Zante, l’ isola greca che ha dato i natali a Ugo Foscolo

L’ estate si avvicina, e con essa la voglia di vacanze e di mare……. E si inizia quindi un po’ a pensare alle prossime ferie estive e a scegliere le nostre  mete di viaggio……

Fra le vostre idee avete mai pensato all ‘Isola di Zante in Grecia? Essa grazie al suo meraviglioso ambiente naturale, le spiagge incantevoli e il mare cristallino, è diventata negli ultimi anni una meta molto ambita per il turismo internazionale e in  particolar modo per quello italiano.

Zante - Le Grotte Blu (ph Bongitravel)

Zante – Le Grotte Blu (ph Bongitravel)

E’ definita anche “la Perla dello Ionio”, facente parte delle Isole Ionie situata a breve distanza  dalle coste del Peloponneso, è la terza in ordine di grandezza dopo Corfù e Cefalonia con i suoi  406 km quadrati; conosciuta anche con il nome di  Zacinto, e con il soprannome datogli dai veneziani di “Fiore del Levante”, è celebre per aver dato i natali al poeta Ugo Foscolo che infatti  le dedicò il celebre sonetto “A Zacinto” e per la stupenda Spiaggia del Relitto, un’insenatura di rara bellezza naturale, accessibile solo dal mare, rinchiusa fra due alte pareti rocciose e con, al centro, il relitto di una nave. Pensate che questa spiaggia è una delle più fotografate di tutto il Mediterraneo.

Zante - Spiaggia del Relitto (ph Bongitravel)

Zante – Spiaggia del Relitto (ph Bongitravel)

L’intera isola è un vero paradiso naturalistico che offre ai turisti spiagge mozzafiato, montagne ricche di natura e scogliere bianche; inoltre  è il luogo di riproduzione scelto dalla tartaruga Caretta Caretta e per salvaguardarne la specie purtroppo in via d’estinzione, è stato creato  nella parte sudoccidentale dell ‘isola il The National Marine Park of Zakyntos, il Parco nazionale marino di Zante.

Ogni estate, a partire da giugno, le femmine di tartaruga arrivano sulle spiagge meridionali dell’isola per deporre le loro uova sotto la sabbia e, dopo un periodo d’incubazione di circa 55 giorni, inizia la schiusa e la corsa solitaria verso il mare dei piccoli. Credo che poter assistere a uno spettacolo del genere sia una cosa bellissima e stupefacente!

Una curiosità, al largo di Zacinto inizia l’estremità nord della fossa ellenica che tocca, nella fossa Calypso, il punto più profondo del Mar Mediterraneo!

COME RAGGIUNGERE ZANTE

Zante  come già detto è la più meridionale delle isole ioniche e si trova a breve distanza dalla costa greca ma non molto lontana dalla Puglia. Grazie ai numerosi collegamenti aerei e marittimi che vengono intensificati durante il periodo estivo, ormai, arrivare a Zante dall’Italia è facile e comodo. Quindi, scegliere di raggiungerla in nave, traghetto o aereo dipende solo dalle esigenze e gusti personali!

Raggiungere Zante in nave/traghetto

Se  avete bisogno di imbarcare anche la vostra auto , si può raggiungere Zante dai porti di Bari o Brindisi con il traghetto; vi ricordo però che il viaggio è molto lungo ( dura fra le 16 e le 20 ore) e  mi raccomando controllate date e le disponibilità e gli orari, perché è programmata una sola corsa alla settimana da questi porti!

Invece dai porti di Venezia, Trieste e Ancona è possibile imbarcarsi per Patrasso con un viaggio che varie dalle 20 alle 32 ore ( dipende dal porto). Da questa località poi, bisogna guidare per circa 70 km di superstrada in direzione Pyrgos, giungere   a Killini dal cui porto partono traghetti per Zante ogni 2 ore circa ed il tempo di traversata e di 1 ora e un quarto.

Diciamo che per me la traversata in traghetto/nave  è e rimane sempre la più scomoda e lunga e che consiglio solo se avete delle determinate esigenze!

Voli per Zante

Sicuramente il modo più comodo e veloce per raggiungere Zante è sicuramente in aereo. Zante, infatti, dispone di un aeroporto (il Dionysios Solomos) che, per traffico di passeggeri, è il sesto della Grecia, però la maggior parte dei voli internazionali opera su base stagionale. Quindi, se dovete raggiungere Zante durante l’ inverno per esempio, dove volare con scalo ad Atene o altre città greche.

Menomale durante  la stagione estiva, questo problema non si pone perché vengono istituiti voli diretti dalle maggiori città italiane:

Bari (1h15m)

Bergamo – Orio al Serio (2h15m)

Bologna (2h)

Milano Malpensa (2h15m)

Napoli (1h20m)

Roma Fiumicino (1h50m)

Venezia (2h10m)

Verona (2h)

Zante (ph bongitravel)

Zante (ph bongitravel)

Vi segnalo però che l’ aeroporto di Zante è distante dal centro 3 km, e al momento nei suoi pressi non ci sono fermate di pullman, quindi per raggiungere il centro  ci sono due soluzioni, o noleggiate un’ auto dall ‘Italia, oppure vi  affidate  al servizio di taxi locale (chiedete  sempre prima il prezzo mi raccomando!).

DOVE DORMIRE A ZANTE:

L’isola di Zante è incredibilmente varia,  e quindi in grado di soddisfare le esigenze dei viaggiatori più disparati, dalle comitive di giovani alle famiglie con bimbi piccoli. L’ isola ha delle bellezze naturalistiche senza pari, come le spiagge bianchissime e il mare cristallino, ma anche tanto divertimento notturno e attrattive turistiche; ogni paesino ha proprie caratteristiche uniche, per questo la scelta del luogo dove dormire è fondamentale per la riuscita dell’ intera vacanza!

Laganas: adatto a   chi ha voglia di divertimento senza limiti orari

Questo paese è secondo me adatto a chi sogna nottate folli, fra discoteche e pub, infatti è per lo più. Frequentato da giovani ci sono un susseguirsi di localini, discoteche , pub, bar e ristoranti un po’ ovunque!La spiaggia è una distesa chilometrica di sabbia che arriva a fondersi con quella di Kalamaki ed è attrezzatissima per i turisti, però forse qui l ‘acqua è meno spettacolare che in altri posti, ( ma sempre stupenda!)

 

Zante (ph bongitravel)

Zante (ph bongitravel)

Argassi: è  il mix perfetto fra relax e divertimento

Per chi, invece, vuole trascorrere le vacanze in famiglia o in coppia, la località migliore è Argassi, grazioso paesino dal forte sviluppo turistico e la più antica stazione balneare dell’isola di Zante.  Il paese è  molto meno caotico di Laganas ma pieno di ristoranti, bar, negozi di souvenir, boutique, gioiellerie ed altri ancora. Questa località è anche perfetta per partire all’esplorazione dei luoghi e delle spiagge più belle di Zante, in quanto si trova nella parte sud dell’isola, a breve distanza da Zante Town e dalla penisola di Vassilikos.

La spiaggia è una lunga distesa sabbiosa in cui si susseguono gli stabilimenti balneari più forniti per lo svago dei turisti , adatta sia per famiglie con bambini ma anche per i giovani, e vicino al mare si possono visitare anche le rovine di un antico ponte romano.

Allora vi ho convinto? Farete un pensierino su Zante per le vostre prossime ferie estive?

  • Se cercate info per  l’organizzazione del viaggio e per gli alloggi, allora vi suggerisco Bongitravel, il tour operator che ha  maturato un’esperienza di oltre 12 anni sull’isola di Zante e oltre all’alloggio, offre anche assistenza sul posto, trasferimenti da e per l’aeroporto diventando il vostro punto di riferimento!

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

Articolo scritto in collaborazione con Bongitravel il Tour Operator che opera nel panorama del mercato turistico con particolare esperienza per la destinazione Grecia.

(Visualizzato 988 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar