Dintorni di roma cosa vedere fra le tante mete turistiche in una giornata

Roma ….

Chi non conosce la bellezza della nostra capitale?

I  suoi monumenti, le sue opere e le sue strade sono così famose, da rendere la Città Eterna una delle città più visitate del mondo, e anche un perfetto set cinematografico per tante film e serie tv sia nazionali che internazionali.

Inoltre Roma si presta bene per delle passeggiate per i suoi quartieri e soprattutto a Città del Vaticano , culla della Chiesa Cattolica Romana.

Ma il fatto che sia una delle città più belle del mondo,  può essere anche molto stancante….Pensate al rumore, il traffico, i clacson, e le folle di turisti  che talvolta fiaccano anche il visitatore più allenato e volenteroso…

Per ritrovare quella tranquillità e il relax ormai persi, se avete tempo, noi vi suggeriamo una gita o un week end fuori porta ,alla scoperta delle bellezze che ci sono vicino Roma.

Abbiamo trovato tante meraviglie turistiche, a una distanza massima di circa 100-120 km da Roma facilmente raggiungibili con ogni mezzo ( sia treno, auto o moto), perfette quindi per una giornata fuori porta, oppure come  mete turistiche da aggiungere alle vostre vacanze romane!

Ci sono le meraviglie dell’antichità come le rovine del porto di Ostia Antica, Villa Adriana, Villa d’Este Patrimonio Unesco, la necropoli di Cerveteri oppure  le vigne dei Castelli Romani o ancora sulle spiagge bianche del litorale vicino Sperlonga.

Venite con noi per visitare i meravigliosi dintorni di Roma:

Dintorni di Roma cosa vedere

Dintorni di Roma cosa vedere

  1. Villa d’Este

Partiamo dalle mete più vicine, a circa 30 km fuori Roma, possiamo trovare la meravigliosa Tivoli , da sempre località di vacanza dei romani, ma soprattutto celebre per le  due Ville, Villa Adriana e Villa d’Este, entrambe inserite tra i Patrimoni dell’Umanità UNESCO.

Villa d’Este era nata inizialmente  come convento benedettino poi successivamente riconvertito nella villa che vediamo oggi alla metà del ‘500 dal figlio di Lucrezia Borgia.

Oltre alla  Villa non perdetevi assolutamente il suo incredibile giardino all’italiana con tantissime fontane, ninfei, grotte, giochi d’acqua e musiche idrauliche.

  1. Villa Adriana

Villa Adriana, come si deduce anche dal nome, è stata fatta costruire  dell’imperatore Adriano come sua abitazione di villeggiatura ed è considerata  la più grande villa mai appartenuta ad un imperatore romano.

L’imperatore Adriano nella progettazione della sua villa, si è ispirato ai monumenti che aveva visitato nei suoi viaggi in tutto il mondo.

Imperdibile la visita al laghetto dei pesci, circondato da una galleria sotterranea e i quartieri privati dell’Imperatore nel Teatro Marittimo, che si trovano su un’isola a cui è possibile accedere solo con un piccolo ponte levatoio.

Dintorni di Roma cosa vedere

Dintorni di Roma cosa vedere

  1. Ostia Antica

Il parco archeologico di Ostia Antica si trova sulla foce del Tevere 25 chilometri a sud di Roma, ed era l’antico porto romano della città.

Fondata nel IV secolo a.C., Ostia Antica era un centro di difesa e di commerci strategicamente importante per Roma ed era abitato da mercanti, marinai e schiavi.

Le invasioni barbariche e la malaria, decimarono la popolazione, e i superstiti lasciarono la città, il porto quindi non più usato si insabbiò quasi completamente , e questo spiega l’eccellente stato di conservazione delle rovine

Tra le cose più belle da non perdere sicuramente: il lungo Decumanus Maximus, il Teatro Romano che riusciva ad accogliere fino a 3000 spettatori, il Piazzale delle Corporazioni e la Casa di Diana.

 

  1. I Castelli Romani

I Castelli Romani  sono 16 cittadine dislocate sui Colli Albani che si trovano a  20 chilometri a sud di Roma

Queste zone erano utilizzate già dai ricchi romani per costruirvi  le proprie  residenze estive ,e diverse cittadine furono fondate  dai papi e dalle famiglie patrizie.

Le più famose sono sicuramente Castel Gandolfo e Frascati; la prima famosa perché ospita tuttora  la residenza estiva del papa che si affaccia sul Lago Albano, e la seconda per il vino bianco che vi si produce.

Le altre località che meritano una visita sono: Nemi, Ariccia, Grottaferrata, Rocca Priora e Rocca di Papa.

Dintorni di Roma cosa vedere

Dintorni di Roma cosa vedere

  1. Cerveteri

Cerveteri è inserita dall’UNESCO tra i siti Patrimoni dell’Umanità, ed  è una delle esperienze più strane e memorabili che si possano fare vicino a Roma.

Era chiamata Kysry dagli etruschi e Caere dai latini e fu uno dei più importanti centri mercantili del Mediterraneo dal VII al V secolo a.C. .

I resti più interessanti sono quelli della suggestiva Necropoli di Banditaccia dove le sepolture a tumulo rappresentano al loro interno quella che doveva essere la casa del defunto nella sua vita terrena.

La sepoltura più bella è sicuramente  la Tomba dei Rilievi il cui interno si è mantenuto particolarmente bene, ed ha permesso di scoprirne anche gli affreschi  interni sia sulle  pareti e sulle colonne.

  1. Viterbo

Viterbo è a circa 55 km da Roma e vistare questa città è un po’ come fare un viaggio nel tempo.

La capitale della Tuscia,  l’antico territorio che in parte corrisponde all’antica Etruria, custodisce uno dei centri storici medievali più ampi e meglio conservati d’Europa, dov’è piacevole gironzolare senza meta, tra locali caratteristici e botteghe artigiane.

Dintorni di Roma cosa vedere, Viterbo

Dintorni di Roma cosa vedere, Viterbo

Il cuore della città è il duecentesco Palazzo dei Papi, che è stato residenza dei Papi, e che ha ospitato il Conclave più lungo della storia cattolica.

Tutti gli altri punti di interesse si trovano all’interno delle mura cittadine, e potete trovare qui, un pratico itinerario da fare a piedi in una giornata.

  1. Il Parco dei Mostri di Bomarzo

Lo stesso architetto che progettò Villa d’Este, Pirro Ligorio, progettò anche questo eccentrico e onirico parco vicino alla cittadina di Bomarzo, in provincia di Viterbo, fra i nostri must-see vicino a Roma a circa 93 km.

Il progetto gli venne commissionato da Pier Francesco Orsini detto Vicino in onore della moglie defunta Giulia Farnese.

Dintorni di Roma cosa vedere, il Bosco di Bomarzo

Dintorni di Roma cosa vedere, il Bosco di Bomarzo

L’architetto  costruì per Giulia la bellissima casa pendente e il mausoleo funebre, mentre tutte le altre sculture presenti nel parco vennero scavate direttamente nei mastodontici blocchi di roccia peperina che si trovano nella valle.

Qui  prendono vita animali giganteschi, eroi omerici  semplici sirene o dee romane, tra mitologia e fantasy, vi consiglio di andare a visitarlo, soprattutto se avete bambini, ne rimarranno affascinati!

Se volete info più precise, leggete qui.

  1. Orvieto

La medievale Orvieto sorge su una rupe di tufo che domina la valle del fiume Paglia, un affluente del Tevere, e ospita una delle più belle chiese gotiche italiane  il magnifico Duomo di Orvieto

I lavori di costruzione furono avviati nel 1290 e il progetto di questo grandioso edificio fu in origine in stile romanico; tuttavia con il procedere dei lavori e con l’avvicendarsi degli architetti, furono aggiunti alla struttura elementi gotici.

Dintorni di Roma cosa vedere, Orvieto

Dintorni di Roma cosa vedere, Orvieto

Ma Orvieto è inoltre  famosa per un altro sito di interesse,   il Pozzo di San Patrizio, profondo 60 metri, fu scavato nel 1527 per ordine di papa Clemente VII e ha due scale elicoidali adatte anche agli animali da soma che scendevano a prendere l’acqua, e create in modo apposito per non intralciare i due sensi di marcia.

Volete sapere cosa c’è da vedere in più a Orvieto? Leggete qui!

  1. Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio è tristemente nota come “la città che muore” perché la rupe di tufo su cui è stata edificata si sta lentamente sgretolando  e questo fenomeno d’erosione è impossibile da fermare.

La si può raggiungere solo a piedi attraversando un ponte moderno che termina in corrispondenza della Porta Santa Maria, e è molto bello passeggiare  tra i suoi  vicoli e le minuscole piazze!

E’ un vero gioiellino che merita sicuramente una visita!

Qui vi ho raccontato della nostra visita a Civita di Bagnoregio

Dintorni di Roma cosa vedere, Civita di Bagnoregio

Dintorni di Roma cosa vedere, Civita di Bagnoregio

  1. Sperlonga

Se cercate le spiagge più pulite della costa laziale dovete venire qui nel  tratto meridionale della costa, tra Terracina e Sperlonga a 130 km da Roma.

Quest’ultima, con due spiagge di sabbia su entrambi i lati del promontorio su cui è costruita, è una delle mete di villeggiatura più frequentate e ambite della zona.

La cittadina è divisa in due parti: la medievale Sperlonga Alta è in cima al promontorio ed è un’affascinante borgo marinaro con le case bianche da godersi passeggiando tra i suoi vicoli e le piazzette, e poi  la Sperlonga Bassa che si estende lungo il mare.

Da non perdere anche la Grotta di Tiberio, nella quale c’è una piscina circolare che veniva utilizzata proprio dall’imperatore stesso ; davanti alla grotta sorgono le rovine della villa di Tiberio

Conoscevate queste mete nei dintorni di Roma?

Spero di esservi stata utile

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 46 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments