Greenwich , Crociera sul Tamigi e la Torre di Londra

 

Anche oggi una parte della metro chiusa, ma non ci scoraggiamo in quanto per oggi avevamo in programma una gita fuori porta Londra.Greenwich!!!

Prendiamo fin dove possiamo la metro fino alla fermata Bank, poi da li saliamo sui nuovi treni della DLR, la nuova linea sopraelevata che attraversa Londra fino alle Docklands.

I Docklands londinesi

I Docklands londinesi

Sono i famosi treni senza autista. Scendiamo a Island Garden, per poter percorrere il famoso Greenwich Foot Tunnel, lungo 370 m venne costruito nel 1902 per permettere di andare a lavorare coloro che si recavano al Millwall Docks.

Ora non serve piu’ a tale scopo, per lo piu’ come abbiamo visto noi, ha un uso turistico, o e’ usato dai londinesi per poterci fare footing e andare cosi’ a Greenwich correndo o in bicicletta.Attraversato il tunnel ci ritroviamo cosi’ a Greenwich, e’ domenica, e tutto il parco e la zona e’ piena zeppa di famigliole a passeggio.

Giriamo un po’ per li’, ammiriamo da fuori il Old Royal Naval College ( luogo di nascita di Enrico VIII, e le sue figlie Elisabetta I e Maria I) la Queen’ s House residenza della moglie di Giacomo I, e senza fretta ci avviamo per la salita verso il Royal Observatory dove si trova il famoso meridiano 0° di longitudine che divide l’ emisfero est dall’ emisfero ovest.

Old Royal Naval College di Greenwich

Old Royal Naval College di Greenwich

Nel 1884 a seguito di un accordo internazionale l’ ora media di Greenwich ( Greenwich Mean Time) e’ diventata la base per la misurazione del tempo perla maggior parte dei paesi nel mondo.Fare la foto a cavallo di questa linea di demarcazione e’ un must (e bisogna fare la fila per poterla fare!)

Dentro l’ osservatorio c’e’ un ‘ interessante mostra su tutti cronografi, e in una stanza c’e’ uno dei piu’ grandi telescopi, ancora attivo.

Fatto tutte le foto di rito, mangiamo un panino all’ interno del Greenwich Park girelliamo per il mercato artigianale presente qui ogni domenica , e ci avviamo verso l’ imbarcadero, verso il Greenwich Pier per poter prendere la nave della City Cruiser per poter fare la crociera sul Tamigi.

Il Primo Meridiano di Greenwich

Il Primo Meridiano di Greenwich

Oggi posso finalmente usufruire del 2×1 che avevo stampato grazie ai mie biglietti ferroviari. Cosi’ io pago e Alessio no, ( 13 sterline a testa).
Navigare sul Tamigi e’ una bella esperienza, si vedono tante cose in una diversa prospettiva stando comodamente seduti.

Da Greenwich alla Torre di Londra ( nostra prossima tappa) il battello impiega circa 30 minuti di rilassante rollio, ci viene quasi voglia di schiacciare un pisolino dolcemente cullati dalle onde, ma ben presto il Tower Bridge si staglia all’ orizzonte, ed e’ gia’ il momento di scendere.

Facciamo i biglietti per la Torre di Londra  che costano 25£ -33 euro per adulti, mentre per i bimbi fra i 5 e i 15 anni 12 £ ( sotto i 5 anni hanno ingresso gratuito). Fate come noi se potete e usufruite dello sconto del 2×1  e visto che le cose da vedere sono tante decidiamo con 4 sterline a testa di prendere anche l’ audio guida in italiano che ci avrebbe accompagnato per il tour della Torre.

La White Tower di Londra

La White Tower di Londra

Gli orari di apertura della Torre di Londra sono dal martedì al sabato  dalle 9:00 alle 17:30 e  la domenica e il lunedì dalle 10:00 alle 17:30 .

Durante l’inverno la Torre chiude un’ora prima. Gli unici giorni in cui non è possibile visitare la Torre,, sono i giorni 24, 25, 26 dicembre ed il 1 gennaio. Per la visita considerate almeno un minimo di 2 ore.

La Torre di Londra e’ secondo me , uno dei piu’ bei monumenti e simboli di Londra.

Con i suoi 900 anni, la Torre di Londra e’ stata per molti anni simbolo di paura e terrore, qui infatti vi venivano rinchiusi i cosiddetti “ traditori della patria” o comunque chi tramava contro il re. Molte persone vi sono morte fra atroci sofferenze e torture. Con l’audioguida cosi’ vediamo la White Tower che con i suoi 30 m nel 1097 era l’edificio piu’ alto di Londra.

Continuiamo con la Torre Beauchamp, dove al suo interno venivano rinchiusi prigionieri di alto rango , spesso anche con la propria servitu’ a seguito, ci addentriamo alla Tower Green luogo dove si giustiziavano i personaggi piu’ illustri lontano dalle folle dell’ altra torre la Tower Hill; qui morirono 2 delle 6 mogli di Enrico VIII, fra cui Anna Bolena.

Continuiamo il giro fino alla Bloody Tower, dove si narra siano sepolti i corpicini di due principini eredi al trono assassinati dallo zio Riccardo per usurparne il trono, e infine la Traitors’ Gate, la porta di entrata dal fiume dei prigionieri.

La guardia davanti alla Jewel House

La guardia davanti alla Jewel House

Il culmine della nostra visita ovviamente si ha quando entriamo nella Jewel House, dove vengono conservati i gioielli della corona , fra cui l’ Imperial State Crown, la corona con 2800 diamanti, che la regina indossa tuttora per l’apertura annuale del Parlamento, e lo scettro con il diamante piu’ grande del mondo di 530 carati chiamato First Star of Africa.

Inutile dire che io appassionata di gioielli, abbia fatta piu’ di una volta il giro sulla passerella che gira intorno alle corone!!!!In tutto il tour alla Torre di Londra e’ durato circa 2 ore e mezzo, e considerate che chiude alle 17:30.

Cosi’ riprendiamo la via di casa, riprendendo il battello verso Westminster Pier, e dopo circa 30 minuti ci ritroviamo sotto il Parlamento all’ ora del tramonto.

 

 

Facciamo di nuovo mille foto e con calma ci avviamo verso Piccadilly Circus, dove aspettiamo comodamente seduti sulla fontana sotto la statua di Eros l’ ora di cena.

La crociera sul Tamigi

La crociera sul Tamigi

Stasera andiamo al Planet Hollywood in Haymarket Street e spendiamo il nostro ultimo 2 x 1 di sconto per mangiare.

Poi esausti dopo questa giornata cosi’ intensa a nanna

Al prossimo post

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 452 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments