Tempio di Hatshepsut a Deir El-Bahari Egitto storia

 

Visita al bellissimo e scenografico Tempio nella Roccia di Hatshepsut, a Deir El Bahari, l’ unica donna a ricoprire la carica di Faraone nella storia egiziana

Prossima tappa  il  Tempio di Hatshepsut, dove sempre con un simpatico trenino veniamo accompagnati fino all’ entrata di questo bellissimo monumento altamente scenografico, scavato parzialmente nella roccia,  incastonato sullo sfondo della parete rocciosa di Deir al –Bahari, si erge sulla piana desertica in una serie di imponenti terrazze.

Fu disegnato durante la XVIII dinastia per la regina-Faraone Hatshepsut, unica donna a ricoprire il ruolo di Faraone nella storia egiziana.

Tempio Hatshepsut Egitto

Tempio Hatshepsut Egitto

Infatti  ella figlia di Thutmose I, alla sua morte fu costretta a sposare il fratello Thutmose II per legittimarne il trono, e divenne tutrice del nipote Thutmose III.

Ma alla morte del fratello, invece di lasciare il posto al nipote, legittimo erede del trono, ne usurpo’ il potere e regnò come effettivo faraone sul regno, proclamando editti, e facendo erigere templi e obelischi a suo onore.

Ma subito dopo la sua morte iniziò l’azione di damnatio memorie messa in atto dal nipote Thutmose III, e dai suoi successori, azione che comportò la cancellazione del nome di Hatshepsut da tutti i monumenti e la manomissione delle statue, al fine di cancellarne la memoria nella storia.

Anche la mummia venne rimossa dalla tomba ufficiale nella Valle dei Re e solo recentemente è stato ritrovata e riconosciuta!

Disseminati tra wadi e colline della riva occidentale, sorgono altri siti archeologici che vale la pena visitare, spesso oscurati dalle piu’ famose attrazioni di Tebe, questi luoghi in genere sono avvolti da una relativa tranquillita’, che permette di visitarli con piu’ calma.

Colossi di Memnone

Colossi di Memnone

Fra questi  sono i Colossi  di Memnone; sono due statue di Amenofi III, seduto sul trono, alte circa 18 m, che in  origine sorvegliavano il  suo tempio funerario , che fu poi saccheggiato dai faraoni successivi, in cerca di materiali da costruzione e gradualmente distrutto dalle inondazioni annuali del Nilo.

Tutto cio’ che resta, sono due statue senza volto, che costituiscono ancora una veduta spettacolare, nonostante i danni del tempo.

In epoca romana la statua  piu’ a Nord, divenne una rinomata attrazione turistica, poiche’ si narrava che al tramonto emettesse un misterioso canto.I greci attribuirono la melodia alla leggendaria figura di Memnone, che ogni mattina salutava la madre Eos, dea dell ‘Alba, con un sospiro.

Colossi- di Memnone

Colossi- di Memnone

In realtà questo suono era dovuto semplicemente ai gravi danni subiti dalla statua nel terremoto del 27 a.c., dopo il restauro del 199 d.c., il canto serale finì.

Prima di continuare le nostre visite guidate, veniamo accompagnati a una fabbrica di ceramiche, dove oltre ad  assistere a un processo di lavorazione di un vaso d’alabastro, avremmo potuto comprare direttamente manufatti originali dal fornitore.

Non preoccupatevi, e’ usanza comune infatti  di tutte le guide, di fermarsi nei negozi a loro convenzionati, in modo da poterci guadagnare le provvigioni .In questo Ali era molto corretto, ci consigliava sul prodotto, contrattava per noi, e se non era il caso, impediva l’ acquisto!

Tempio Hatshepsut rilievo Egitto.

Tempio Hatshepsut rilievo Egitto.

Comunque preparatevi all’ insistenza dei venditori egiziani… sono veramente instancabili, e non vi mollano un attimo… questo forse è stato un po il lato scocciante di questa vacanza!

Perchè ad ogni sito o monumento , c’era un capannello di venditori ambulanti… che appena arrivate vi accerchiano… Comunque  basta un sorriso e  un educato no, che vi  lasciano per la prossima “vittima”!!!

Al prossimo post!

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

 

(Visualizzato 989 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments