Tirano città del Vino, culla del Nebbiolo Valtellinese

Visita e degustazione alla Casa Vinicola Tenuta la Gatta

Come già vi avevo scritto nei miei precedenti articoli, Tirano ha una gloriosa tradizione sia gastronomica, con un ventaglio di piatti e prelibatezze da leccarsi i baffi, sia una tradizione enologa di tutto rispetto; non a caso infatti è dal 2010 è Città del Vino. Tutta la città di Tirano è circondata da un reticolato di vigneti arroccati in regolari geometrie in tanti terrazzamenti sul soleggiato territorio retico, la maggior parte dei quali del vigneto Nebbiolo. terrazzamenti che caratterizzano tutta la vallata di Tirano e sono il risultato della fatica e del sudore di tanti uomini.

Tenuta la Gatta e i suoi vitigni

Tenuta la Gatta e i suoi vitigni

La loro bellezza è tale che sono candidati a far parte del Patrimonio dell ‘Unesco come il Trenino Rosso del Bernina. Proprio da qui nascono i grandi vini della Valtellina conosciuti in tutto il mondo.

Tra Tirano,Villa e Bianzone ci sono tra le più famose e apprezzate Case Vinicole Valtellinesi, noi abbiamo avuto la possibilità proprio di poterne visitare una di esse, la famosa Tenuta La Gatta, di Bianzone

I Vitigni del Nebbiolo

I Vitigni del Nebbiolo

Si trova in un antico monastero del 500, stato per anni la residenza dell’antica famiglia nobile De Gatti (da qui il nome),  passato successivamente alla Famiglia Mascioni,è stato poi acquistato nel 1969 dalla famiglia Triacca, un azienda vinicola di tradizione familiare da ben 4 generazioni, che ha fatto diventare “La Gatta”, come viene anche affettuosamente chiamata, la meta prediletta per gli amanti del buon vino.

Qui infatti è possibile passare qualche ora a stretto contatto con la realtà vinicola valtellinese; si può ad esempio passeggiare nei vigneti, attraverso dei piccoli percorsi, che vi porteranno alla scoperta dei terrazzamenti che si inerpicano sul ripido pendio delle Alpi retiche, con i vigneti sistemati attraverso un nuovo metodo altamente all’avanguardia e considerato un esempio per tutta la viticoltura in pendenza, ovvero con le viti messe perpendicolari alla discesa, in maniera che si possa quasi lavorare “in piano”

Le Cantine della Tenuta la Gatta

Le Cantine della Tenuta la Gatta

Dopo una doverosa sosta nelle cantine della Tenuta dove grazie a un adeguato invecchiamento in botti di legno, e affinamento in bottiglia, il vino raggiunge la maturazione desiderata (e in questo le cantine dell’ex monastero sono il luogo ideale), si può passare alla vera e propria degustazione nella sala apposita, e insieme al vino che si sta assaggiando, si apprenderanno anche delle interessanti nozioni,  oltre ad assaggiare il delizioso spuntino che viene servito per accompagnare il vino, di solito formaggio e salumi ,rigorosamente prodotti valtellinesi a km 0!

Le sale interne della tenuta sono veramente molto belle e curate e non a caso in determinate stagioni vengono affittate per cerimonie di nozze o altri eventi simili! Non mi sarebbe dispiaciuto sposarmi in un posto del genere… l’unico mio problema sarebbe stare cercare lo sposo (Alessio) che da buon intenditore e soprattutto amante del buon vino, si sarebbe nascosto nelle cantine a bere,piuttosto che sottoporsi al servizio fotografico nuziale!!!

Nella bella stagione si può usufruire anche del salotto esterno all ‘aperto per poter ammirare lo splendido panorama sorseggiando un calice di ottimo vino!

Il parco esterno della Tenuta la Gatta

Il parco esterno della Tenuta la Gatta

Il vino fiore al’ occhiello della Tenuta, è il Riserva la Gatta, per il quale vengono selezionate solo i grappoli migliori dei loro vigneti; la raccolta viene effettuata il più tardi possibile per permettere una perfetta maturazione dell’ uva.L’ elevata escursione termica che si ha in questa zona fra il giorno e la notte a inizio novembre permette al vino di ottenere dei profumi particolarmente intensi! La maggior parte del Riserva  riposa per anni in enormi botti di rovere, ( mentre un terzo  in piccoli fusti) e il risultato finale è un vino piacevole dai profumi intensi e delicati e dal gusto pieno,perfetto per esaltare il Nebbiolo!!Inutile dire che Alessio ne ha fatto scorta!!

Riserva la Gatta

Riserva la Gatta

Che dire di più se passate da queste zone, una sosta qui è doverosa, sia per gli amanti del buon vino, e non!

Per tutte le info consultate  il sito ufficiale Casa Vinicola Triacca

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 514 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar