#enjoysiena, il nostro week end alla scoperta di Siena

Un altro week end è al varco e  voi come lo trascorrerete?

Noi saremo a Siena, una delle città toscane fra le più famose,e grazie alla sua gustosa gastronomia, la favolosa architettura , il patrimonio culturale  e l’ intero territorio circostante ( la Val d’Orcia in primis  di cui io e Alessio sapete siamo dei veri amanti, e di cui vi ho parlato in tanti articoli) è sempre stata l’ eterna rivale  da secoli  per bellezza e importanza della vicina Firenze !

Abbiamo visitato Siena anni fa, ma molto velocemente e mi è sempre rimasta l’ idea di poterlo rifare con più calma e godermi di più la città…. E finalmente l’ occasione è avvenuta grazie alla quarta edizione di   #SienaFrancigena il trekking  che si fa calandosi nei panni di antichi pellegrini lungo il tratto urbano della Via Francigena , attraversando la città ; esso è organizzato dal Turismo del Comune di Siena ogni domenica, dal 7 maggio al 25 giugno e dal 3 settembre al 15 ottobre.

Siena e Piazza del Campo

Siena e Piazza del Campo

Il trekking urbano avverrà  dentro le mura diviso  in dieci tappe, da Porta Camollia a Porta Romana, passando per il Santa Maria della Scala, uno degli ospedali più antichi d’Europa e simbolo di accoglienza e di cura durante il Medioevo, ( un po’ come l’ Ospedale pistoiese del Ceppo, di cui vi ho parlato qui);infatti anche Siena è sempre stata una tappa fondamentale della Via Francigena e anche qui i pellegrini in viaggio verso Roma, si potevano fermare, e trovare ristoro, cure e accoglienza.A tutti i partecipanti verrà dato proprio qui, un po’ come avveniva secoli fa, la “Bisaccia del Pellegrino” contenete un panino con i tipici salumi senesi e uan bibita, per poter poi proseguire il cammino lungo la città. Non vedo l’ ora di farlo!!

Il percorso ha una durata di circa 3 ore e si snoda per 4 km. Il costo del biglietto, comprensivo di guida, ingresso al Santa Maria della Scala e della “Bisaccia del Pellegrino” è di 20 euro e di 10 euro per bambini fino a 11 anni di età. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 347 6137678 e 348 0216972 oppure scrivere un’e-mail a sienasms@c-way.it.

Per gli amanti del trekking anche un po’ più “arduo”, da quest’ anno ci sono nuovi percorsi più lunghi che si svolgeranno sabato 6 maggio da Monteriggioni a Siena ( per 21 km) e sabato 27 maggio da Siena a Ponte d’Arbia (25 km).Le due tappe saranno guidate dal Gruppo Trekking Senese, si svolgeranno su prenotazione chiamando il numero 347 4171898 oppure scrivendo a info@gruppotrekkingsenese.it.

Ma nel nostro week end senese non ci limiteremo solo a fare il trekking urbano, ma cercheremo di visitare la città il più possibile ( sperando nella clemenza del meteo, visto che le previsioni non danno bel tempo), e visiteremo il complesso del Duomo di Siena ( fra i più belli d’Italia),Il Museo Civico e l’Orto Botanico e infine ci ritroveremo a fare i “cuochi” alla Scuola di Cucina di Lella ( ve lo immaginate Alessio a impastare?) .

Siena e la Torre del Mangia

Siena e la Torre del Mangia

Ma sicuramente un’altra cosa innovativa sarà il progetto”A spasso tra le ricette senesi. Alla scoperta di strade e sapori a zero calorie”, ovvero mangiare e camminare! Avete capito bene, il progetto unisce i sapori della buona tavola senese, ai benefici di una buona attività fisica, in un modo bello e originale di scoprire la città di Siena.I piatti proposti fanno parte da sempre della tradizione culinaria senese, due antipasti, due primi, due secondi e due dolci, e grazie ai consigli e i suggerimenti di una dottoressa nutrizionista, sono stati creati otto diversi percorsi di camminata  urbana ‘calibrati’ per smaltire le calorie accumulate dopo la degustazione dei piatti. Della serie finalmente potrò mangiare senza sentirmi in colpa, perché grazie a questi percorsi tutto quello che mangerò, in pratica non diventerà grasso e cellulite!!!

Credo che questo sia una bellissima e utilissima idea ( se non mi sbaglio è il primo progetto del genere in Italia) promosso dal Comune di Siena, Assessorato al Turismo, in collaborazione con Si NutriWells – spin off dell’Università degli Studi di Siena attivo nel campo della ricerca legata alla nutrizione.

Insomma che ne dite del nostro bel week end senese? Incrocerete le dita per noi per far si che sia bel tempo?

Ci potete seguire sui nostri canali social tramite l’ hastag #enjoysiena, e consultate il sito ufficiale http://www.enjoysiena.it/it/, per restare in contatto con le varie attività organizzate a Siena.

Alla prossima

Elisa

www.girandolina.it

(Visualizzato 79 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar