Guida ai migliori e più bei centri benessere e terme in Toscana

Le migliori terme in Toscana

Ci sono 3 buoni motivi per innamorarsi perdutamente della mia regione Toscana, motivi per la quale è una delle regioni italiane più belle e più famose nel mondo……

  1. I paesaggi bellissimi e collinari che la caratterizzano (specialmente nella zona della provincia di Siena come la Val d’Orcia e la Valdichiana)
  2. La presenza di numerose città d’arte, (Firenze in primis) che racchiudono inestimabili tesori culturali, museali e architettonici.
  3. Le terme naturali (come si può anche leggere qui, in un articolo pubblicato dal magazine online di Expedia Explore) le cui acque dai tanti benefici curativi conosciute già ai tempi degli Etruschi, sgorgano in superficie soprattutto nella zona da Saturnia a Sorano, creando una varietà di sorgenti, piscine naturali e stabilimenti termali

Come ben sapete io e Alessio siamo degli estimatori dei centri termali e di benessere, e appena ne abbiamo l’occasione, ne proviamo sempre di nuovi…Qui vi elenco le località migliori secondo noi, dove poter trascorrere un piacevole weekend all’insegna del relax.

Le migliori terme in Toscana

  1. Saturnia

Avete mai sentito parlare delle Cascate del Mulino?

Sono delle piccole piscine naturali di roccia calcarea, scavate dall’acqua termale, nel cuore della Maremma sul Monte Amiata. Qui l’acqua sgorga a una temperatura bollente di circa 37 gradi.

Si trovano dietro a un canneto lungo il fiume Gorello e con il tempo oltre a essere molto amate dagli abitanti del luogo, sono diventate molto famose per i tanti turisti che ogni anno vi accorrano a frotte, approfittando anche del fatto che sono in libero accesso….

Proprio per questo, per poterne godere a pieno, vi suggerisco di andarci la mattina presto, o la sera tardi, (anzi di notte al chiaro di luna diventano ancora più suggestive), per una vera esperienza “wild”

Se invece cercate relax e pace, allora potete recarvi alle Terme di Saturnia, nella piscina principale dello stabilimento termale, dotato di una Spa con percorsi benessere, aree relax e area fitness.

Le migliori terme in Toscana

  1. Montecatini Terme

Montecatini Terme è la cittadina pistoiese che si trova al centro della Valdinievole, che ospita un’importante stazione termale (chiamate le Terme di Montecatini,) che fa del turismo la principale attività economica del territorio.

Le proprietà curative di queste terme, erano già conosciute nel medioevo con la presenza documentata di un primo centro termale, tuttavia già Tito Livio cita la zona descrivendola come paludosa nel racconto del passaggio di Annibale.

Le terme sono così suddivise in base alle proprietà curative delle acque:

alle Terme Tettuccio si svolge la cura idropinica, la terapia che prevede l’uso dell’acqua termale come bevanda, per curare stipsi, diabete, colesterolo alto.

Alle Terme Redi invece si possono svolgere cure inalatorie, si può approfittare della piscina termale, e si può usufruire di massaggi e coccole a base di fanghi.

Infine, alle Terme Excelsior infine sono la destinazione ideale per una pausa rilassante con massaggi, trattamenti orientali, cure estetiche per il viso e il corpo, percorsi benessere e dimagranti.

Potete provare anche  il centro termale Grotta Giusti ( sempre in zona Valdinievole) che  prende il nome dalla famosa grotta che è la grotta carsica più grande d’Europa, scoperta per caso in seguito a dei lavori , dove  la temperatura degli ambienti  varia dai 28° ai 34 ° gradi.

Le migliori terme in Toscana

  1. Chianciano

Chianciano Terme ha quattro sorgenti, con altrettante acque diverse:

l’acqua Santa perfetta per la terapia idropinica, l’acqua Fucoli fredda ricca di calcio per combattere l’osteoporosi, l’acqua Santissima ipotermale, ideale per inalazioni, e infine l’acqua Sillene, caldissima, utile per balneoterapia e fanghi termali.

Se volete approfittare dei loro benefici terapeutici, potete andare nei due centri benessere di Chianciano, entrambi alimentati dalle quattro sorgenti.

Le piscine Theia, si trovano in piazza Marconi, e offrono 500 metri d’acqua (33-36 gradi) movimentati da idromassaggi, in parte coperti per il periodo invernale.

Le Terme Sensoriali e la sua Spa si trovano nel Parco Acquasanta e qui ci si ispira alle filosofie orientali, offrendo percorsi olistici per riequilibrare spirito e corpo.

  1. San Casciano dei Bagni

Nell’area di San Casciano dei Bagni, c’è un’intera area caratterizzata pensate da ben 42 sorgenti termali naturali, con una portata di 5 milioni e 800mila litri giornalieri, di cui una buona  parte viene utilizzata dal Fonteverde Tuscan Resort & Spa, un resort 5 stelle famoso  sia per il percorso Bioaquam  con i suoi 22 diversi tipi di idromassaggio, e per la  vista superba  sulla Val d’Orcia.

Qui uno staff professionale vi proporrà programmi personalizzati di rimessa in forma, sia allo spirito per recuperare le energie e ritrovare la calma perduta, sia al corpo per perdere i chili di troppo con programmi studiati e personalizzati….

Quasi quasi ne approfitto anche io, visto che dopo la mia gravidanza, ho qualche kiletto da perdere!!! Ho deciso cosa farmi regalare da Alessio il prossimo Natale!!

Se cercate qualcosa di meno lussuoso e più a portata di tutti, vicino al centro storico della città si trovano i vasconi di Bagno Grande e Bossolo, dove ci si immerge liberamente tutto l’anno a una temperatura di 39 gradi.

  1. Sorano

A Sorano, l’omonimo residence impiega la sorgente presente nel territorio, nello  stabilimento termale, dotato di una grande piscina e di numerose cascate dalle quali scaturiscono potenti getti di acqua termale.

A fianco si trova un centro benessere dove  si può approfittare di una vasta tipologia di massaggi e percorsi benessere di un’ora con bio-sauna o sauna finlandese, bagni di vapore e cromoterapia. Se si vuole, si può usufruire liberamente dell’’acqua magnesiocalcica che fuoriesce a una temperatura di 37°C, anche presso il ruscello minore che scorre vicino al torrente principale.

Le migliori terme in Toscana

  1. Rapolano

A Rapolano Terme l’abbondanza di acque termali e di sorgenti ha permesso la costruzione di due stabilimenti, le Terme di San Giovanni e il complesso termale dell’Antica Querciolaia.

Le Terme san Giovanni hanno una piscina termale a 39 °C che la fa da padrone, circondata da  un campo da tennis e un centro benessere ed estetica, dove si praticano idromassaggi, bagni sulfurei, fanghi, acquafitness e varie altre attività.

L’Antica Querciolaia invece offre vasche termali all’aperto e al coperto di diversa temperatura, per percorsi termali caldo-freddi. Il complesso termale è attrezzato con un centro benessere, un parco ornato di piante secolari e varie aree relax.

Che ne dite?

Vi ho dato qualche idea dove poter trascorrere momenti indimenticabili di puro relax e tranquillità qui in Toscana?

Alla prossima

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Elisa

(Visualizzato 25 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.<br><h6> I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.</h6>

avatar