Come festeggiare San Valentino durante la manifestazione Verona in Love

Mi ritrovo ad organizzare un nuovo week end a Verona, ma stavolta proprio in occasione del Verona in Love, dedicato a San Valentino, come avevo “profetizzato” tempo addietro!

Prenoto una camera, in un piccolo ma carinissimo Bed and Breakfast di nome il Piccolo Principe, 50 euro a camera per la notte,(ricordatevi 2,50 euro a testa al giorno, per la tassa di soggiorno di Verona) a soli 10 minuti a piedi dall’ Arena di Verona.

Prima di partire avevo scaricato il programma del Verona in Love, una manifestazione, che coinvolge tutta la citta’, con vari eventi e stand, in varie piazze, convenzioni dedicate alle coppie, e appuntamenti imperdibili a determinate ore!!!

Siamo a Verona, la mattina di San Valentino, e dopo aver parcheggiato la nostra auto nel posteggio dell’ hotel, e sbrigato le formalità del check in, andiamo subito a piedi verso L’Arena, passeggiando tranquillamente sul Ponte Scaligero, e godendoci un bel sole tiepido, ( infatti la giornata sara’ stupenda anche sotto il punto di vista meteorologico!).

Arriviamo in Piazza Bra, passando sotto i portoni della Bra, la porta principale della città all’epoca in cui si pensa che Giulietta e Romeo siano vissuti, la fine del 1200 ,e oggi è considerata la via che vide Romeo allontanarsi verso l’esilio pronunciando le famose parole:

“Non c’è mondo per me aldilà delle mura di Verona:
c’è solo purgatorio, c’è tortura, lo stesso inferno;
bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo;
e l’esilio dal mondo vuol dir morte.”

All’ entrata della piazza, subito un grosso cuore rosso simbolo dell’ amore e di Verona in Love ci accoglie,e delle solerti “ rappresentanti dell’ amore”, ci regalano subito un grosso palloncino sponsorizzato dell’ evento e ci scattano la fotografia di rito sotto il cuore, come tutte le coppie che passano di qui!

Piazza Bra, addobbata per il Verona in Love

Piazza Bra, addobbata per il Verona in Love

Decidiamo di visitare di nuovo l’ Arena, perche’ la volta precedente, l’ avevamo fatto sotto una pioggia scrociante, e entriamo!Sinceramente il biglietto di ingresso di 6 euro a testa, e’ un po’ caro secondo me, pero’ il panorama che si vede dalla cima dell’ anfiteatro e’ bellissimo!!!

Pranziamo in uno dei ristoranti affacciati sulla piazza ( ristorante Ippopotamus, molto carino!),e dopo pranzo andiamo a vedere la Tomba di Giulietta, che si trova in un ex convento di frati cappuccini del XIII secolo, a circa 5 minuti a piedi da Piazza Bra.L’ entrata alla tomba, in occasione del Verona in love, viene solo 1 Euro a testa, per le coppie!!

La Tomba di Giulietta - Verona in Love

La Tomba di Giulietta – Verona in Love

Si entra in una piccola cripta, dove si trova il sarcofago di marmo rosso, dove la storia comune, vuole sia stata sepolta Giulietta Capuleti, l’ innamorata suicida di Romeo Montecchi.

Tale storia d’ amore, ha affascinato tante persone nel corso dei secoli, si dice che l’arciduca Giovanni d’Austria acquistò a caro prezzo il coperchio del sarcofago ritenuto la tomba di Giulietta, e Maria Luisa d’Asburgo Lorena, imperatrice dei francesi, si fece fare orecchini e una collana utilizzando frammenti del marmo rosso di cui è composto!

Ritorniamo sui nostri passi, e passeggiamo verso la Via Mazzini, la via dello shopping principale della città, ammirando le vetrine dei negozi, tutti addobbati per l’ occasione, ( un tripudio di cuori rossi dappertutto!!)e andiamo forse al simbolo, piu’ famoso di Verona, la Casa di Giulietta!!

Rappresentazione teatrale presso la Casa di Giulietta- Verona in Love

Rappresentazione teatrale presso la Casa di Giulietta- Verona in Love

In occasione del Verona in love, l’ entrata e’ gratuita, e ci aggiriamo tranquillamente per la casa a piu’ piani, dove la tradizione vuole abitasse la sfortunata fanciulla; riusciamo a farci la foto sul famoso balcone,e siamo talmente fortunati, da assistere alla rappresentazione teatrale, offerta dal gruppo teatrale di Verona, del dramma d’ amore fra Giulietta e Romeo, recitato da dei bravissimi attori, ( tutto compreso nel Verona in Love!)

Facciamo in tempo anche a scrivere una dedica sul Muro di Giulietta, che la calca delle persone aumenta in modo esponenziale, tanto che c’era pure la fila solo per uscire!!!!

Facciamo tante foto al complesso funerario dell’ Arche Scaligere, e alla casa di Romeo Montecchi, e arriviamo alle due piazze fulcro della manifestazione.

Nel cortile del Mercato Vecchio, vicino alla Piazza Erbe , c’erano i vari stand dedicati ai vari sponsor, come la Lindt, la Bauli ecc.

Ritiro il mio Sigillo d’ Amore che avevo prenotato giorni prima su internet alla cifra di 3 euro;è un grazioso certificato con i nostri nomi e un sigillo di ceralacca firmato Verona.

Ci fermiamo anche allo stand della bacheca Messaggi d’ Amore, dove scrivo un bellissimo messaggio, che poi Alessio attacca alla bacheca.Piu’ tardi verrano premiati quelli piu’ belli.

Saliamo anche in cima alla Scala della Ragione, per poter fotografare dall’ alto l’ enorme cuore rosa che ornava il pavimento del cortile!

Piazza dei Signori con il cuore di Verona in Love, vista dalla Torre dei Lamberti

Piazza dei Signori con il cuore di Verona in Love, vista dalla Torre dei Lamberti

Facciamo il biglietto convenzionato a soli 8 euro la coppia per salire sulla Torre dei Lamberti, da dove si ha un bellissimo panorama, e si puo’ vedere in tutta la sua bellezza la Piazza dei Signori addobbata per questo evento unico nel suo genere.

Delle bellissime bancarelle, erano state disposte una vicino all ‘altra per formare un enorme cuore, con al centro la statua di Dante Alighieri, simbolo della piazza.

Un enorme palco , sul quale, tutto il pomeriggio si sono avvicendati artisti, ballerini e cantanti per allietare l’ atmosfera ,troneggiava sulla piazza.

Scendiamo dalla Torre,( che nel frattempo e’ stata illuminata di rosso fuoco per l’ evento) , per assistere al clou dell’ evento del Verona in Love, il bacio collettivo di un minuto di tutte le coppie presenti, e il lancio dei soffi d’ amore; impalpabili cuori rossi e argento di carta, lanciati in aria, fra cui c’ erano 10 cuori verdi dello sponsor Thun con relativo premio.

Con mia enorme fortuna, sono riuscita a trovarne uno!

I Soffi d' amore, in Piazza dei Signori- Verona in Love

I Soffi d’ amore, in Piazza dei Signori- Verona in Love

Contentissimi siamo andati a ritirare il nostro grazioso premio, che consisteva in un piccolo cuore rosso con delle ali color oro. Bellissimo e tenero ricordo di una fantastica giornata!!!

Per la cena di San Valentino avevamo prenotato, in una tipica Osteria Veneta, di nome “Al solito posto” vicino alla Casa di Romeo, dove abbiamo mangiato un buonissimo risotto all’ amarone, e una Pastissad di Cavallo sempre all ‘Amarone, indovinate con quale vino abbiamo innaffiato il tutto?

L’ Amarone ovvio, tipico e buonissimo vino di queste parti!Consigliato!!

Finiamo la serata, passeggiando ancora per Verona by night, e  andiamo a  letto abbastanza presto, per il viaggio di ritorno dell’ indomani!!

Alla prossima e Buon San Valentino!!!!

Se come me amate la storia d’amore di Giulietta e Romeo , allora vi potrebbe interessare  un tour che vi permetterà di visitare i luoghi legati alla storia d’amore dei due sfortunati amanti.

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 768 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments