro vi faranno il cambio a pro loro!

 

 DOVE DORMIRE A SOFIA

Noi abbiamo prenotato l’Hotel Light che  è un 4 stelle situato in una posizione abbastanza centrale a Sofia; dico abbastanza perché dalla posizione sulla mappa pensavamo che fosse più vicino al centro, invece era a circa 15 minuti a piedi dalle maggiori attrazioni turistiche, ma il problema non era tanto quello, ma il quartiere in cui si trova, per niente allettante e pulito…..

Sofia i resti dell'Antica Serdica

Sofia i resti dell’Antica Serdica

Pensate che intorno all’ hotel c’era una casa fatiscente a rischio caduta in ogni momento, un’altra con il tetto quasi aperto, e tutte le strade intorno aperte per i lavori pubblici……L’ unica cosa positiva era la vicinanza di un piccolo negozio dove rifornirsi di generi di prima necessità come acqua , snack ecc!

La camera  era semplice con tv, aria condizionata, wifi e un piccolo terrazzino che dava sulla strada.Il prezzo menomale è stato molto ragionevole , 240 euro a camera per un totale di  5 notti comprensivi di colazione. Il personale della reception non era molto simpatico (alcuni non parlavano bene neanche inglese), e ci sembrava anche poco accogliente e accomodante (almeno nei nostri confronti). Diciamo che lo consiglio solo per il prezzo conveniente, ma se avete tempo forse trovate qualcos’altro di meglio alla stessa tariffa!!

 

INFORMAZIONI UTILI

La Bulgaria è una nazione relativamente giovane dal punto di vista turistico,  e anche la sua accoglienza non è  ancora del tutto preparata verso il grosso incremento di visite che sta avendo negli ultimi anni. Per il momento  non ci sono i cartelli stradali con le scritte in inglese sotto alla lingua ufficiale cirillica nei maggiori centri urbani, come nei mezzi pubblici. La stessa lingua inglese non è parlata da tutti, ma solo dagli addetti ai lavori negli esercizi commerciali nello stretto centro turistico (mi riferisco in particolar modo a Sofia), ma basta girare l’angolo e poche persone lo sanno!

Gli stessi bulgari sono riservati e piuttosto freddi verso i turisti, forse anche un po ‘ infastiditi dalla loro presenza; pochi vi daranno una mano o indicazioni, e l’ idea che si siamo fatti io e Alessio sulla nostra personale esperienza , è piuttosto “tu non dare fastidio a me, che io non ne do a te”.

 Infatti nota positiva è la mancanza di delinquenza, e la totale sicurezza che sentivamo, anche la notte quando rientravamo al nostro hotel nel nostro bruttissimo quartiere! Non abbiamo né sentito né visto scene strane o brutti ceffi a giro!

Sofia il Teatro Ivan Vazov

Sofia il Teatro Ivan Vazov

Ripeto c’è ,mancato un po’ di quella assistenza che di solito all’estero abbiamo sempre trovato; ad esempio siamo andati a chiedere info per l’ orario di chiusura della metro alla biglietteria ufficiale, e la ragazza che era lì si è letteralmente rifiutata di parlarci in inglese indicando ridacchiando, il cartello affisso  in cirillico. La stessa un secondo prima mi aveva risposto sempre in inglese dicendo che non capiva….. Scherzo  di pessimo gusto?

Ma non è stata la prima volta che alle nostre richieste di info agli addetti al turismo, ai poliziotti, camerieri, receptionist ricevevamo secchi NO, oppure gesti  in malo modo (l’avete presente il gesto universale del Vaf….)!Ora non voglio fare di tutta l’erba un fascio, abbiamo trovato anche persone deliziose e gentili, ma purtroppo la percentuale di quelle un po’ più burbere è superiore!

Diciamo che la Bulgaria in generale per il momento la consiglierei a ragazzi  giovani , oppure persone che  si sanno arrangiare, ma eviterei famiglie con bimbi piccoli, perché rischiate di non trovare tutto il necessario!

I musei sono generalmente chiusi il lunedì;

Le spine elettriche utilizzate sono quelle di tipo F (tedesche)

Continuate a seguirci  con l’hashtag ufficiale #girandosofia; nei prossimi articoli vi racconteremo le cose che meritano una visita  a Sofia in un pratico itinerario!

Se vi volete intanto fare un’idea di Sofia, guardate il nostro video!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

 

(Visualizzato 276 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.

4 Commenti su "Visitare Sofia in Bulgaria, le informazioni utili che nessuno ti dà"

avatar
Ordina per:   Più recenti | Più vecchi | Più votati
Sandro
Ospite
Sandro

Aggiungo per esperienza di non prendere taxi all’aeroporto che si propongono loro. I taxisti onesti non lo fanno e sei tu che devi andare a proporti da loro. Io sono salito su un ”ok taxi” ma era una imitazione e ho pagato 10 volte più del normale. Quindi attenzione, non tutti gli ok taxi sono legali. Se il logo ok taxi è diverso per forma da quello ufficiale, è un abusivo.

Vincent Party
Ospite
Vincent Party

brava girandolina – Elisa sei in gamba e si denota dai tuoi consigli che terrò a mente nel caso decidessi di far visita a quei testoni di Bulgaria(li invidio solo per la loro fermezza nel PUNIRE chi strarompe !)

wpDiscuz