Innsbruck cosa vedere con una passeggiata nel centro storico

 

Innsbruck cosa vedere per una prima veduta d’insieme 

Sistemata tutta la “ pratica burocratica” del viaggio, non ce’ restato che passare “indenni”dalle feste natalizie, e abbuffate varie, fino a arrivare finalmente al giorno della partenza; cosi’ caricata la macchina all’ inverosimile, (i maglioni e le scarpe pesanti prendono tanto posto in valigia, e poi non potevo andare nella patria degli Swarovski senza nemmeno un gioiello della mia collezione no?!

E quindi questa e’ la scusa che ho usato per Alessio, per giustificare tutte le valige e i borsoni che gli passavo da caricare!).

Siamo partiti alle 10:00 la mattina alla volta di Innsbruck.

Siamo stati fortunati durante il viaggio, la neve tanto temuta, ornava solo le Alpi, ed e’ stato veramente bello vederle cambiare colore man mano che la luce del sole diminuiva, fino al culmine del tramonto quando sono diventate rosa!

Per quanto riguarda la famosa Vignette, ovvero il bollino autostradale che permette di viaggiare sulle autostrade austriache, non vi preoccupate, ci sono molti autogrill che la vendono vicino al confine, o comunque si puo’ comprare insieme al pedaggio per L’EuropaBrucke.

Siamo arrivati all’ hotel verso le 17:00 e abbiamo messo subito l’ auto nel garage a pagamento sottostante ( 15 euro al giorno!) e fatto il check in abbiamo avuto una bella sorpresa, l’hotel ci faceva un upgrade gratuito della camera, e a nostra disposizione ora avremmo avuto una piccola suite!

Non vi dico la mia gioia appena entrata dentro, Swarovski ovunque e perfino nel muro del bagno (dove secondo me qualche ospite precedente ha pure provato a rubarli, perche’ c’erano delle piccole ammaccature a giro!)

Innsbruck  cosa vedere - Il Tettuccio D' Oro di Innsbruck

Innsbruck cosa vedere – Il Tettuccio D’ Oro di Innsbruck

Sistemati i bagagli siamo andati a fare una passeggiata per il centro Storico di Innsbruck, (Altstadt, vecchia citta’ in tedesco). Passeggiando per l’Universitats-strasse, arriviamo davanti a un piccolo arco di entrata che immette nella Hofgasse Strasse, la via che porta verso il Tettuccio D’Oro, simbolo della citta’.

Gia’ qui si respirava un ‘aria natalizia, con tutti i piccoli negozietti addobbati ancora per le feste, vari alberi di natale qua e la’, e molti pupazzi di pezza attaccati ai balconi e le finestre dei palazzi come addobbi natalizi, pupazzi che poi abbiamo saputo simboleggiavano le favole, infatti ovunque c‘era personaggi delle fiabe piu’ famose, come Il Gatto con gli Stivali, Biancaneve, Pinocchio, ecc.

Io non smettevo di guardare con il naso all’ insu’,e piu’ volte ho rischiato di sbattere contro i passanti, e poi eccolo siamo sotto di lui, il famoso Tettuccio D’Oro, o Goldenes Dachl, un bovindo aggiunto nel 1500 da Massimiliano I, ricoperto da 2657 tegole in rame dorato, era il balcone preferito dell’ Imperatore, a cui piaceva affacciarsi li per poter controllare la citta’ e la Herzog-Friedrich-Strasse, la strada principale del paese, che ancora oggi e’ il fulcro della vita cittadina.

Innsbruck  cosa vedere - Helblinghause

Innsbruck cosa vedere – Helblinghause

E’ una via fiancheggiata dalle facciate di numerosi edifici barocchi, molti dei quali meritano attenzione, come l’Helblinghaus, il municipio gotico, o la vecchia pensione Der Goldene Adler (l’Aquila D’oro), oppure la Stadturm, la Torre cittadina che possiede una terrazza panoramica, dalla cui vetta si ha una visuale a 360 gradi della citta’.

Proseguiamo per la nostra passeggiata sulla Maria-Theresien-Strasse, dove ancora c‘era un piccolo mercatino di natale, fino all’Arco di Trionfo, vero ingresso alla citta’.

Questo Arco fu fatto costruire dall’ Imperatrice Maria Teresa per celebrare il matrimonio del figlio erede al trono Giuseppe II con L’ Infanta Maria Isabella di Borbone.

Tornando indietro non potevo esimermi dall’ entrare nel piu’ famoso negozio di Swarovski, e li letteralmente mi sono persa nelle sue meraviglie, fra i gioielli, e le sue mostre.

Dopo aver bevuto un caffe’ che ci hanno offerto, continuiamo a girovagare per il centro storico, senza meta, facendo fotografie e godendo semplicemente dell’ atmosfera, aspettando l’ ora di cena.

Una Girandolina nel negozio Swarovski più grande d 'Austria

Una Girandolina nel negozio Swarovski più grande d ‘Austria

Prima di partire, come sempre ho dato un’ occhiata al nostro sito preferito, ovvero Turistipercaso, e ho chiesto aiuto alla nostra guida per caso di Innsbruck per avere qualche dritta e info utile, e infatti il consiglio che mi ha dato per la cena, e’stato ottimo!

Siamo infatti andati al ristorante Elferhaus, un locale storico, appena sotto il Tettuccio D’oro, dove abbiamo mangiato la mitica Wiener Schnitzel, ovvero il “piatto nazionale austriaco”, una cotoletta impanata, di dimensioni ragguardevoli, servita con le patate lesse e una marmellata di ribes. A me e’piaciuta talmente tanto che e’ stato uno dei miei piatti preferiti nei giorni a seguire.

Poi stanchi per il viaggio siamo tornati in hotel per dormire

Se vi è piaciuto questo articolo e ci avete letto fino a qua, continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook per essere sempre informati sui nostri aggiornamenti.

Oppure se vi piacciono le nostre foto, seguiteci su Instagram!

Abbiamo anche un bellissimo canale YouTube, volete viaggiare con noi attraverso i nostri video?

Alla prossima

Elisa

(Visualizzato 268 volte, 1 oggi)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento.

I commenti inviati verranno moderati prima di essere pubblicati.
avatar